Il nuovo smartphone taglia la fotocamera e il microfono per bloccare le agenzie di spionaggio

Youtube.
Per favore, condividi questa storia!
Questo smartphone intelligente offre la possibilità di scollegare completamente sia la fotocamera che il microfono in modo che, se le agenzie di spionaggio penetrano nel tuo telefono, non possono sentirti o fotografarti da remoto. Non dovrebbero essere equipaggiati in questo modo tutti gli smartphone del pianeta? ⁃ TN Editor

La società di sicurezza informatica DarkMatter ha lanciato il suo primo smartphone, progettato per impedire alle agenzie di spionaggio di ascoltarti.

Un dispositivo Android chiamato Katim, è stato reso disponibile in commercio lunedì al Mobile World Congress di Barcellona, ​​in Spagna, e ha un display 5.2 pollici, nonché un alto livello di crittografia.

DarkMatter ha svelato il concetto di telefono l'anno scorso, ma ora lo ha lanciato sul mercato.

Una funzione di sicurezza sviluppata dall'azienda con sede in Medio Oriente è chiamata "modalità scudo", che scollega l'alimentazione dal microfono e dalla fotocamera del dispositivo in modo che nessuno possa spiare le tue conversazioni.

"Se devi partecipare a una riunione sicura oa una riunione molto riservata come azienda, stai stipulando un accordo segreto, o come governo che ha una riunione segreta a tale riguardo ... tendi sempre a trovare persone che lasciano il telefono fuori dalla riunione, "Faisal Al Bannai, CEO di DarkMatter, ha detto alla CNBC in un'intervista martedì.

"È perché non puoi fidarti che nessuno, nessuna super agenzia sia in grado di accendere quel microfono mentre sei seduto nella stanza."

Al Bannai ha affermato che la società ha costruito lo smartphone Katim da "zero" con sicurezza.

La modalità scudo si attiva premendo un pulsante sul lato del dispositivo; l'amministratore delegato ha affermato che ciò lo rende più sicuro.

"Questo pulsante scollegherà fisicamente l'alimentazione dal microfono e dalla fotocamera, il che significa che a meno che quella super agenzia non abbia un modo per spostare fisicamente quel pulsante indietro, non è possibile che il microfono si accenda e ascolti quello che stai dicendo", Al Bannai ha detto.

La privacy e lo spionaggio tramite dispositivi sono stati messi in evidenza in 2016 quando una fotoemerse dimostrando che Facebook CEO Mark Zuckerberg registra la webcam del suo laptop.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti