Alarmist Redux: la "tassa sulla carne" del Regno Unito è stata proposta con il pretesto di salvare vite

Wikipedia Commons
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print

Da quando l'agenda delle Nazioni Unite 21 è stata prodotta in 1992, c'è stata una guerra contro la carne rossa di ogni tipo. Gli ambientalisti lo vieterebbero apertamente se potessero, ma attacchi come questi continuano a proliferare in ogni nazione. ⁃ Editor TN

Una "tassa sulla carne" che dovrebbe quasi raddoppiare il prezzo di un pacchetto di salsicce dovrebbe essere introdotta per prevenire la morte di migliaia di britannici ogni anno, hanno detto gli esperti di salute.

I ricercatori dell'Università di Oxford hanno deciso di determinare il livello di imposta necessario per compensare i costi sanitari del consumo di carne rossa e trasformata.

Hanno calcolato che l'aumento del costo della carne rossa del 14 per cento e la lavorazione della carne del 79 per cento avrebbero impedito la morte di quasi 6,000 persone ogni anno e risparmiato al SSN quasi £ 1 miliardi all'anno.

Significherebbe che un pacchetto di salsicce £ 2.50 salirà a £ 4.47 e un aumento di bistecca di filetto da £ 5.50 a £ 6.27.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha classificato carne di manzo, agnello e maiale come cancerogeni se consumati in forma lavorata e "probabilmente" cancerogeni se consumati non trasformati.

Il consumo di carne rossa è stato anche associato ad un aumento dei tassi di malattia coronarica, ictus e diabete di tipo 2. Insieme si pensa che la carne rappresenti ogni anno più della morte di 60,000.

Il ricercatore capo dott. Marco Springmann, del Dipartimento della salute della popolazione di Nuffield (NDPH) a Oxford, ha dichiarato: “Nessuno vuole che i governi diano alla gente ciò che possono e non possono mangiare.

“Tuttavia, i nostri risultati chiariscono che il consumo di carne rossa e trasformata ha un costo, non solo per la salute delle persone e per il pianeta, ma anche per i sistemi sanitari e l'economia.

"Spero che i governi prendano in considerazione l'introduzione di un prelievo sulla salute per la carne rossa e trasformata come parte di una serie di misure per rendere più facile il processo decisionale sano e sostenibile per i consumatori.

"Un prelievo sanitario sulle carni rosse e lavorate non limiterebbe le scelte, ma invierebbe un segnale potente ai consumatori e allevierebbe la pressione dei nostri sistemi sanitari".

Lo studio, pubblicato sulla rivista Public Library of Science ONE, ha rilevato che una tassa sanitaria ridurrebbe il consumo di carne trasformata come pancetta e salsicce di circa due porzioni a settimana in Gran Bretagna.

Imposte più elevate sulle carni trasformate avrebbero dovuto indurre i consumatori a passare a mangiare più carne non trasformata.

L'NDPH è lo stesso organismo che ha chiesto l'introduzione di una tassa sullo zucchero nel 2016 affermando che avrebbe portato significativi benefici per la salute. Il prelievo è entrato in vigore in aprile.

Commentando l'idea di una tassa sulla carne, Tam Fry, presidente della Forum nazionale sull'obesità, ha dichiarato: “Quando è stato annunciato il prelievo sullo zucchero, le persone si sono succhiate i denti e hanno sostenuto che si trattava di una violazione dei loro diritti umani.

“Ma quando il rumore si è abbassato, le persone hanno iniziato a rendersi conto che avevano una vera scelta e che passare a qualcosa di più sano era una buona cosa.

“Non vedo alcun motivo per cui se introdotta sensibilmente la stessa cosa non può funzionare con la carne. Ridurre chiaramente la carne rossa e trasformata è molto più salutare e anche molto meglio per l'ambiente poiché l'allevamento di una mucca richiede un'enorme quantità di risorse naturali. "

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite
1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Conto

La follia vegana è reale, ciò che ti fa male sono gli alimenti trasformati, soia / esano, oli trasformati. Mangio solo carne biologica senza oli, verdure, pane, carboidrati ecc., Mi sento benissimo, nessuna perdita di smeriglio e mi sento molto meglio.