CRISPR Gone Wild: carne finta per bambini di design

L'enzima CRISPR (verde e rosso) si lega a un tratto di DNA a doppio filamento (viola e rosso), preparandosi a eliminare la parte difettosa. illustrazione per gentile concessione di Jennifer Doudna / UC Berkeley
Per favore, condividi questa storia!
La nozione di tecniche taglia e incolla per l'editing genomico è euforica per il mondo transumano/tecnocratico. "Perché, possiamo modificare qualsiasi cosa, quindi perché non farlo?" La domanda stessa contiene la risposta, cioè non ci sono limiti morali o etici a vincolarli. Hanno affermato apertamente che l'obiettivo è assumere il controllo dell'evoluzione e ricreare il mondo a propria immagine. ⁃ Editore TN

CRISPR, una tecnologia di modifica genetica sviluppata di recente, è promossa come una potenziale soluzione a numerose malattie, alla sicurezza alimentare e ai cambiamenti climatici, anche come un modo per partorire "bambini firmati" e riportare in vita mammiferi estinti.

La tecnologia ha attirato investimenti significativi e l'attenzione di attori come Bill Gates e il World Economic Forum (WEF).

Ma molti scienziati esprimono preoccupazione per i potenziali effetti dannosi della tecnologia.

Nelle interviste a The Defender, Dott. Michael Antoniou, capo del Gene Expression and Therapy Group al King's College di Londra, e Claire Robinson, caporedattore di GMWatch, ha fornito approfondimenti sui difetti di questa tecnologia, sulle sue potenziali conseguenze e sui rischi associati alla mancata regolamentazione di tale tecnologia.

Che cos'è CRISPR?

CRISPR — che sta per Clustered Regularly Interspaced Short Palindromic Repeats — agisce come un “preciso paio di forbici molecolari in grado di tagliare un sequenza di DNA bersaglio, diretto da una guida personalizzabile.”

In altre parole, questa tecnologia consente agli scienziati di farlo modificare sezioni di DNA "tagliando" porzioni specifiche di esso e sostituendolo con nuovi segmenti. L'editing genetico non è un concetto nuovo, ma la tecnologia CRISPR è considerata più economica e precisa.

Ciò deriva dalla scoperta del 2012 che l'RNA può guidare a Nucleasi della proteina Cas a qualsiasi sequenza di DNA mirata e (teoricamente) solo a quella specifica sequenza. In effetti, la tecnologia CRISPR viene spesso chiamata CRISPR-Cas9 per questo motivo.

I media e molti scienziati hanno espresso ottimismo sulla tecnologia.

Medlineplus.gov, ad esempio, ha affermato che CRISPR "ha generato molta eccitazione nella comunità scientifica perché è più veloce, più economico, più accurato e più efficiente di altri metodi di modifica del genoma. "

Cablato, nel 2015, ha descritto il CRISPR come “rivoluzionario”, scrivendo che aveva “già mutazioni invertite che causano cecità, impedito alle cellule tumorali di moltiplicarsi e rese le cellule impermeabili al virus che causa l'AIDS”.

La tecnologia ha anche reso il grano "invulnerabile ai funghi assassini" e ha alterato il DNA del lievito "in modo da consumare materia vegetale ed espellere l'etanolo", secondo Wired.

Nello stesso articolo, Wired ha scritto che "Dettagli tecnici a parte, CRISPR-Cas9 rende facile, economico e veloce spostare i geni in giro: qualsiasi gene, in qualsiasi essere vivente, dai batteri alle persone".

Uno scienziato citato nella storia ha aggiunto: "Questi sono momenti monumentali nella storia della ricerca biomedica".

Bloomberg, nel 2016, ha affermato che CRISPR "cambierà il mondo", citando lo scienziato Andrew May di Caribou Biosciences, che ha descritto il CRISPR come "potenzialmente un modo economico e rapido per riparare qualsiasi cosa su un codice genetico" e "quasi fondamentale quanto il transistor".

