Il patto di Secret AG per perseguire i negazionisti del clima sfidati in tribunale

Per favore, condividi questa storia!

L'adorazione della scienza come dio richiede che i "non credenti" siano puniti e costretti a obbedire. Ora il respingimento è iniziato, ma il risultato è tutt'altro che assicurato.   Editor TN

Firmando un "patto di segretezza" con colleghi avvocati democratici che si preparano a perseguire penalmente gli scettici sui cambiamenti climatici, il massimo funzionario delle forze dell'ordine del Rhode Island ha messo a repentaglio i diritti di libertà di parola e di trasparenza del governo, secondo due organizzazioni legali che lo hanno portato in tribunale.

Le tattiche del procuratore generale del Rhode Island Peter Kilmartin nel sostenere la politica del presidente Barack Obama sui cambiamenti climatici violano la legge dello stato garantendo l'accesso a documenti pubblici, i due gruppi, Istituto legale per l'energia e l'ambiente e Clinica di diritto ambientale del libero mercato, rivendicano la loro causa.

Se Kilmartin e gli altri procuratori generali prevarranno nell'accordo per mantenere segreti i dettagli selezionati, il cittadino comune sarà il perdente, Chris Horner, uno dei principali critici dell'ortodossia dei cambiamenti climatici, ha detto.

"Significherà che possono creare privilegi per quelli che altrimenti sarebbero registri pubblici, anche se condivisi con attivisti e donatori ideologici, a condizione che tutti coloro che vogliono mantenere i loro segreti segreti siano in anticipo", ha dichiarato Horner a The Daily Signal.

Lo querela, depositato nel luglio 27 nella corte superiore del Rhode Island, chiede a Kilmartin, un democratico, di pubblicare documenti che non erano stati precedentemente divulgati in risposta alla richiesta delle organizzazioni legali di aprile.

In questione è un "Conferenza sui cambiamenti climatici Accordo di interesse comune"Che, i record di posta elettronica mostrano, il rappresentante di Kilmartin ha firmato insieme ai rappresentanti di altri 16 procuratori generali dello stato.

Negli ultimi mesi, hanno chiesto personalità di spicco del mondo politico e accademici che sostengono la politica di Obama sui cambiamenti climatici perseguire coloro che non sono d'accordo ai sensi della legge federale nota come RICO — the Racketeer Influenced and Corrupt Organizations Act.

Il Congresso ha approvato RICO in 1978 allo scopo di perseguire i crimini della mafia, ma ora gli attivisti del cambiamento climatico vogliono usarlo contro organizzazioni, corporazioni e singoli scienziati che sono convinti che l'attività umana sia responsabile del catastrofico cambiamento climatico.

In marzo 29, procuratori generali di stato che si chiamano AGs United for Clean Power, ha tenuto una conferenza stampa a New York con l'ex vicepresidente Al Gore per annunciare la formazione di "una coalizione senza precedenti di forze dell'ordine" per "difendere i progressi dei cambiamenti climatici compiuti sotto il presidente Obama".

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Gary Remington

Quindi, due anni e mezzo fa, cosa è successo con la causa?