Ricostruzione di Babele: verso The Endgame of Technocracy

Per favore, condividi questa storia!
Nota TN: questo articolo è stato scritto da Patrick Wood in febbraio 24, 2015 ed è rilevante oggi come lo era allora.

Quando ero un giovane analista finanziario in 1978, ho incontrato Antony Sutton in una conferenza sull'oro a New Orleans. Ci sono voluti circa 30 minuti di discussione per renderci conto che la Commissione Trilaterale era in procinto di dirottare l'intera Amministrazione del neoeletto presidente, James Earl Carter.

Fondata da David Rockefeller e Zbigniew Brzezinski, la Commissione ha dichiarato apertamente e ripetutamente di voler creare un "Nuovo ordine economico internazionale".

Né Sutton né io abbiamo ritenuto che il grande dirottamento non fosse in realtà un colpo di stato politico, ma piuttosto unBrzezinski e Rockefellere. È solo che avevano bisogno dell'aiuto del ramo esecutivo del nostro governo per farcela.

Di conseguenza, hanno mantenuto una presa di forza sull'intera macchina della politica economica e commerciale che ha spinto il mondo in un sistema internazionale di finanza e sviluppo economico apparentemente rotto. Broken è un eufemismo: forse "spirale fuori controllo" è una descrizione migliore.

Ma c'è un altro aspetto della storia che è molto più oscuro, presentando un pericolo chiaro e presente per la nostra Repubblica. Cioè, la tecnocrazia.

È chiaramente evidente oggi, con 40 anni di analisi storica alle spalle, che il "Nuovo Ordine Economico Internazionale" era davvero "nuovo" e immaginava la Tecnocrazia storica come sostituto del tutto del capitalismo. La tecnocrazia era basata sull'energia piuttosto che sul denaro e sul suo sistema di domanda e offerta che regola i prezzi.

Alcuni elementi distintivi della tecnocrazia includono:

· XNUMX€ Eliminazione della proprietà privata e accumulo di ricchezza
· XNUMX€ Sostituzione dell'istruzione tradizionale con formazione della forza lavoro
· XNUMX€ Micromanaging di tutta la distribuzione e il consumo di energia
· XNUMX€ Portare le persone a vivere in un numero limitato di città e fuori dalle terre rurali
· XNUMX€ Rafforzare un equilibrio tra le risorse della natura e il loro consumo da parte dell'uomo.

Pensi che questa lista sia vagamente familiare? Dovresti perché rappresenta la manifestazione moderna di programmi come Agenda 21, Sviluppo sostenibile, Crescita intelligente, Smart Grid, Cap And Trade, Cambiamenti climatici, Common Core, operazioni di sorveglianza massiccia e molto altro ancora. Tutto questo ci è stato portato dalle macchinazioni della Commissione Trilaterale e dei suoi membri dal 1973, e fa tutto parte del suo piano generale per sostituire completamente il capitalismo con la tecnocrazia. Questo è il loro "Nuovo Ordine Economico Internazionale"!

Cosa ha a che fare Smart Grid con Common Core? Sono entrambi elementi della tecnocrazia. Cosa hanno in comune lo sviluppo sostenibile con la crescita intelligente? Tecnocrazia. Cambiamenti climatici e sorveglianza totale? Hai indovinato.

Fa tutto parte dello stesso colpo di stato economico iniziato in 1973 e se lasciato incontrastato, ci porterà direttamente in una dittatura scientifica dalla quale non saremo in grado di recuperare.

Se anche nella mia analisi avessi ragionevolmente a distanza, faremmo meglio a capire chi è il vero nemico della Repubblica americana.

L'ignoranza non è il nemico; L'ignoranza nasconde semplicemente il nemico e la sua agenda, ma può essere rapidamente risolta con sufficiente illuminazione e conoscenza.

I politici non sono nemici, sia liberali che conservatori. I tecnocrati odiano i politici perché non sono in grado di gestire una società tecnologica, ma usano i politici ogni volta che possono far avanzare la loro agenda.

Lo stesso governo non è il nemico, ma i tecnocrati controllano alcune parti del meccanismo del governo al fine di attuare il loro programma di tecnocrazia.

In effetti, il nemico è la tecnocrazia. I tecnocrati sono umani, integrati, radicati, risoluti, amorali, altamente addestrati, induriti, con finanziamenti illimitati. Sono maestri strateghi, maestri propagandisti, completamente collegati in rete e mantengono un insabbiamento costante delle loro azioni. Si sono fatti strada nel tessuto della nostra società dai più alti livelli del ramo esecutivo ai livelli più bassi del governo locale.

I tecnocrati al potere nel governo hanno praticamente distrutto ogni organo eletto nella nostra nazione, dal Congresso fino alle legislature statali. Anche quando il Congresso approva una legge che impartisce ordini di marcia diretta a Obama e alla sua amministrazione, vengono semplicemente ignorati. Quando Obama vuole la propria azione senza passare per il Congresso, crea semplicemente ordini esecutivi, memorandum o dichiarazioni di firma.

Per essere onesti con Obama, non è un tecnocrate, ma solo un fantoccio. Tutti i burattinai Technocracy si nascondono e si esibiscono dietro le quinte.

John PodestaPrendiamo ad esempio il membro della Commissione trilaterale John Podesta. Podesta è Senior Policy Advisor di Obama per i cambiamenti climatici. Negli 1990 sotto Clinton, Podesta ha inventato e perfezionato la politica di governo degli ordini esecutivi, e ora sta allenando Obama. Poco prima di assumere questa posizione l'anno scorso, Podesta aveva appena finito di lavorare con un gruppo di alto livello per la pianificazione dei cambiamenti climatici alle Nazioni Unite, che chiedeva riforme globali e nuove iniziative.

