Censura

image_pdfimage_print

Google: None Dare Call It Sedition

Google ha ora dichiarato chiaramente la sua intenzione di influenzare e controllare la percezione pubblica in modo da manipolare e determinare i risultati delle elezioni politiche nazionali. Lo fa usando algoritmi di intelligenza artificiale per distorcere i risultati della ricerca, presentando solo le loro opinioni politiche e sopprimendo il dissenso o opinioni alternative.