America Last: riserve petrolifere di emergenza statunitensi inviate all'estero, inclusa la Cina

Per favore, condividi questa storia!
Il Grande Reset viene accelerato distruggendo i flussi di energia verso l'economia globale. Il fatto che le riserve di energia degli Stati Uniti possano essere inviate all'estero dimostra, nonostante la nostra stessa emergenza interna, il punto su chi è responsabile della nostra politica interna, vale a dire, i tecnocrati elitari globali che sono intenzionati a distruggere le entità nazionali. ⁃ Editore TN

Con un numero crescente di persone che si rende conto che l'amministrazione Biden ha prosciugato più petrolio dalla riserva petrolifera strategica degli Stati Uniti, che dovrebbe essere utilizzata durante emergenze reali non false, inventate come i Democratici che affrontano un catastrofico fallimento alle elezioni di medio termine...

.. sempre più persone iniziano a porsi la prossima grande domanda: dove sta andando questa furiosa liquidazione dell'oro nero statunitense?

Per gentile concessione di Reuters, lo sappiamo: più di 5 milioni di barili di petrolio che facevano parte dello storico rilascio SPR statunitense sono stati esportati in Europa e Asia il mese scorso, inclusa la principale nemesi geopolitica statunitense nell'arena globale, Cina, anche se i prezzi della benzina e del diesel statunitensi ha raggiunto livelli record.

L'esportazione di greggio e carburante sta attenuando l'impatto delle mosse del presidente degli Stati Uniti Joe Biden per abbassare i prezzi record alla pompa. In una telefonata ampiamente presa in giro, Biden sabato ha rinnovato un appello ai fornitori di benzina di ridurre i loro prezzi, attirando le giuste critiche dal fondatore di Amazon Jeff Bezos, perché andare dietro ai negozi di benzina di mamma e pop dimostra semplicemente quanto siano veramente incapaci i gestori del senile burattino presidenziale sono.

Circa 1 milione di barili al giorno sono stati drenati dalla Strategic Petroleum Reserve fino a ottobre, un ritmo senza precedenti. Il calo significa che le scorte di SPR sono scese ai minimi dal 1986. I future sul greggio statunitense sono superiori a $ 100 al barile e i prezzi della benzina e del diesel sopra $ 5 al gallone in un quinto della nazione. Funzionari statunitensi hanno affermato che i prezzi del petrolio potrebbero essere più alti se l'SPR non fosse stato sfruttato, e per una volta hanno ragione. Tuttavia, incombe la domanda su cosa succede ai prezzi del petrolio quando gli Usa non possono più vendere l'SPR tra i timori di una vera emergenza: la risposta la conosciamo e all'amministratore di Biden non piacerà.

"L'SPR rimane uno strumento fondamentale per la sicurezza energetica per affrontare le interruzioni globali della fornitura di petrolio greggio", ha affermato un portavoce del Dipartimento dell'Energia, aggiungendo che i rilasci di emergenza hanno contribuito a garantire una fornitura stabile di petrolio greggio.

Citando i dati doganali, Reuters ha rintracciato che la quarta più grande raffineria di petrolio degli Stati Uniti, la Phillips 66, ha spedito circa 470,000 barili di greggio acido dal sito di stoccaggio di Big Hill SPR in Texas a Trieste, in Italia. Trieste è sede di un oleodotto che invia petrolio alle raffinerie dell'Europa centrale. Nel frattempo, Atlantic Trading & Marketing (ATMI), un braccio della major petrolifera francese TotalEnergies, ha esportato 2 carichi da 560,000 barili ciascuno. I carichi di greggio SPR erano diretti anche nei Paesi Bassi e in una raffineria Reliance in India, ha affermato una fonte del settore.

La cosa più notevole è che un terzo carico diretto verso l'arcinemico degli Stati Uniti, La Cina, che ora sta beneficiando direttamente a spese dei consumatori statunitensi a causa del crescente panico di Biden per annullare le conseguenze delle sue catastrofiche politiche ecologiche vendendo i beni statunitensi più preziosi direttamente a Pechino!

Ma ciò che è ancora più spaventoso è il seguente scambio, in cui la Casa Bianca semplicemente non ha avuto risposta quando gli è stato chiesto se gli Stati Uniti stanno vendendo la sua riserva di petrolio di emergenza alla Cina.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

6 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Marilynne L. Mellander

La Cina è davvero il nostro nemico, o solo un altro "partner" nell'imminente egemonia globale??

Alfred

Alla Cina è stato "permesso" di diventare una potenza manifatturiera, dalle entità che si sono arricchite delocalizzazione della tecnologia americana per distruggere i sindacati e prepararsi alla nostra scomparsa. Ricordo la generazione dei miei genitori, che sono stati costretti ad addestrare le loro controparti cinesi per ricevere eventuali pacchetti di fine rapporto, se si rifiutavano di allenarsi venivano licenziati immediatamente. "My Hometown" di Bruce Springsteen era l'epitaffio per la produzione americana, così come "Blood on the Scarecrow" di John Mellencamp l'epitaffio per le famiglie di agricoltori americani per far posto a Big Ag per consolidare e promuovere ulteriormente le colture OGM negli organismi americani. Alla fine hanno perso tutti.... Per saperne di più »

Alfred

Ricordo anche tristemente uomini e donne adulti, che dedicavano la maggior parte della loro vita, costruendo e producendo cose con orgoglio nelle loro voci, finendo per lavorare distrutti e stanchi negli stessi centri di smistamento merci cinesi designati di Wal Mart, Target, ecc. , e ora Amazon, con un quarto della paga di cui godevano prima, e guardare l'economia dei servizi sanguinare ciò che restava di una generazione operosa, nell'oscurità e nella disillusione.

Anne

Buona domanda. La sinistra americana vorrebbe che il governo degli Stati Uniti fosse modellato sulla Cina. Non esprimono mai una condanna per qualsiasi cosa faccia il governo cinese. Cospirano persino per mantenere i cittadini statunitensi malati e malati importando medicinali tossici cinesi.

Anne

Più tradimento come al solito. Mi sembra che la Cina avrebbe potuto acquistare petrolio dalla Russia. Se le altre nazioni non avessero seguito le stupide sanzioni di Biden and Company contro la Russia. Quei paesi avrebbero probabilmente potuto continuare ad acquistare petrolio dalla Russia nelle loro valute. È evidente che i poteri che saranno costringeranno il resto di noi in una povertà assoluta, se faranno a modo loro.