Il gallese riceverà il certificato di vaccinazione per dimostrare lo stato

Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
I tecnocrati di tutto il mondo stanno preparando un incubo pubblico-privato poiché un sistema a due classi crea ricchi e poveri basati sui vaccini. Se vuoi andare d'accordo, sarai costretto ad andare d'accordo. L'obiettivo è dominare e riprogettare la condizione umana. ⁃ TN Editor

Il ministro della Salute gallese Vaughan Gething afferma che le persone che ricevono il vaccino contro il coronavirus di Pfizer riceveranno una scheda di immunizzazione dal NHS per dimostrare che sono state vaccinate contro il virus.

L'NHS Wales distribuirà le carte d'identità alle persone che ottengono un vaccino contro il coronavirus per aiutarli a dimostrare di aver avuto il colpo.

Un vaccino a due dosi sviluppato da Pfizer e BioNTech sarà lanciato dalla prossima settimana, dopo che il Regno Unito è diventato la prima nazione ad approvare il jab per l'uso di emergenza.

Per mesi si è parlato di fornire ai britannici carte d'identità o "passaporti" per dimostrare di essere stati vaccinati contro il Covid-19.

Il ministro della Salute gallese Vaughan Gething ha confermato mercoledì che le persone lì riceveranno una carta di immunizzazione delle dimensioni di una carta di credito che indica il tipo di vaccino e la data in cui è stato somministrato WalesOnline rapporti.

Ministro del gabinetto Michael Gove ha detto che non ci sono piani per un "passaporto vaccinale" in Inghilterra per l'accesso a locali come pub e ristoranti.

Il signor Gething ha detto: “Coloro che ricevono una vaccinazione contro il Covid-19 riceveranno una carta di immunizzazione del NHS Wales delle dimensioni di una carta di credito che avrà scritto a mano il nome del vaccino, la data di immunizzazione e il numero di lotto di ciascuna delle dosi fornite.

"Questi fungeranno da promemoria per una seconda dose e per il tipo di vaccino, e forniranno anche informazioni su come segnalare gli effetti collaterali".

Alla domanda se ci sarebbe stato un passaporto vaccinale, ha detto Gove Sky News martedì: “No, non è stato pianificato.

"Certamente non ho intenzione di introdurre alcun passaporto vaccinale e non conosco nessun altro al governo ..."

Ha aggiunto: "Penso che la cosa più importante da fare sia assicurarsi di vaccinare quante più persone possibile".

I suoi commenti sono arrivati ​​dopo che il ministro della Salute britannico Nadhim Zahawi, responsabile del lancio dei vaccini Covid-19, ha suggerito che si stava esaminando un cosiddetto "passaporto dell'immunità" per identificare le persone che avevano il colpo.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
BenBecula

Ebbene, se la sua bocca si muoveva, stava mentendo

[…] Il gallese riceverà il certificato di vaccinazione per dimostrare lo stato […]