I democratici introducono una massiccia legislazione fiscale sul carbonio

Wikimedia Commons
Per favore, condividi questa storia!

È il "The Energy Innovation and Carbon Dividend Act del 2018" e dovrà affrontare una battaglia in salita anche se la Camera ha la maggioranza dei Democratici. Il semplice fatto che venga reintrodotto di nuovo dimostra la persistenza degli attivisti del riscaldamento globale. ⁃ TN Editor
 

Il membro del Congresso democratico della Florida Ted Deutch ha introdotto una legge sulla tassa sul carbonio per imporre una nuova tassa nazionale sull'energia al popolo americano. Il conto è un massiccio aumento delle tasse e aumenterebbe le bollette e il prezzo di tutti i prodotti e servizi. Nel vero linguaggio politico, Deutch l'ha soprannominato "The Energy Innovation and Carbon Dividend Act of 2018".

Gli elettori in tutti gli Stati Uniti, anche nelle aree blu, lo hanno fatto ha costantemente respinto le tasse sul carbonio di fronte al problema alle urne. Vedi la cronologia qui. Inoltre, Parigi sta bruciando come centinaia di migliaia di cittadini francesi - si anche i francesi - protestare contro le tasse sul carbonio di quel paese.

Nonostante tutto, il democratico Deutch proprio non posso accettare un suggerimento. Diamo un'occhiata ai dettagli dell'orribile conto di Deutch:

Implica un'imposta nazionale sull'energia massiccia e in continuo aumento, che consente ai politici di aumentare le tasse senza mai dover votare. Proprio come la proposta francese che inizia con una grande tassa che diventa più opprimente con il tempo, il disegno di legge impone una tassa sul carbonio (energia) di $ 15 per tonnellata, che aumenta di $ 10 all'anno nel futuro. Entro cinque anni l'imposta salirà automaticamente a $ 55 per tonnellata. Per riferimento, la carbon tax rifiutato facilmente dagli elettori dello stato di Washington blu a novembre è iniziato a $ 15 e aumentato di $ 2 all'anno. Forse Deutch pensa che gli elettori vogliono solo essere tassati a tassi ancora più alti.

Spala i soldi dei contribuenti in una vasca gigante per i burocrati del Dipartimento di Stato, IRS e EPA. L'IRS e l'EPA svilupperanno una relazione intima - e cosa non c'è da amare al riguardo - per sottrarre fondi dall'IVA dei fondi dei contribuenti per ciò che il disegno di legge chiama "Spese amministrative" e "Altre spese amministrative". Per ragioni poco chiare, i burocrati del Dipartimento di Stato avranno anche accesso all'iva dei fondi dei contribuenti. Cosa potrebbe andare storto?

Fornisce ampi poteri al capo dell'IRS nella ricerca di nuovi prodotti e diritti da tassare sul carbonio. L'IRS è diretto a lavorare con l'EPA al fine di trovare più obiettivi fiscali: "Qualsiasi prodotto manifatturiero o agricolo che il Segretario [del Tesoro] in consultazione con l'Amministratore [EPA] determina" è un obiettivo fiscale. I nuovi articoli tassati con il carbonio si aggiungeranno al lungo elenco già specificato nel disegno di legge: ferro, acciaio, prodotti delle acciaierie tra cui tubi e tubi, alluminio, cemento, vetro, fibra di vetro, pasta di legno, carta, prodotti chimici e ceramiche industriali.

Fornisce ampi poteri al capo dell'EPA. Il disegno di legge conferisce poteri da zar al capo dell'EPA, incluso il potere di imporre "requisiti di monitoraggio, rendicontazione e registrazione" agli americani. Il disegno di legge conferisce inoltre al capo dell'EPA il potere di condurre indagini e forzare la "raccolta di informazioni".

Istituisce un inquietante "Carbon Dividend Trust Fund" basato su DC che cerca un limite di due figli per le famiglie. Gli avanzi del "Carbon Dividend Trust Fund" verranno in qualche modo indirizzati dalla DC su base individuale e le famiglie con più di due figli sono considerate indegne: il linguaggio legislativo impone specificamente "Un limite di bambini 2 per famiglia".

Eccolo, direttamente dal testo della fattura:

"Un pagamento del dividendo di carbonio è una quota proporzionale per ogni adulto e una metà proporzionale per ogni bambino di età inferiore a 19, con un limite di bambini 2 per famiglia, degli importi disponibili per il mese nel Fondo fiduciario per il dividendo del carbonio ".

Fornisce ampi poteri al Dipartimento del Tesoro per emanare ancora più norme e regolamenti. La lingua del disegno di legge afferma:

"Il Segretario promulgherà regole, linee guida e regolamenti utili e necessari per implementare il Carbon Dividend Trust Fund."

Impone l'imposta sul reddito al "dividendo" della carbon tax. Sì, il governo spugna i contribuenti e invia i soldi della tassa sul carbonio alla DC, dove viene sottratta dai burocrati. Quindi un "dividendo" rimanente viene presumibilmente inviato in campagna dove è soggetto all'imposta sul reddito! Ecco la lingua della fattura:

 “(D) TRATTAMENTO DELLE TARIFFE DEI PAGAMENTI. - Gli importi pagati in base a questa sottosezione devono essere inclusi nel reddito lordo.

Una tassa su una tassa, che probabilmente aumenterà la complessità del tuo deposito fiscale annuale. Ecco un'idea: che ne dici di non prendere i soldi dai contribuenti in primo luogo?

Aumenta lo slittamento per un'imposta sul valore aggiunto in stile europeo, una vacca in contanti per il grande governo erigendo un complesso schema di adeguamento delle frontiere fiscali sul carbonio.

Autorizza agenti armati di imposizione fiscale sul carbonio. Il disegno di legge autorizza agenti armati di applicazione della tassa sul carbonio a riscuotere la nuova tassa sull'energia utilizzata dagli americani. Come se i controlli doganali non ne avessero già abbastanza, il disegno di legge afferma:

"Le entrate raccolte nell'ambito di questo capitolo possono essere utilizzate per integrare gli stanziamenti resi disponibili negli anni fiscali 2018 e successivi -

 "(1) per la protezione doganale e delle frontiere degli Stati Uniti, negli importi necessari per amministrare l'adeguamento delle tasse sulle frontiere del carbonio."

Autorizza determinate condivisioni governative delle informazioni di sicurezza sociale. Il disegno di legge afferma:

“(B) COMMISSARIO PER LA SICUREZZA SOCIALE. - Il Commissario della sicurezza sociale, su richiesta scritta, rivelerà ai funzionari e ai dipendenti del Dipartimento del Tesoro le informazioni sull'identità individuale che sono state divulgate all'Amministrazione della sicurezza sociale come necessario per amministrare la sezione 9512

Gli americani per la riforma fiscale si oppongono al disegno di legge. “La carbon tax proposta è una tassa sul gas e una tassa sulla bolletta elettrica. Peggio ancora, aumenta automaticamente anno dopo anno in modo che i politici possano aumentare le tasse senza dover votare ", ha detto Grover Norquist, presidente degli americani per la riforma fiscale. “La tassa sarà nascosta nel prezzo di tutti i beni e servizi. Una tassa nascosta. Una tassa permanente. Una tassa incontrollata che aumenta senza fine. "

Il testo della legge sulla carbon tax del democratico tedesco può essere trovato qui.
 

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti