Miliardario del petrolio: "Qualcuno è sulla buona strada per distruggere l'America"

Wikimedia Commons, Eric Kounce
Per favore, condividi questa storia!
Alla fine, un miliardario ottiene il quadro generale che "Qualcuno è sulla strada per distruggere l'America". La madre di tutte le distruzioni economiche sta avvenendo perché l'energia viene intenzionalmente sottratta all'economia. Tutta l'attività economica è direttamente proporzionale alla quantità di energia disponibile. Questa è la politica della terra bruciata del Great Reset del WEF al lavoro.

L'America ha dimostrato l'indipendenza energetica ed è in grado di pompare petrolio a 50 dollari al barile o meno. L'amministrazione Biden ha chiuso le operazioni nazionali di petrolio, gas e carbone e poi si reca in Arabia Saudita per supplicarli di venderci petrolio a 120 dollari al barile. Questa non è follia, è la distruzione intenzionale della nostra nazione. ⁃ Editore TN

Il miliardario e raffinatore di New York John Catsimatidis ha lanciato un nuovo avvertimento che l'aumento dei prezzi del carburante e l'aumento dei tassi di interesse potrebbero produrre un atterraggio duro per l'economia statunitense. Catsimidi avvertito il mese scorso sulla carenza di diesel sulla costa orientale, suggerendo anche che il carburante potrebbe "essere razionato quest'estate".

ha detto Catsimatidis Dagen McDowell di Fox Business che la crisi del carburante "peggiorerà" e ha affermato che l'amministrazione Biden sta guidando l'economia sulla strada della recessione, indicando che questa recessione non deve avvenire.

L '"ossessione" di Biden contro "accendere i rubinetti del petrolio nordamericani" ha fatto salire alle stelle i costi energetici e l'inflazione, ha affermato, aggiungendo che il presidente ha implorato l'Arabia Saudita e altri paesi per una maggiore produzione di greggio invece di aumentare la produzione interna.

“Abbiamo 100 anni di petrolio [negli USA]. Lascia che [il governo] apra i rubinetti e il prezzo del greggio tornerà a $ 55, $ 60, forse $ 65 - la metà ", ha detto Catsimatidis. 

Ha spiegato che non ha assolutamente "senso" chiedere all'Arabia Saudita greggio a 120 dollari al barile. Ha invitato il presidente ad aumentare le perforazioni domestiche.

"[Biden] vuole volare in Arabia Saudita e pregare gli arabi sauditi di darci un altro mezzo milione di barili a $ 120 al barile... Non ha senso", ha aggiunto. 

Catsimatidis ha parlato lunedì con McDowell come media nazionale della benzina al la pompa si è avvicinata di poco a $ 5 al gallone.

La scarsità delle forniture di carburante sta peggiorando e ha costretto più banche, tra cui Goldman Sachs (nota completa disponibile solo ai sub professionisti), per rivedere l'obiettivo del prezzo massimo estivo del petrolio da $125/bbl a $140/bbl.

Goldman delineato la distruzione della domanda sarebbe di circa $ 160/bbl.

Oltre all'aumento dei costi energetici (oltre alla rapida inflazione alimentare), Catsimatidis ha affermato di non essere d'accordo sul fatto che il L'aggressiva stretta monetaria della Federal Reserve è la cosa giusta da fare e potrebbe innescare una recessione.

Catsimatidis ha lasciato gli ascoltatori di Fox con questo inquietante avvertimento:

“Qualcuno sta arrivando distruggere l'America, e qualcuno deve dire "ragazzi, basta abbastanza". Sai qual è stato il costo per il popolo americano a causa dell'aumento dei prezzi del gas - il costo dell'aumento dei prezzi del cibo - andrà ancora più in alto con $ 120 di petrolio", ha detto Catsimatidis.

Forse la storia non si ripete, ma di certo fa rima. Forse Catsimatidis ha ragione. L'aumento dei costi energetici e l'aumento dei tassi di interesse sono una tempesta perfetta che potrebbe scioccare l'economia nella prossima recessione.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Doveri

E Joe Biden è incazzato con il suo staff a causa dei suoi atroci numeri di sondaggi e di approvazione?