La battaglia tra stati e città per controllare 5G

Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Grazie alle pressioni esercitate sui vettori, venti stati hanno già approvato una legislazione per privare le loro città del potere di regolare l'implementazione di 5G. Le città stanno combattendo con azioni legali per ripristinare il controllo locale e la capacità di stabilire tariffe e affrontare i problemi di salute. Un senatore dello stato di Technocrat in Texas afferma: "Dovremmo tenere il governo lontano dalla tecnologia e lasciare che la tecnologia ci porti tutti lì". Editor TN Editor

Tornando a 2016, diversi principali operatori telefonici si sono avvicinati alla città di McAllen, in Texas, per costruire reti wireless 5G all'avanguardia. Con la promessa di velocità di connessione a Internet ultraveloci e una serie di potenziali applicazioni commerciali e pubbliche, i funzionari della città hanno iniziato con entusiasmo discussioni in merito alla modifica delle ordinanze locali per accogliere l'infrastruttura necessaria. Mesi dopo, erano vicini al raggiungimento di un accordo sull'istituzione di un programma pilota su larga scala.

Tutto iniziò a svelarsi, tuttavia, quando McAllen e le altre città del Texas sentirono parlare di una proposta del legislatore che stabiliva regole a livello statale per l'installazione di 5G e proibiva ai governi locali di negoziare i propri accordi. L'avvocato della città di McAllen Kevin Pagan afferma che i fornitori di servizi wireless gli hanno inizialmente assicurato che non erano interessati a chiedere un aiuto legislativo statale. Ma poi il conto ha iniziato a guadagnare trazione. I rappresentanti dell'azienda hanno smesso di rispondere alle e-mail di Pagan in merito all'accordo di licenza e da allora non ha più avuto notizie da loro.

Il legislazione navigò attraverso entrambe le camere ed è stato firmato in legge la scorsa primavera. McAllen si è unito ad altre città del Texas come querelante principale nel citare in giudizio lo stato per conto. "Vorrei dire che è stato un combattimento, ma quando il punteggio è già stato determinato in anticipo prima che la pistola iniziale si spenga, è difficile chiamarlo un combattimento", dice Pagan. "Nulla che abbiamo suggerito di alcuna sostanza era [incluso] in SB 1004."

In tutto il paese, le società di telecomunicazioni stanno iniziando a gettare le basi per le reti wireless 5G. L'allenamento spesso contrappone stati contro città, come in Texas. Ma a proposta che la Federal Communications Commission (FCC) voterà per settembre 26 non solo annullerebbe i futuri accordi locali, ma anche anticipando gli stati. Se approvate, le località in tutto il paese avrebbero drasticamente meno autorità sull'infrastruttura 5G.

L'arrivo di 5G rappresenta un importante progresso nella tecnologia wireless. Si prevede che fornirà velocità almeno 10 volte più veloci rispetto alla tipica connessione 4G che molti posti hanno ora. I test sono in corso in alcune città e FCC inizierà a mettere all'asta le licenze per lo spettro 5G a novembre. I primi smartphone compatibili con 5G dovrebbero seguire l'anno prossimo.

Alcune località stanno già cercando di utilizzare la tecnologia in modi che vanno ben oltre il miglioramento della velocità di Internet. Kansas City, Mo., ha collaborato con Cisco e Sprint per la costruzione di una rete Wi-Fi pubblica che copre parte del centro della città. Supporta sensori pedonali e chioschi interattivi lungo una linea di tram. Bob Bennett, Chief Innovation Officer di Kansas City, prevede una serie di potenziali applicazioni future una volta abilitato 5G. I sensori di qualità dell'aria e di temperatura che rilevano l'inquinamento, dice, potrebbero svolgere un ruolo nel determinare dove i bambini aspettano gli autobus. Altri hanno definito 5G cruciale per la trasmissione di dati a veicoli autonomi.

I blocchi costitutivi chiave delle reti 5G sono antenne a piccole celle intrecciate attraverso l'infrastruttura della città, fissate a lampioni, pali della luce o edifici. I fornitori in genere li descrivono come le dimensioni delle scatole per pizza. Ma in realtà alcune antenne sono molto più grandi, mentre altre sono quasi impercettibili. In genere devono connettersi fisicamente alla fibra di cavo, quindi i primi posti in cui si prevede di ottenere 5G sono aree urbane densamente popolate con elevata domanda dei consumatori e reti di fibre esistenti. Uno studio condotto dal gruppo di difesa municipale Next Century Cities, di giurisdizioni considerate leader nella tecnologia, ha riferito che il 60 percento delle comunità con una connessione in fibra cablata alle residenze aveva piccole celle, mentre lo stesso valeva solo per un terzo delle persone senza fibra esistente.

A differenza delle torri per cellulari, i nodi a piccole celle hanno un raggio d'azione limitato e una scarsa capacità di inviare segnali attraverso barriere fisiche. Pertanto, le telecomunicazioni potrebbero dover installare centinaia di piccole celle per coprire un'area relativamente piccola, un'impresa che diventa proibitiva in termini di costi nelle aree meno urbanizzate. Per questo motivo, Blair Levin, un ex funzionario della FCC che ha supervisionato il National Broadband Plan, afferma che 5G probabilmente amplierà ulteriormente il divario digitale che ha svantaggiato le parti dell'America rurale.

Sostenitori del Proposta FCC e le leggi statali che governano 5G spesso sostengono che le leggi accelereranno la costruzione, oltre a facilitare potenzialmente il suo utilizzo nelle aree attualmente non servite. Nelle loro presentazioni ai legislatori statali del Nebraska l'anno scorso, i lobbisti sostenuto che una norma statale accelererebbe lo spiegamento rurale. Citando i commenti forniti dai fornitori di servizi di telecomunicazione, la proposta FCC ha concluso in modo simile che "le risorse consumate nel servire un'area geografica probabilmente esauriranno le risorse disponibili per servire le altre aree".

Ma i funzionari locali sostengono che i vettori non porteranno le loro reti 5G nelle aree periferiche assenti dalla domanda del mercato. "Non c'è un briciolo di prove che suggerisce che un centesimo salvato a New York venga immediatamente investito nel Montana", afferma Levin. McAllen's Pagan aggiunge che la sua città ha offerto alle aziende un "sussidio salutare" per distribuire servizi Internet in aree non servite, ma non erano interessate.

Quel che è certo è che FCC vuole ridurre i costi di implementazione. All'inizio di questa estate, gli stati 20 avevano emanato una legislazione volta a facilitare il dispiegamento di piccole cellule 5G, secondo la Conferenza Nazionale di legislature statali. Il commissario FCC Brendan Carr ha ha dichiarato che l'ordine non avrebbe modificato quasi nessuna disposizione delle leggi statali esistenti di 20. Ma chiunque non soddisfi le regole federali proposte sarebbe prevenuto.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Avatar
4 Discussioni dei commenti
0 Discussione risposte
0 Seguaci
Per molti commenti
Discussione più calda del commento
0 Autori di commenti
Autori di commenti recenti
Sottoscrivi
ultimo il più vecchio più votati
Notifica