Causa Bombshell sostiene che i federali stanno coprendo almeno 45,000 decessi correlati alle iniezioni

Avvocato Tom Renz
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Il processo di scoperta delle prove nella corte federale sarà ferocemente osteggiato dagli avvocati di Big Pharma e da tutti i funzionari governativi complici coinvolti nell'insabbiamento. Aspettati un enorme contraccolpo e censura da parte di Big Media e Big Tech. Editor TN

L'avvocato Thomas Renz ha depositato una querela nella corte federale dell'Alabama il 19 luglio che sostiene un massiccio insabbiamento da parte del governo dei decessi negli Stati Uniti legati all'iniezione che ammontano a "almeno 45,000".

La causa, presentata per conto dei medici di prima linea americani presso la Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto settentrionale dell'Alabama, si basa su una dichiarazione giurata di un membro del governo sotto la protezione di un informatore federale.

Parlando all'evento Re-awaken Tour tenutosi dal 17 al 18 luglio ad Anaheim, in California, Renz ha fatto l'annuncio bomba che dice si basa su un informatore con accesso ai computer del governo e può dimostrare che "almeno 45,000"Gli americani sono già stati uccisi dai tre vaccini COVID-19 autorizzati per l'uso di emergenza dalla FDA.

Guarda il video qui sotto del discorso di 11 minuti di Renz alla Re-awaken Tour Conference:

https://www.brighteon.com/embed/7f42ebae-7d62-4718-8460-619b977e505c

Questi numeri sono molto vicini a quanto riportato dal Dr. Peter McCullough in un video pubblicato il 20 giugno da LeoHohmann.com, Dietro il velo del vaccino: il dottore cita "informatori" all'interno del CDC che affermano che le iniezioni hanno già ucciso 50,000 americani.

“Questo è un annuncio nuovo di zecca. Sto presentando documenti alla corte federale oggi", ha detto Renz alla conferenza Re-awaken.

Renz è partner di Legge Renz, uno studio legale con sede a Fremont, Ohio, specializzato in casi di lotta contro la tirannia medica.

Ha incoraggiato tutti alla conferenza e alla visualizzazione online a condividere le notizie sulla causa con amici, familiari e sui social media.

"Sì, vai avanti e pubblicalo, sarà censurato in circa cinque secondi", ha detto. “Lasciami dire questo a Google-YouTube, Facebook, Twitter. Sei complice nel causare la morte e non vedo l'ora di farti causa, ancora e ancora".

Un membro del governo chiamato solo "Jane Doe" è l'informatore. Ha accesso ai server dei Centers for Medicare e Medicaid Service o CMS.

“Sotto minaccia di falsa testimonianza, questa donna ha attestato questo ed è un'esperta. Sappiamo in base a ciò che ha detto che ci sono stati almeno 45,000 decessi a causa di questo vaccino", ha detto Renz. “Ti dirò quello che so. So che in base alla testimonianza di questa donna, perché ha visto l'interno dei sistemi, ci sono stati almeno 45,000 morti, in base a quante persone sono morte entro tre giorni dal vaccino in un solo sistema che sta segnalando al governo federale.

Il sistema di segnalazione del CDC, chiamato Vaccine Adverse Event Reporting System, fornisce il numero di persone, aggiornato settimanalmente il venerdì, che sono morte o sono state ferite da trattamenti farmacologici negli Stati Uniti

I decessi per vaccino COVID segnalati al VAERS erano poco meno di 11,000 a partire dallo scorso venerdì 16 luglio. Ciò rappresenta più decessi segnalati da tutti gli altri vaccini combinati da quando il sistema VAERS è stato istituito nel 1990.

I produttori di vaccini hanno il migliore di tutti i modelli di business possibili. Da un lato, sono protetti dalla responsabilità da uno speciale programma governativo che li protegge dalle azioni legali intentate da coloro che sono stati danneggiati dai loro prodotti. D'altra parte, queste grandi aziende farmaceutiche sono spesso in grado di convincere governi, università e altre grandi aziende a imporre l'iniezione dei loro farmaci nei corpi delle persone.

Il mantra della sinistra, "il mio corpo, la mia scelta” lavora per il diritto all'aborto ma non sembra avere lo stesso peso quando si combatte contro un colosso farmaceutico che spende miliardi ogni anno in pubblicità sui media e pressioni sui membri del Congresso.

I produttori di vaccini hanno goduto dell'immunità dalla responsabilità per danno da prodotti difettosi dal 1986, quando il presidente Ronald Reagan ha firmato il National Childhood Vaccine Injury Act come parte di un più ampio disegno di legge sulla salute.

Renz ha affermato che ci sono circa una dozzina di sistemi diversi che segnalano morti e feriti al governo.

"Quanti sono davvero morti e perché lo stanno coprendo?" ha detto Renzo. “Queste persone stanno uccidendo persone. Questa è complicità al minimo”.

“Ti sto dicendo che abbiamo qualcuno che ha giurato, sotto pena di spergiuro, che ce ne sono stati almeno 45,000 … e la mia ipotesi, ci sto lavorando da un po', è che è un numero immensamente più alto. Loro lo sanno e lo stanno coprendo. E voglio indagini immediate».

Renz ha affermato che le società di social media che censurano queste informazioni stanno correndo dei rischi.

“Verrai censurato quando proverai a parlarne. E sai cosa, se provano a censurare il rischio, direi che è complicità, e non vedo l'ora di scoprirlo in tribunale".

Ha sfidato le persone a pubblicare post su Twitter e Facebook indicando i "45,000" che hanno perso la vita a causa di questi vaccini sperimentali solo per uso di emergenza che non hanno ancora la piena approvazione della FDA.

La legge federale che consente l'autorizzazione all'uso d'urgenza dei trattamenti medici richiede che le persone che ricevono il trattamento abbiano “consenso informato", nel senso che accettano il trattamento di propria volontà e sono informati di tutti i potenziali rischi.

Questo non sta accadendo in molti casi, in cui agli americani viene semplicemente detto, più e più volte da alti funzionari governativi, farmacie aziendali e medici, che i vaccini sono "sicuri ed efficaci".

Vedere il documento di consenso informato di esempio disponibile su RenzLaw.com

Le iniezioni di Pfizer hanno un tasso di fallimento dell'80% in Israele, ha detto Renz.

“Non funzionano. La riduzione assoluta del rischio di questi vaccini è dell'1%", ha affermato.

Renz si riferiva agli studi clinici Pfizer e Moderna, che hanno mostrato che la riduzione assoluta del rischio per coloro che hanno ricevuto il vaccino è stata dell'1% in meno rispetto a coloro che hanno ricevuto un placebo.

"E vogliono sperimentare sui miei bambini?" Egli ha detto. "Ho un bambino di 8 anni e uno di 11 e poiché Dio è il mio testimone, l'inferno si congelerà prima che mi ritiri".

"Dobbiamo condividere queste informazioni ovunque", ha continuato. “Vogliamo che tutti lo sentano. Voglio indagini al Congresso».

Ha implorato i suoi ascoltatori di "agire".

"Posso promettere che farò del mio meglio [in tribunale], ma se fossi in te agirei".

Secondo il suo studio legale sito web, Renz “e la sua rete di Medical Freedom Fighters stanno lottando duramente ogni giorno per proteggere i tuoi diritti costituzionali. Ha dedicato tutta la sua pratica a combattere il veleno di Big Pharma, la censura della grande tecnologia, le bugie dei grandi media e il grande vaccino governativo / Covid Propaganda.

Ha detto che il coraggio degli americani comuni sarà ciò che alla fine porterà alla vittoria contro la tirannia medica che è stata lanciata negli ultimi 18 mesi.

“Abbi un po' di coraggio. L'unico motivo per cui hai sentito parlare di me è che sono disposto a combattere. Questa è l'unica ragione. Non sono speciale. Devi essere disposto a combattere. E voglio incoraggiare tutti qui ad avere il coraggio di combattere e di coinvolgere gli altri. Hanno bisogno di sentirne parlare. Questo numero è stato attestato in un caso e proviene da qualcuno che ha accesso ai computer del governo. Non era inventato, non era una proiezione e in realtà discutiamo di come siamo arrivati ​​a quel numero. Puoi combattere.”

La causa sostiene che non esiste una legittima emergenza nazionale che qualificherebbe le iniezioni per l'autorizzazione all'uso di emergenza che è stata concessa lo scorso dicembre dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti. E anche se c'è stata un'emergenza, la causa sostiene che i trattamenti iniettabili offerti da Pfizer, Moderna e Johnson e Johnson non trattano o prevengono il SARS-COV-2, noto anche come COVID-19.

Leggi l'intera causa.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
6 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
BuckFiden

Si conoscono 12000 morti. il sistema VAERS è di solito 1-10% di tutti i casi reali per mancata segnalazione o minacce ai medici, ecc. La semplice moltiplicazione mi dice che la cifra di 45,000 morti è probabilmente sottostimata.

Wisenox

Diamo una prospettiva al Covid: 1. Si basa sulla teoria dei germi, un intruglio Rockefeller non provato. 2. È stato identificato arbitrariamente. Hanno prelevato lavaggi polmonari da 9 persone e hanno trovato geni comuni (non un organismo) tra di loro. Questi sono stati inseriti in un programma per computer che ha "riempito" il resto del genoma. È stato quindi scoperto che il virus Franken è una corrispondenza genetica del 79% con COV1 e voilà - è nato COV2. La mancata corrispondenza del 21% è enorme. Condividiamo il 60% del nostro DNA con una banana e il 99% con gli scimpanzé. Il 21% è enorme. 3. Viene identificato utilizzando un test che letteralmente... Per saperne di più »

[…] Il primo ministro britannico Boris si ammala di nuovo del virus e va in quarantena. Sul fronte americano, un numero insolito di morti legate al Santo Vaccino è dipinto come "disinformazione" su Big Tech che dovrebbe essere censurata e cancellata. […]

trackback

[…] Il primo ministro britannico Boris si ammala di nuovo del virus e va in quarantena. Sul fronte americano, un numero insolito di morti legate al Santo Vaccino è dipinto come "disinformazione" su Big Tech che dovrebbe essere censurata e cancellata. […]

Wayne

La legge federale che consente l'autorizzazione all'uso d'urgenza dei trattamenti medici richiede che le persone che ricevono il trattamento abbiano “consenso informato”…
L'EUA richiede inoltre che non vi siano altre forme di trattamento. Quindi il lavoro di ascia su HCQ:
(notare la sezione Falsamente screditata in fondo alla pagina)

http://nothing-to-fear.ca/hydroxychloroquine/

Elle

OH MIO DIO. Finalmente un vero guerriero! Grazie mille signor Renz.

Ci sono così tante persone che stanno semplicemente con le mani in mano, permettendo ai loro figli di essere danneggiati da questo stratagemma, questa bugia. Grazie, grazie, grazie per aver sostenuto i diritti di tutti coloro che non agiranno per paura, stupidità o ridicola cecità politica. Grazie.