Bombshell: il colpo di mRNA COVID di Pfizer entra nel fegato, si converte in DNA

Immagine per gentile concessione di NIAID/RML
Per favore, condividi questa storia!
I migliori scienziati medici e genetici sono stati criticati, cancellati e demonizzati nel 2021 per aver persino suggerito che le iniezioni di mRNA potrebbero danneggiare permanentemente il DNA. Ora è stato dimostrato. Poiché la "trascrizione inversa" è sciatta, alcune modifiche risultanti potrebbero non avere l'impatto di altre.

È inconcepibile che aziende come Moderna e Pfizer non abbiano compreso appieno questo risultato fin dall'inizio. I governi e i cosiddetti "fattori di verifica" hanno semplicemente mentito e il ritmo continua. ⁃ Editore TN

L'RNA messaggero (mRNA) da Pfizer'S COVID-19 il vaccino è in grado di entrare nell'uomo fegato cellule e viene convertito in DNA, secondo i ricercatori svedesi dell'Università di Lund.

I ricercatori hanno scoperto che quando il vaccino mRNA entra nelle cellule del fegato umano, attiva il DNA della cellula, che si trova all'interno del nucleo, per aumentare la produzione dell'espressione genica LINE-1 per produrre mRNA.

L'mRNA lascia quindi il nucleo ed entra nel citoplasma della cellula dove si traduce nella proteina LINE-1. Un segmento della proteina chiamato open reading frame-1, o ORF-1, torna quindi nel nucleo dove si attacca all'mRNA del vaccino e si trascrive inversa in spike di DNA.

La trascrizione inversa è quando il DNA è costituito da RNA, mentre il normale processo di trascrizione coinvolge una porzione del DNA che funge da modello per creare una molecola di mRNA all'interno del nucleo.

"In questo studio presentiamo prove che il vaccino mRNA COVID-19 BNT162b2 è in grado di entrare nella linea cellulare del fegato umano Huh7 in vitro”, hanno scritto i ricercatori nello studio, pubblicato in Problemi attuali di biologia molecolare. "L'mRNA di BNT162b2 viene trascritto a livello intracellulare nel DNA alla velocità di 6 [ore] dopo l'esposizione a BNT162b2".

BNT162b2 è un altro nome per il vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 commercializzato con il marchio Comirnaty.

L'intero processo è avvenuto rapidamente in sei ore. L'mRNA del vaccino che si converte in DNA e si trova all'interno del nucleo della cellula è qualcosa che i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno affermato che non sarebbe accaduto.

"Il materiale genetico fornito dai vaccini mRNA non entra mai nel nucleo delle tue cellule", ha affermato il CDC nella sua pagina web intitolata "Miti e fatti sui vaccini COVID-19. "

Questa è la prima volta che i ricercatori hanno mostrato in vitro o all'interno di una capsula di Petri come un vaccino mRNA viene convertito in DNA su una linea cellulare di fegato umano, ed è ciò che esperti di salute e verificatori di fatti hanno affermato che per oltre un anno non potrebbe verificarsi.

Il CDC afferma che i "vaccini COVID-19 non cambiano o interagiscono con il tuo DNA in alcun modo", affermando che tutti gli ingredienti sia nell'mRNA che nei vaccini COVID-19 del vettore virale (somministrati negli Stati Uniti) vengono scartati dal corpo una volta prodotti gli anticorpi. Questi vaccini forniscono materiale genetico che istruisce le cellule a iniziare a produrre proteine ​​​​spike trovate sulla superficie di SARS-CoV-2 che fa sì che COVID-19 produca una risposta immunitaria.

Pfizer non ha commentato i risultati dello studio svedese e ha affermato solo che il suo vaccino mRNA non altera il genoma umano.

"Il nostro vaccino COVID-19 non altera la sequenza del DNA di una cellula umana", ha detto un portavoce di Pfizer a The Epoch Times in una e-mail. "Presenta solo il corpo con le istruzioni per costruire l'immunità".

Più di 215 milioni o il 64.9 per cento degli americani sono completamente vaccinati al 28 febbraio, con 94 milioni che hanno ricevuto una dose di richiamo.

Disturbi autoimmuni

Lo studio svedese ha anche trovato proteine ​​spike espresse sulla superficie delle cellule del fegato che secondo i ricercatori potrebbero essere prese di mira dal sistema immunitario e possibilmente causare epatite autoimmune, poiché "ci sono stati casi clinici su individui che hanno sviluppato epatite autoimmune dopo la vaccinazione BNT162b2. "

Gli autori del primo caso segnalato di una donna sana di 35 anni che ha sviluppato un'epatite autoimmune una settimana dopo la sua prima dose del vaccino Pfizer COVID-19 ha affermato che esiste la possibilità che "gli anticorpi diretti indotti dalla vaccinazione possano anche innescare condizioni autoimmuni in individui predisposti" poiché è stato dimostrato che "i casi gravi di infezione da SARS-CoV-2 sono caratterizzati da una disregolazione autoinfiammatoria che contribuisce al danno tissutale", di cui sembra essere responsabile la proteina spike del virus.

Le proteine ​​​​spike possono circolare nel corpo dopo un'infezione o un'iniezione con un vaccino COVID-19. Si presumeva che la proteina spike del vaccino sarebbe rimasta per lo più nel sito di iniezione e sarebbe durata fino a diverse settimane come altre proteine ​​​​prodotte nel corpo. Ma gli studi stanno dimostrando che non è così.

Leggi la storia completa qui ...

Leggi anche:

Uno studio svedese dimostra che le iniezioni di MRNA COVID alterano il DNA

Studio: Il colpo di Pfizer COVID cambia le cellule del fegato per produrre i geni SARS-CoV-2

Altre prove il jab di mRNA altera misteriosamente il nostro DNA: i governi e i "fattori di controllo" mentono al riguardo

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

9 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Leggi l'articolo originale […]

elle

"...CDC afferma che i "vaccini COVID-19 non cambiano o interagiscono con il tuo DNA in alcun modo",

Qualcuno crede ancora al CDC? Gli stupidi Normie e anche loro si stanno svegliando alle bugie. Non crederei a una parola che hanno riportato o stampato anche se fossero seduti su una pila di libri sacri.

CDC è una delle agenzie di profitto per omicidio negli Stati Uniti che ha partecipato a crimini contro l'umanità.

Ultima modifica 7 mesi fa di elle
DawnieR

NON una "bomba"!! Quelli di noi che hanno seguito ciò che i VERI dottori avevano da dire, DALL'INIZIO, lo sapevano già!
Le INIEZIONI SPERIMENTALI di mRNA BIO-ARMA entrano in OGNI ORGANO (compreso il cervello)! Queste iniezioni di ARMI BIO DISTRUGGONO OGNI ORGANO! Insieme a CAMBIARE il tuo TRUCCO GENETICO (ora sei NON UMANO)! E c'è DI PIÙ. (ottieni queste informazioni da REAL Doctors sui siti NO CENSOR)

[…] 2, 2022 | INSERITO DA: MEILING LEE VIA THE EPOCH TIMES | TecnocraziaNotizie […]

David Un Howard

Covid è una cortina fumogena per la malattia da radiazioni (5G)

Mulder

BINGO. Tutto ciò che le persone muoiono di si adatta. Vai in un parco locale. Noti qualcosa? È tranquillo. Niente uccelli, scoiattoli, scoiattoli o api.

Pabloz

Vedo ancora che msm ha sfatato questo link come un pazzo. Diverse persone mi hanno aggredito verbalmente solo per averlo menzionato. Sembra che provochi davvero coloro che pensano di avere qualifiche in campo medico