La scoperta delle applicazioni di editing genetico di CRISPR è stata considerata così significativa che due scienziati, Emmanuelle Charpentier e Jennifer Doudna, hanno vinto il 2020 Premio Nobel per la chimica, anche come a controversia sui brevetti tra Doudna e un altro scienziato, Feng Zhang, anche lui considerato determinante nello sviluppo di CRISPR, continua ancora oggi.

Altri scienziati, tuttavia, non condividono lo stesso ottimismo su CRISPR.

Una "procedura di modificazione genetica" che è "non precisa" e "non riproduttiva"

Robinson ha detto a The Defender che "in termini generali, CRISPR è uno strumento di modifica genetica" che "taglia il DNA attraverso il doppio filamento" e può essere mirato "a una sequenza precisa nel genoma".

CRISPR può essere utilizzato con tre potenziali obiettivi, ha affermato Robinson: interrompere la funzione di un gene, modificare la funzione di un gene o inserire geni completamente nuovi.

Secondo Antoniou, "l'editing genetico esiste... da molto più tempo di quanto non lo sia stato il sistema CRISPR-Cas9. È in circolazione da decenni".

Antoniou ha descritto l'editing genetico come:

“Un metodo o metodi di manipolazione del DNA con il quale il risultato previsto è quello di apportare un cambiamento molto mirato al materiale genetico dell'organismo, che potrebbe essere qualsiasi cosa, da un batterio, una pianta, un animale o un essere umano.

“Editing genetico, credo che la parola d'ordine qui sia editing, che implica un'alterazione in modo molto preciso e mirato. Stai cercando di apportare un'alterazione molto specifica al materiale genetico del tuo organismo bersaglio".

Robinson ha detto che mentre si dice che CRISPR sia specifico del sito, in realtà è "specifico della sequenza ... cercherà quella particolare sequenza e taglierà il DNA a quel punto". Ciò ha portato molti a pubblicizzare l'abilità di "allevamento di precisione" di CRISPR.

Per Antoniou però, “Si tratta chiaramente di una procedura di modificazione genetica. Non è preciso e non sta riproducendo”.

L'editing genetico è spesso confuso con la terapia genica, ma Antoniou ha detto che sono due cose diverse. Con la terapia genica, una "copia funzionante normale" di un gene viene aggiunta alle cellule esistenti, ha affermato.

Tuttavia, ha aggiunto: “Con l'editing genetico, non stai aggiungendo un altro gene. Stai cercando di alterare un gene che è già presente nel DNA, per correggere direttamente il gene difettoso o per alterare qualche altra funzione genica che compensi la funzione genica difettosa nei pazienti".

Designer umani "non più fantascienza"

Doudna, in un TED Talk del 2015, ha descritto l'ingegneria genetica come il “futuro” dell'evoluzione umana, persino propagandando le potenziali applicazioni di CRISPR nella creazione di esseri umani "potenziati" o "designer" e dichiarando che questo non è più fantascienza.

Ha detto:

“Molti scienziati credono che l'ingegneria genetica sia il futuro della nostra evoluzione. Ci dà la possibilità di darci tutti i tratti che vogliamo, come la massa muscolare o il colore degli occhi.

“Immagina di poter provare a progettare esseri umani che abbiano proprietà potenziate come ossa più forti o meno suscettibilità alle malattie cardiovascolari, o anche che abbiano proprietà che potremmo considerare desiderabili come un colore degli occhi diverso o essere più alti … Designer umani, se desideri. Gli umani geo-ingegnerizzati non sono ancora con noi. Ma questa non è più fantascienza».

Altri nella comunità scientifica hanno espresso un simile tecno-utopismo. Ad esempio, Wired ha scritto che CRISPR potrebbe fornire qualsiasi cosa bambini di design ad armi biologiche specie-specifiche.

Nel 2018, ad esempio, un biofisico cinese ha annunciato che lui e il suo team hanno creato il primo bambini geneticamente modificati.

