Come Fake Walrus Story ha aiutato a vendere il grande ripristino del WEF a Davos

Youtube, Netflix
Per favore, condividi questa storia!
Per far precipitare il mondo nel Grande Reset, alias Sviluppo sostenibile e tecnocrazia, gli ambientalisti tecnocrati non hanno confini etici quando fabbricano pura finzione per vendere la loro narrativa. In questo caso, una narrativa spudorata incolpa la morte dei trichechi sul riscaldamento globale. ⁃ TN Editor

La propaganda di fake news sui trichechi morenti presumibilmente "uccisi dai cambiamenti climatici" ha ridotto in lacrime l'élite di Davos.

Questa storia - per gentile concessione dell'esperto di orsi polari Susan Crockford - potrebbe spiegare l'entusiasmo fanatico con cui l'élite globalista sta spingendo l'agenda sulle emissioni di anidride carbonica Net Zero alla conferenza online del World Economic Forum di questa settimana come parte della loro corsa verso il Grande Reset. Il club del miliardario sembra aver acquistato all'ingrosso una narrativa di propaganda verde radicale fortemente promossa da attivisti di spicco come Sir David Attenborough e grandi società simpatizzanti come Netflix.

La storia inizia due anni fa alla conferenza del WEF del 2019 a Davos, in Svizzera, dove i delegati miliardari hanno assistito a un'anteprima esclusiva di una prossima serie di documentari sulla natura presentata da Attenborough.

Il momento clou della proiezione è stato il filmato straziante di trichechi - fino a 800 di loro - che si precipitano dalle scogliere verso la morte sulle rocce sottostanti. Secondo la narrazione di Attenborough all'epoca, il cambiamento climatico causato dall'uomo era la causa di questo comportamento insolito. Questo, ha suggerito, era dovuto al fatto che il riscaldamento globale aveva sciolto i loro terreni di caccia naturali.

Qui è così che Attenborough l'ha messa nella voce fuori campo originale:

La loro dimora naturale è sul ghiaccio marino, ma il ghiaccio si è ritirato a nord e questo è il luogo più vicino alle loro zone di alimentazione.

Ogni centimetro quadrato è occupato, scavalcare i corpi stretti è l'unico modo per attraversare la folla: quelli al di sotto possono essere schiacciati a morte.

Nel disperato tentativo di evitare la calca, cercano di dirigersi verso le scogliere.

La vista di un tricheco fuori dall'acqua è scarsa. Ma possono percepire gli altri in basso. Quando hanno fame, devono tornare al mare.

Nella loro disperazione per farlo, centinaia di cadono da altezze che non avrebbero mai dovuto scalare.

Possiamo ragionevolmente presumere che Attenborough abbia ribadito questa versione dei fatti quando introdusse la proiezione privata a Davos due anni fa, quando il pubblico fu commosso fino alle lacrime.

La reazione dell'élite di Davos è menzionata in a post sul blog scritto da Anatoli Kochnev, il "consulente scientifico" in loco che ha aiutato la troupe di Netflix a filmare i trichechi a Ryrkaypiy, sulla costa del Mare di Chukchi.

Kochnev scrive:

Si dice che alcuni dei capi economici e politici importanti non siano stati in grado di trattenere le lacrime mentre guardavano il film a Davos.

Questa reazione era comune tra gli spettatori di tutto il mondo. La storia dei trichechi portati alla morte dal cambiamento climatico ha causato un sfogo di dolore sui social media.

Ma successivamente è emerso che la versione degli eventi presentata nel documentario Netflix non era accurata.

Sì, i trichechi si stavano davvero precipitando dalle scogliere verso la morte. Ma non è stato il cambiamento climatico a essere responsabile: sono stati gli orsi polari predatori, che li hanno guidati deliberatamente giù dalle scogliere come strategia di alimentazione. E questo non lo era nuovo comportamento: era stato osservato diverse volte in precedenza, quindi sembra a dir poco straordinario che un team di documentari sulla fauna selvatica di Netflix ben finanziato non fosse a conoscenza del fatto.

Attenborough stesso tacitamente ha riconosciuto il suo errore quando il materiale del tricheco è stato rimaneggiato in un successivo documentario per la BBC. Questa volta, ha incolpato le morti dei trichechi non sul cambiamento climatico ma su quegli orsi polari predatori.

Ma a quel punto, ovviamente, il danno era stato fatto.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
R. Thomas

La presidenza del signor Magoo Molti di voi ricorderanno il signor Magoo come il personaggio di un vecchio cartone animato degli anni '1960 con un pensionato anziano, ricco e di bassa statura che si trova in una serie di situazioni comiche a causa della sua estrema miopia , aggravato dal suo ostinato rifiuto di riconoscere i problemi che incontra. Joe Biden nella sua nebbia di confusione è l'incarnazione di Magoo. Mentre il nostro nuovo presidente inciampa in carica mentre eredita un'America in tempi difficili, Sleepy Joe rimbalzerà da una crisi all'altra diventando il presidente americano più inetto dei tempi moderni. Il presidente Magoo lo farà... Per saperne di più »

Elle

Questa NOTIZIA FALSA è stata eliminata da YT, GOOGLE, TWITTER, NETFLIX, AMAZON? Fondamentalmente, i bugiardi aziendali FAANG? Ovviamente no. Sono certo che sta ancora funzionando come verità assoluta quando è una bugia, come al solito.

Quei "miliardari che piangono" si preoccupano di una cosa: il profitto, non la verità, nobile o meno. Se devono mentire come cani, lo faranno. Non è altro che il tipico comportamento ostile che sempre, sempre rivolgono al pubblico. La loro opinione è che se sei abbastanza stupido da credere alle loro bugie, allora meriti tutto ciò che ottieni. Questo è il modo in cui hanno sempre operato.

Ultima modifica 1 anno fa di Elle
Alto tradimento

Non è un gioco a somma zero collegare una falsità (per promuovere un programma) e poi ritrattare in silenzio l'errore. Le persone tendono a credere alla prima cosa che sentono, poi alla fine si svegliano dopo che il danno è stato fatto bene e veramente. Spesso la menzogna persiste per sempre (come i nazisti erano "di destra" quando erano socialisti o gli ebrei uccisero Gesù quando erano i romani). Non è la prima o l'ultima volta che ciò è stato fatto. Si è verificata una simile falsa crisi appena prima dell'Accordo di Parigi: ha creato le condizioni per... Per saperne di più »