Swamp cresce: il budget degli Stati Uniti Intel sale sotto Trump

Per favore, condividi questa storia!

L'amministrazione Trump sta creando uno dei budget Intel più grandi di sempre e il direttore della National Intelligence non rivelerà come vengono spesi i soldi. Total Surveillance è un obiettivo distintivo di Technocracy.

All'inizio del 2017, Trump ha minacciato le agenzie Intel di far parte del Deep State, ma ora ha invertito il campo e ha elargito miliardi extra per espanderle. Il DNI è diventato lo zar di Intel, rispondendo direttamente e solo al Presidente. ⁃ TN Editor

Le spese statunitensi per l'intelligence sono aumentate vertiginosamente sotto il presidente Donald Trump, secondo quanto riportato da martedì, mentre il governo intensificava le attività di guerra informatica e aumentava lo spionaggio della Corea del Nord, della Cina e della Russia.

La spesa per l'intelligence civile e militare è balzata del 11.6 percento a $ 81.5 miliardi in 2018 fiscale, conclusosi a settembre 30, secondo il Dipartimento della Difesa e l'Ufficio del Direttore dell'Intelligence Nazionale.

La spesa per il National Intelligence Program, che copre alcune agenzie 16 tra cui la Central Intelligence Agency, la National Security Agency, alcune operazioni di difesa e ricognizione dallo spazio, è salita a $ 59.4 miliardi da $ 54.6 miliardi in 2017 fiscale.

Il budget dell'intelligence militare è arrivato a $ 22.1 miliardi, in aumento rispetto a $ 18.4 miliardi in 2017 fiscale.

L'amministrazione Trump ha notevolmente aumentato le spese militari e di intelligence, spendendo di più in personale, attrezzature e operazioni.

Sotto Trump, la CIA ha ripreso le azioni paramilitari come gli attacchi di droni nelle zone di conflitto e ha anche ampliato gli investimenti nell'intelligenza umana.

C'è stata anche un'espansione mirata degli investimenti in capacità cyber offensive, con l'obiettivo di attenuare gli attacchi di hacking da parte di Cina, Russia, Corea del Nord e Iran.

Ma oltre a rivelare la cifra lorda per le spese, né il Pentagono né l'Ufficio del Direttore dell'intelligence nazionale fornirebbero alcun dettaglio su dove vanno i soldi, dicendo che "tali rivelazioni potrebbero danneggiare la sicurezza nazionale".

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti