Il capo dell'ONU-Habitat elogia la Cina per la sua innovazione urbana

Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
In quanto tecnocrazia in maturità, la Cina è elogiata e sostenuta come modello per la sua innovazione nell'innovazione e nello sviluppo urbano. Convenientemente trascurato è l'onnipresente sorveglianza, l'oppressione dei cittadini e la persecuzione religiosa. ⁃ Editor TN

Il direttore esecutivo dell'ONU-Habitat Maimunah Mohd Sharif ha lodato venerdì la Cina per l'utilizzo dell'innovazione per trasformare le sue città e renderle più abitabili e amichevoli per i cittadini.

Sharif, che stava parlando a Nairobi in vista della prima Assemblea delle Nazioni Unite per l'habitat che prenderà il via lunedì prossimo in Kenya, ha detto che la Cina ha trasformato la maggior parte delle sue aree inquinate soprattutto a Pechino e Xuzhou in aree più verdi.

“Il segreto per trasformare le aree minerarie in aree verdi è l'innovazione. In Cina, il modello è che le persone avanzano proposte per rendere le città migliori per il governo, che utilizza la tecnologia per implementarle ", ha affermato.

Lavorare insieme alla comunità, secondo lei, ha visto la Cina costruire edifici e villaggi ad alta tecnologia che usano l'energia solare, hanno internet gratuito, strutture sanitarie per i bambini e soddisfano le esigenze di tutti.

Ha inoltre applaudito a Pechino per aver coinvolto i pensionati nella produttività del Paese, migliorando le loro vite e rendendoli parte della nuova agenda urbana.

Sharif ha osservato che il trasporto senza soluzione di continuità nelle città cinesi, ad esempio da Pechino a Xuzhou e Shanghai in treno, ha migliorato la vita delle persone.

“Un buon trasporto efficace aumenta la produttività delle persone. Ho preso il treno attraverso le tre città e l'ho trovato sistematico e puntuale ", ha detto Sharif, che ha fatto la sua prima visita ufficiale in Cina il mese scorso.

Durante il viaggio, ha incontrato diversi funzionari cinesi, compresi i sindaci, ha aggiunto, aggiungendo che è stata incoraggiata dalla volontà di rafforzare la collaborazione con UN-Habitat.

Il capo dell'ONU-Habitat ha elogiato la Belt and Road Initiative, rilevando che comprende i trasporti in città e paesi.

“Questo fa parte del motivo per cui UN-Habitat ha firmato un piano d'azione con la Cina. Abbiamo esaminato la connettività politica del programma. È integrato con la pianificazione delle città, collegando tutte le reti per rendere le città giuste ", ha detto.

Nell'ambito dell'Assemblea ONU-Habitat, verrà lanciato un libro sulla trasformazione della città di Shenzhen nel sud della Cina per consentire ad altri paesi di trarre insegnamenti dalla storia.

"Il libro racconta la storia di come la città si è trasformata da zona mineraria a città turistica più pulita, dove i villaggi prosperano nel mezzo dell'urbanizzazione", ha detto.

“Altre città devono adottare lo stile. Condivideranno sfide e opportunità durante l'assemblea ", ha detto.

Sharif ha osservato che l'assemblea di Nairobi sarà la prima per l'ONU-Habitat e il suo tema è "Innovazione per una migliore qualità della vita nelle città e nelle comunità".

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Avatar
1 Discussioni dei commenti
0 Discussione risposte
0 Seguaci
Per molti commenti
Discussione più calda del commento
0 Autori di commenti
Autori di commenti recenti
Sottoscrivi
ultimo il più vecchio più votati
Notifica