Anche il New York Times riconosce che "l'architetto del piano sul cambiamento climatico di Obama non è altro che il suo consigliere senior, John D. Podesta". Lo stesso articolo del NYT ha anche citato il presidente della Camera John Boehner come dicendo: "Questo annuncio è ancora un altro segno che il presidente intende raddoppiare le sue politiche di schiacciamento del lavoro, non importa quanto devastante l'impatto per il cuore dell'America e il paese come un totale."

A parte lamentele e piagnistei, il Congresso rimane completamente impotente a fermare o addirittura rallentare Podesta o il suo prodegé Obama. Ecco come funziona la tecnocrazia: in nome della (falsa) scienza, ti dicono cosa fare e tu lo fai.

Siate chiari su questo: persone come John Podesta non sono socialisti, marxisti, comunisti o fascisti. Sono tecnocrati che sono intenzionati a imporre la tecnocrazia che alla fine distruggerà il capitalismo e si installerà come leader non eletti e non responsabili del Nuovo ordine economico internazionale.

È una dittatura scientifica.

Per coloro che pensano che ciò sia troppo inconcepibile, considera ciò che Christiana Figueres ha dichiarato in febbraio 3, 2015:

Christiana Figueres"Questo è il prima volta nella storia dell'umanità di cui ci stiamo ponendo il compito intenzionalmente, entro un periodo di tempo definito cambiare il modello di sviluppo economico che regna da almeno 150 anni, dalla rivoluzione industriale ... Ciò non accadrà dall'oggi al domani e non accadrà in un'unica conferenza sui cambiamenti climatici. È un processo, a causa della profondità della trasformazione. " [Enfasi aggiunta]

Figueres è il segretario esecutivo della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici ed è il motore indiscusso globale per l'attuazione delle politiche sui cambiamenti climatici e lo sviluppo sostenibile.

Forse puoi capire perché ho sottotitolato il mio ultimo libro, Technocracy Rising, come "Il cavallo di Troia della trasformazione globale". Ecco cos'è. Le persone in tutto il mondo si stanno affrettando a salire a bordo di questo cavallo "verde" ma il prodotto che viene consegnato è pura distruzione. Vengono suonati come violini in un'orchestra sinfonica. Collettivamente vengono ingannati nel pensare che l'utopia sia davanti a sé, ma invece dell'utopia, otterranno la dittatura.

In effetti, è tempo per una discussione nazionale sulla tecnocrazia. I tecnocrati intenzionati a trasformare l'America devono essere identificati, sfidati e fermati, forse è quello che vuoi. Non me. Tuttavia, comprendi che non sradicheremo la tecnocrazia fintanto che pensiamo di combattere comunisti, socialisti, marxisti e fascisti. Questo è il nemico sbagliato e, sebbene tu possa farli cadere tutti nell'oblio, i tecnocrati si muoveranno silenziosamente verso il loro obiettivo di trasformare il mondo in una tecnocrazia.

© 2015 Patrick Wood - Tutti i diritti riservati

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
8 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Astrea

Patrick, grazie per la tua nuova radio. È meraviglioso! C'è un altro professore di geografia che è molto informato su cose molto interessanti come l'orribile Maurice Strong (che è morto oggi, in Cina. Immagino che ora si stia incontrando e non può essere un momento piacevole) Eric Karlstrom vive a Crestone, Colorado, dove Maurice Strong e sua moglie Hanna sono stati impegnati a cercare di realizzare una "religione mondiale". Questo a parte la loro costante propaganda sul clima. Potrebbe essere interessante per le persone sentirti intervistare il dottor Karlstrom. Qualcosa di molto sinistro è... Per saperne di più »

Desmond McReynolds

Il concetto di tecnocrazia non è affatto facile da capire. In realtà è un concetto abbastanza difficile. Ecco perché la tua nuova pagina web è così preziosa, con i suoi costanti esempi di tecnocrazia in azione, identificando i tecnocrati e spiegando i loro obiettivi e ambizioni.

Siamo abituati a facili etichette dispregiative come "terrorista", "fascista", "marxista", "bolscevico", "anarchico" e così via, ma "tecnocrate" suona persino lodevole, lodevole e rispettabile.

Con il tuo blog quotidiano tutto inizia a dare un senso.

Karl W. Schwab

L'AVIDITÀ alla fine prende tutti, tecnocrati compresi, e porta all'omicidio e alla rivoluzione. Si può pensare di poter controllare il mondo, ma chi lo vuole davvero? Non importa quello che fanno gli altri, prima o poi dovranno incontrare il loro creatore. Per alcuni l'ora si sta avvicinando molto.

Paul Gonzales

Ciao pat

Alison Ryan

La torre dei costruttori di Babele BC2340 dispiaciuta del Signore dei cieli perché si riunivano insieme come "uno" per ascendere al cielo e farsi un nome. Avanzando verso AD 26, e il diavolo, noto anche come il dio di questo mondo, portò il Signore Gesù su un'alta montagna e fino al culmine (che significa ALTO LIVELLO / ESTATE) del tempio di Gerusalemme per tentare il Signore Gesù in adorandolo. Passare a AD 2015. Al vertice delle Nazioni Unite tenutosi presso la sede delle Nazioni Unite a New York 25-27 settembre 2015 il documento “Transforming our World: the 2030... Per saperne di più »