Boom: il segretario all'istruzione ha sollecitato una lettera dall'NSBA per criminalizzare i genitori arrabbiati

Immagine: AP
Per favore, condividi questa storia!
Quando la lettera dell'NSBA al procuratore generale Garland ha suggerito che i genitori arrabbiati del consiglio scolastico dovrebbero essere paragonati a terroristi domestici, l'AG ha risposto scatenando immediatamente l'FBI. Ora scopriamo che il segretario all'Educazione è stato colui che ha sollecitato la lettera in primo luogo.

In parole povere, questo si qualifica come una cospirazione in piena regola: il segretario all'Istruzione, Miguel Cardona, richiede segretamente che una ONG senza scopo di lucro scriva una lettera incriminante al procuratore generale chiedendo l'intervento dell'FBI contro genitori arrabbiati che stavano protestando contro i consigli scolastici testardi. L'AG assume immediatamente la causa e invia l'FBI a fare irruzione nelle case innocenti di genitori che non avevano commesso alcun crimine.

Quando fu chiamato davanti al Congresso, AG Garland finse di sorpresa e ignorava l'intera faccenda. Ora sappiamo meglio che è stata una cospirazione intenzionale e multi-agenzia per abusare del potere federale per intimidire gli oppositori politici. ⁃ Editore TN

I fatti di questo caso vergognoso sono generalmente ben noti: la National School Boards Association (NSBA) ha scritto all'FBI, chiedendogli di indagare come proteste di "terrorismo interno" alle riunioni del consiglio scolastico contro l'introduzione della Critical Race Theory nei programmi delle scuole pubbliche. Era già abbastanza brutto, ma ora la storia è peggiorata. Martedì, Fox News rivelato che "il segretario all'Istruzione Miguel Cardona ha sollecitato la tanto criticata lettera della National School Boards Association che paragonava i genitori che protestavano ai terroristi domestici", secondo uno scambio di e-mail che aveva esaminato.

Fox ha riferito che “lo scambio di e-mail indica che Cardona era più coinvolta nella creazione della lettera di quanto non si sapesse in precedenza. Il Dipartimento di Giustizia del presidente Biden ha fatto affidamento sulla lettera dell'NSBA, che suggeriva di utilizzare il Patriot Act contro i genitori, per creare la propria promemoria dirigere l'FBI a mobilitarsi a sostegno dei funzionari dell'istruzione locale".

L'e-mail fumante è arrivata dal Segretario-Tesoriere dell'NSBA, Kristi Swett, il 5 ottobre. Swett ha osservato che Chip Slaven, il capogruppo ad interim dell'NSBA, “ha detto agli ufficiali che stava scrivendo una lettera per fornire informazioni alla Casa Bianca, su richiesta del segretario Cardona”. Il Lettera NSBA ha fornito queste "informazioni" con un tono di irresistibile isteria:

Le scuole pubbliche americane ei suoi leader dell'istruzione sono in pericolo immediato. La National School Boards Association (NSBA) chiede rispettosamente le forze dell'ordine federali e altra assistenza per far fronte al numero crescente di minacce di violenza e atti intimidatori che si verificano in tutta la nazione. I membri del consiglio scolastico locale vogliono ascoltare le loro comunità su questioni importanti e questo deve essere in prima linea nel buon governo del consiglio scolastico e nella promozione della libertà di parola. Tuttavia, devono essere predisposte anche tutele per proteggere le scuole pubbliche e i leader dell'istruzione dedicati mentre svolgono il loro lavoro.

Suona davvero male, ma Megan Fox ha fatto un tuffo profondo nelle presunte "minacce" che i membri del consiglio scolastico avrebbero ricevuto quell'intervento giustificato dell'FBI e si sono rivelati vuoti. Fox ha concluso: “Non c'è una minaccia legittima nell'elenco dell'NSBA o una situazione che non sia stata gestita facilmente dalla polizia. Quello che l'NSBA vuole fare è reprimere la libertà di parola e, stupidamente, hanno allegato alla loro lettera ogni esempio di genitori che parlano liberamente e chiedono che l'FBI lo fermi".

Non solo ora è stato rivelato che Cardona ha chiesto questa lettera, ma Fox ha anche riferito che "precedenti e-mail avevano rivelato che l'NSBA era in contatto con la Casa Bianca e il Dipartimento di Giustizia nelle settimane prima dell'invio pubblico della lettera".

Tutto questo è venuto alla luce ora a causa di una richiesta del Freedom of Information Act (FOIA) da un gruppo chiamato Parents Defending Education (PDE). Il presidente della PDE Nicole Neily ha osservato a Fox News che: “Se questa affermazione fosse vera, rivelerebbe che la guerra pretestuale di questa amministrazione ai genitori proveniva dai livelli più alti. Il procuratore generale Merrick Garland ha dichiarato inequivocabilmente di aver basato il suo promemoria sulla lettera dell'NSBA, che a sua volta ha mobilitato l'FBI e i procuratori degli Stati Uniti. Se il segretario Cardona è stato veramente coinvolto in questo brutto episodio, si tratta di una significativa violazione della fiducia pubblica e dovrebbe essere ritenuto responsabile".

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

3 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Dwayne Diesel

E ora hanno formato una nuova task force sul terrorismo interno per affrontare questo problema. Stasi 2.0, la versione americana.

Rita Zant

Merrick Garland è un comunista dichiarato che è stato nominato alla Corte Suprema sotto l'amministrazione Obama. La sua nomina non è stata nemmeno votata a causa della sua affiliazione comunista.

sto solo dicendo

Di cosa si tratta Chicago che governa il mondo? È come se fossero gli unici prescelti Guarda tutti i semidei che vengono da lì che sono in alto. “Chicago è un importante centro finanziario mondiale, con il secondo distretto centrale degli affari più grande degli Stati Uniti.[ Per gran parte dell'ultima metà del 19° secolo, la politica di Chicago è stata dominata da una crescente organizzazione del Partito Democratico. Durante gli anni 1880 e 1890, Chicago aveva una potente tradizione radicale con organizzazioni socialiste, anarchiche e sindacali grandi e altamente organizzate.[276] Per gran parte del 20° secolo, Chicago è stata tra le roccaforti democratiche più grandi e affidabili degli Stati Uniti... Per saperne di più »