Almeno 25 agenzie federali stanno monitorando le richieste di esenzione religiosa

Per favore, condividi questa storia!
La tecnocrazia è un nemico naturale della religione perché presenta la verità al di fuori della scienza. Gran parte della resistenza contro i tecnocrati e i mandati sui vaccini proviene da gruppi religiosi e in particolare da quelli affiliati al cristianesimo. La raccolta di dati sulle richieste di esenzione religiosa di dipendenti e appaltatori in tutta l'amministrazione Biden fa presagire un'epurazione dei cristiani dal servizio pubblico. ⁃ Editore TN

Almeno 25 agenzie federali hanno implementato un sistema per tenere traccia delle richieste di esenzione religiosa per i vaccini obbligatori, secondo una revisione degli avvisi del registro federale di The Epoch Times.

Le agenzie includono i dipartimenti di giustizia, salute e servizi umani, alloggi e sviluppo urbano, trasporti, tesoreria, amministrazione della sicurezza sociale, commissione elettorale federale.

La Heritage Foundation, un gruppo conservatore, all'inizio di questa settimana ha scoperto che 19 agenzie stavano prendendo in considerazione o hanno già implementato il sistema di tracciamento. Il gruppo ha avvertito che il sistema potrebbe essere un piano pilota di prova per monitorare tutto lavoratori federali.

Una revisione di Epoch Time degli avvisi del registro federale ha identificato sei agenzie aggiuntive e ha confermato che un totale di 25 stanno monitorando attivamente le richieste di esenzione religiosa da parte dei dipendenti delle agenzie federali insieme a qualsiasi appaltatore, consulente, stagista e volontario ad esse associato.

A causa della scelta dell'amministrazione Biden della poco nota Pretrial Services Agency per implementare il database, The Heritage Foundation ha definito il sistema un "test run" per un database nazionale di tutte le richieste di esenzione religiosa presentate dai lavoratori federali. La Pretrial Services Agency raccoglie informazioni e formula raccomandazioni sugli imputati appena arrestati nel sistema penale federale.

"È probabile che l'amministrazione Biden stia utilizzando queste agenzie per testare in modo invisibile una politica che intende implementare in tutto il governo", hanno scritto gli avvocati della fondazione in un'analisi del sistema di tracciamento.

Gli avvisi del nuovo sistema di tracciabilità sono stati resi pubblici solo nel Federal Register, il giornale quotidiano del governo federale. La notizia del sistema ha suscitato critiche da parte dei funzionari conservatori.

"L'amministrazione Biden deve smantellare immediatamente il database orwelliano", ha scritto il procuratore generale del Missouri Eric Schmitt in un commento pubblico pubblicato su rules.gov. "Non c'è libertà secondo la nostra Costituzione più sacra della libertà di espressione e pratica religiosa".

Ha definito la mossa "allarmante" e ha detto che ha avuto "un effetto raggelante sull'esercizio della religione di un cittadino". Il procuratore generale ha indirizzato i suoi commenti specificamente al segretario ai trasporti Pete Buttigieg.

"Invece di dare al pubblico tutto il tempo necessario per valutare l'opportunità o la legalità della raccolta di tali informazioni personali, il database del Dipartimento dei trasporti, in particolare, è entrato in vigore il giorno in cui è stato pubblicato", ha affermato Schmitt.

Le agenzie che annunciavano l'implementazione del sistema di tracciamento non hanno restituito richieste di commento.

Nessuno degli avvisi pubblicati nel Registro Federale che annunciano i sistemi di tracciabilità afferma il motivo per cui il esenzioni religiose erano monitorati o cosa prevede di fare l'amministrazione Biden con le informazioni raccolte.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

7 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
elle

Giusto per essere precisi, non tutti quelli che pubblicano una richiesta di esenzione religiosa sono cristiani. Ne pubblicano uno perché è il loro unico OUT, nella maggior parte dei casi, dal colpo mortale imposto a causa dei datori di lavoro fascisti che li impongono.

E c'è una porzione ENORME degli Stati Uniti che non sarà vessata e sarà religiosamente affiliata. Capiscono semplicemente che aspetto ha la tirannia e si rifiutano di essere d'accordo o di parteciparvi. Non supportano i fascisti millenari di Austin, Boulder, Seattle, Portland, Los Angeles, New York, ecc.

Ultima modifica 10 mesi fa di elle
sto solo dicendo

“Solo per essere precisi, non tutti quelli che pubblicano una richiesta di esenzione religiosa sono cristiani”. Vero, ma i poteri che sono ci credono. Non sanno cosa sia un cristiano. Quindi, chiunque sia contro di loro deve essere distrutto e ho sentito le loro narrazioni "cristiane" (di qualsiasi colore) e "bianche"

[…] Leggi di più: Almeno 25 agenzie federali stanno monitorando le richieste di esenzione religiosa […]

Mulder

È chiaro che questi elenchi sono per future raccolte. I campi "Covid" sono dietro l'angolo.

Anne

Tutti dovrebbero ottenere l'approvazione per un'esenzione medica, crimini di guerra o un'esenzione per crimini contro l'umanità da qualsiasi medicinale o vaccino, se lo desiderano. Le persone che non sono infette da malattie trasmissibili non sono responsabili di coloro che ne contraggono una.

Mulder

Trovo assordante il silenzio dei musulmani. Da quanto ho capito la loro religione è contraria ai vaccini. Forse qualcuno che è musulmano può illuminarci sulla sua posizione.