Un articolo del mese scorso in L'intercettazione notato che il La CIA ha investito in una startup di biotecnologie, Colossal Biosciences - insieme a Peter Thiel, Paris Hilton e Tony Robbins - che mira a utilizzare la tecnologia CRISPR per "far ripartire il battito cardiaco ancestrale della natura" resuscitando mammiferi estinti, persino il mammut lanoso.

E il Financial Times ha riferito che un'altra azienda biotecnologica sta sostenendo un progetto per riportare in vita il Tigre della Tasmania dall'estinzione.

Per Antoniou, "Il motivo per cui CRISPR ha catturato l'immaginazione degli scienziati è la sua semplicità rispetto agli altri strumenti [di modifica genetica] che ho menzionato. È un'entità molto semplice da costruire e consegnare alle cellule del tuo organismo bersaglio per realizzare la modifica genetica che stai cercando.

Un ambito in cui viene promosso il CRISPR è la medicina e il trattamento delle malattie. Per Wired, "i soldi veri sono dentro terapeutiche umane", compreso "prendere di mira l'HIV".

Secondo Synthego, un'azienda che produce piattaforme per l'editing del genoma, "CRISPR è pronta a rivoluzionare la medicina, con il potenziale per curare una serie di malattie genetiche, comprese le malattie neurodegenerative, le malattie del sangue, il cancro e le malattie oculari.

Livescience.com scrive che "CRISPR è stato testato in studi clinici in fase iniziale come la terapia del cancro e come trattamento per una malattia ereditaria che causa cecità", e come "una strategia per prevenire la diffusione di La malattia di Lyme e la malaria”, mentre Medlineplus.gov aggiunge “fibrosi cistica, emofilia e anemia falciforme” all'elenco.

E Bloomberg, in un articolo del 2016, ha riferito che “CRISPR è visto come un modo per fare farmaci antitumorali più efficaci, per costruire una classe migliore di antivirali per combattere l'HIV e per modificare gli organi dei suini per renderli più adatti ai trapianti per l'uomo".

CRISPR promosso come soluzione per l'agricoltura, la carenza di cibo

Scienziati e media promuovono anche il CRISPR come una potenziale soluzione ai problemi che devono affrontare l'agricoltura e la produzione alimentare.

Citazione di Business Insider Bill Gates come dire: "I ricercatori stanno studiando modi per modificare i geni di animali da allevamento … per far loro produrre latte più simile a quello delle mucche da latte” e “rendere i bovini da latte più resilienti nella stagione calda”.

Un altro rapporto affermava che CRISPR può essere utilizzato prolungare la durata di conservazione degli alimenti deperibili e "creare colture resistenti alle malattie e alla siccità", citando l'esempio di una partnership tra Mars, Inc., l'Innovative Genomics Institute e l'Università di Berkeley "per creare piante di cacao resistenti alle malattie".

Secondo la rivista Science, CRISPR può essere utilizzato per creare unità genetiche - Un ingegneria genetica tecnica che aumenta le possibilità che un particolare tratto si trasmetta dal genitore alla prole”.

Le potenziali applicazioni includono "l'eradicazione delle specie invasive" e "l'inversione della resistenza ai pesticidi e agli erbicidi nelle colture".

Livescience.com aggiunge che "la tecnologia CRISPR è stata applicata anche nelle industrie alimentari e agricole per progettare colture probiotiche e per vaccinare colture industriali … contro i virus”, citando lo yogurt come esempio. Viene anche "usato nelle colture per migliorare la resa, la tolleranza alla siccità e le proprietà nutritive".

Un articolo del febbraio 2022 sulla rivista Nature riportava che la Cina ha approvato nuove linee guida per lo sviluppo di colture geneticamente modificate utilizzando tecnologie come CRISPR, riducendo significativamente i tempi di approvazione della biosicurezza di queste colture.

Si afferma che tali colture "hanno rese maggiori, resilienza ai cambiamenti climatici e una migliore risposta ai fertilizzanti", oltre a "riso particolarmente aromatico e [un] fagiolo di soia che ha un alto contenuto di acidi grassi oleici".

Bloomberg ha riferito nel 2016 che "DuPont sta già lavorando con Caribou [Biosciences] su funghi che rimangono bianchi dopo essere stati tagliati" e su "25 Prodotti correlati a CRISPR [che] sono in cantiere, compresi mais, soia, grano e riso”.

E a settembre 2021, il Pomodoro Sicilian Rouge Alto GABA ha raggiunto i consumatori, diventando il primo alimento modificato da CRISPR ad essere messo in vendita in qualsiasi parte del mondo.

CRISPR utilizzato anche per la diagnostica COVID, propagandato come arma contro le pandemie

CRISPR è stato anche promosso come una tecnologia utile per lo sviluppo di test diagnostici e come arma contro potenziali nuove pandemie.

Durante l' COVID-19 pandemia, ad esempio, CRISPR è stato utilizzato come terapeutico e strumento diagnostico per il coronavirus tramite il Sherlock CRISPR Kit per il test SARS-CoV-2, a cui è stata concessa un'autorizzazione all'uso di emergenza dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense.

Sherlock Biosciences ha anche sviluppato a test COVID indossabile in 2021.

RILEVATORE e altro Metodi diagnostici COVID anche sono stati sviluppati durante questo periodo, mentre “diagnostica simile che utilizza il funzione di ricerca di Cas9 sono stati progettati anche per identificare altre malattie, sia infettive che genetiche”.

Feng Zhang — coinvolto nella controversia sui brevetti con Doudna — ha scritto nel 2020 che CRISPR è “utilizzato come strumento di ricerca da scienziati che stanno lavorando per capire meglio come SARS-CoV-2 entra nelle cellule umane e per saperne di più sulla biologia della sua patogenesi .”

Zhang, che ha sviluppato un nuovo Sistema di rilascio dell'mRNA noto come INVIA quello utilizza la tecnologia CRISPR, ha aggiunto che gli scienziati "stanno lavorando per sfruttare CRISPR come proprietà di difesa virale naturale per sviluppare un nuovo antivirale efficace contro COVID-19".

La tecnologia Messenger RNA (mRNA), utilizzata nei vaccini Pfizer e Moderna COVID-19, è stata utilizzata anche per "fornire una tecnologia di modifica del gene CRISPR in grado di trattare in modo permanente un malattia genetica rara [amiloidosi da transtiretina] negli umani."

Dr. John Leonard, presidente e CEO di Intellia Therapeutics, ha descritto l'mRNA come "un modo per rendere vivo l'editing del gene CRISPR", aggiungendo che "CRISPR è il cavallo di battaglia; L'mRNA lo codifica".

A sua volta, già nel 2015, il gigante farmaceutico (e, in seguito, produttore di vaccini COVID-19) AstraZeneca ha annunciato collaborazioni con quattro aziende biotecnologiche "per utilizzare la tecnologia CRISPR per l'editing del genoma attraverso la sua piattaforma di scoperta di farmaci".

Novartis, un altro grande gigante farmaceutico, quell'anno annunciò collaborazioni simili.

Evidenziando ulteriormente il potenziale ruolo di CRISPR per la diagnostica, il WEF nel 2020 ha affermato che la tecnologia può aiutare a fornire un "futuro dell'assistenza sanitaria" che "risiede in test decentralizzati", con conseguente "adozione accelerata di modelli di assistenza basati sul valore, piuttosto che assistenza sanitaria a pagamento come negli Stati Uniti".

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Leggi di più: CRISPR Gone Wild: Fake Meat To Designer Babies […]

[…] Leggi di più: CRISPR Gone Wild: Fake Meat To Designer Babies […]

[…] CRISPR impazzito: carne finta per bambini firmati […]

[…] CRISPR impazzito: carne finta per bambini firmati […]