L'energia rinnovabile fallisce Svezia, bretelle per l'inverno delle interruzioni di corrente

Wikimedia Commons/Arid Vagen
Per favore, condividi questa storia!
Nota che quando il vento non soffia, i mulini non girano, l'energia non viene erogata e le luci si spengono. Ogni nazione che ha acquistato la truffa dell'energia alternativa, offerta da tecnocrati non eletti e irresponsabili, pagherà un prezzo elevato a breve termine e alla fine tornerà alle fonti di energia tradizionali e nucleari. ⁃ Editore TN

In Svezia si stanno preparando scenari di emergenza in caso di interruzioni di corrente. Il paese scandinavo ha avuto un'estate secca e senza vento, che ha portato a una minore produzione di elettricità da energie rinnovabili, mentre le sue centrali nucleari non sono pronte a rifornire i consumatori. Nel frattempo, la situazione economica sta peggiorando poiché l'inflazione è alle stelle e i costi delle abitazioni continuano a salire.

Il calo dei prezzi dell'energia, il peggioramento dell'economia e un cambio di governo hanno tutti contribuito al declino della situazione economica in Svezia, secondo un recente studio dalla Fondazione ungherese per la ricerca economica Oeconomus. L'inflazione al consumo ha raggiunto il massimo storico ad agosto, raggiungendo il 9.8%, il più alto degli ultimi 30 anni. Gli aumenti maggiori sono stati i costi di alloggio e di trasporto.

L'analisi sottolinea che, a differenza dell'Ungheria, la Svezia non ha cercato di compensare i prezzi dell'energia e del carburante, ma ha tagliato le tasse; tuttavia, questo non è stato all'altezza delle aspettative. Il governo svedese prevede che l'economia rallenterà ulteriormente il prossimo anno, con la produzione industriale possibilmente stagnante.

Nel frattempo, incombono gravi carenze di energia. Gli scenari di emergenza sono già stati elaborati. L'estate secca e senza vento ha significato meno elettricità da fonti rinnovabili e le centrali nucleari non sono in grado di rifornire il Paese. Inoltre, con il taglio del gas russo e l'interruzione delle esportazioni di petrolio, la Svezia è costretta ad acquistare da altrove, il che aumenta il costo dell'elettricità.

Il fornitore di energia statale sta cercando di prepararsi per l'inverno con consigli di austerità, ad esempio lavandosi di notte, installando lampadine a LED e abbassando il riscaldamento. Stanno anche parlando apertamente della possibilità di interruzioni di corrente parziali. In questo caso, agli svedesi viene chiesto di isolare le finestre, riunire l'intera famiglia in un'unica stanza e costruire una capanna improvvisata con le coperte.

"Esistono piani precisi per le aree in cui le forniture devono essere fornite in tutte le circostanze, ad esempio negli ospedali, dove un'interruzione di corrente avrebbe gravi conseguenze", ha affermato Erik Ek, direttore delle operazioni strategiche presso l'utility statale Svenska Kraftnät.

Il Partito Moderato, che sta per formare un nuovo governo, sostiene l'espansione del nucleare. Hanno già annunciato che spenderanno 400 milioni di corone svedesi (36 milioni di euro), ma non è certo una soluzione alla carenza di energia prevista per questo inverno.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

10 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Lawrence

Sir Patrick, grazie per tutto il tuo eccellente lavoro e congratulazioni per la tua inclusione nel libro di Alex Jones! È giunto il momento che qualcuno riconosca il tuo successo nel riconoscere la tecnocrazia come il tirannico sistema de jour. A'lex ha scritto di non aver visto un trattamento di fantasia della tecnocrazia, ma penso che l'AMERICA ALTERNATIVA si qualifichi. Anche se potrei essere di parte. )

Karen Gevaert

Mi chiedo quanto tempo ci vorrà prima che gli americani si rendano conto che "l'energia verde" è una "bufala".

Il verde è per le rane

Quando Amazon e l'USPS non possono consegnare i pacchi perché i loro veicoli elettrici continuano a fuoriuscire e devono stare seduti in attesa di un addebito.

Karen Gevaert

Il verde è per le rane: buona risposta

[…] L'energia rinnovabile fallisce in Svezia, si prepara per l'inverno delle interruzioni di corrente […]

[…] Leggi di più: L'energia rinnovabile fallisce in Svezia, si prepara per l'inverno delle interruzioni di corrente […]

[…] Leggi di più: L'energia rinnovabile fallisce in Svezia, si prepara per l'inverno delle interruzioni di corrente […]

[…] L'energia rinnovabile fallisce in Svezia, si prepara per l'inverno delle interruzioni di corrente […]

Christopher Larsson

Questo articolo è pieno di errori.
È difficile sapere da dove cominciare.
La Svezia è il più grande esportatore di elettricità in Europa.

Eric B

Siamo (Svezia) il più grande esportatore netto di elettricità nel continente. Il problema principale risiede nel sud. Facciamo affidamento sul teleriscaldamento (rifiuti, pellet e altre cose vengono bruciati e vapore/acqua viene pompato nelle case delle persone. Una grande centrale nucleare si è rotta durante la manutenzione e per qualche motivo è stato commesso un "errore" Questo è successo poco dopo l'estate è giunto al termine. Le riparazioni verranno eseguite tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio. Solo come nota a margine. Ho sentito voci che le centrali elettriche tedesche (che molto probabilmente sono piene di tecnologia Siemens sono costrette a chiudere a causa... Per saperne di più »