Five Eyes: Biden autorizza l'accesso ai social media di tutti

Per favore, condividi questa storia!
I tecnocrati della Big Tech hanno aperto governi come tante scatolette di sardine per aggregare virtualmente tutti i dati che esistono nel mondo, compreso il tuo. Le minacce individuali sono solo scuse per acquisire più dati. Questo è il risultato finale della "Scienza dell'ingegneria sociale" di Technocracy. Editor TN
Per anni, gli americani hanno in gran parte ignorato la sorveglianza dei social media aziendali. Ma tutto questo sta per cambiare, grazie al presidente Biden.
Nessuno ha preso sul serio il piano della Casa Bianca di trasformare Big Tech in un programma di censura quasi Five Eyes nonostante i ripetuti avvertimenti da parte di giornalisti e siti Web di notizie.

La giornalista Caitlin Johnstone avvertito, la Casa Bianca sta spingendo affinché Facebook e Microsoft censurino tutte le storie sui social media che non piacciono ai federali.

"Dopo che il segretario stampa Jen Psaki ha ammesso giovedì che l'amministrazione ha fornito a Facebook un elenco di account da vietare per la diffusione di disinformazione sul vaccino Covid, ora ha raddoppiato dicendo che le persone che fanno circolare tali materiali online dovrebbero essere bandite non solo da uno ma tutte le piattaforme di social media”.

I federali vogliono che Big Tech bandisca le storie e le persone che non approvano dai social media.

"Non dovresti essere bandito da una piattaforma e non da altre per aver fornito disinformazione", ha detto Psaki alla stampa venerdì.

Reuters rivelato alcune delle più grandi aziende tecnologiche americane lasceranno "Cinque occhi" e le Nazioni Unite decidono di chi sono le storie "Forum Internet globale per contrastare il terrorismo" dovrebbe censurare.

“Finora, il database del Global Internet Forum to Counter Terrorism (GIFCT) si è concentrato su video e immagini di gruppi terroristici su un elenco delle Nazioni Unite e quindi è stato in gran parte costituito da contenuti di organizzazioni estremiste islamiste come Stato islamico, al Qaeda e talebani. .”

GIFCT di Big Tech è essenzialmente un programma di censura Five Eyes, mascherato da forum di social media Big Tech per fermare il terrorismo e l'estremismo.

“Nei prossimi mesi, il gruppo aggiungerà manifesti degli aggressori – spesso condivisi da simpatizzanti dopo la violenza dei suprematisti bianchi – e altre pubblicazioni e collegamenti segnalati dall'iniziativa delle Nazioni Unite Tech Against Terrorism. Userà gli elenchi del gruppo di condivisione di intelligence Five Eyes, aggiungendo URL e PDF da più gruppi, inclusi i Proud Boys, i Three Percenters e i neonazisti.

Twitter e YouTube stanno anche aiutando Five Eyes a spiare i social media di tutto il mondo.

"Le aziende, che includono Twitter e YouTube, condividono "hash", rappresentazioni numeriche uniche di contenuti originali che sono stati rimossi dai loro servizi. Altre piattaforme li utilizzano per identificare lo stesso contenuto sui propri siti al fine di rivederlo o rimuoverlo.

Altre società che hanno accesso al database GIFCT sono Reddit, Snapchat, Instagram, Verizon Media, LinkedIn, Dropbox, Mailchimp e Airbnb.

Tre anni fa i mass media avvertito noi di Five Eyes che chiede alle aziende tecnologiche di fornire loro backdoor ai dati crittografati degli utenti, e ora finalmente hanno ottenuto il loro desiderio.

I pericoli di Big Tech che forniscono URL, PDF e informazioni personali a un'agenzia di intelligence globale consentiranno ai governi di monitorare e identificare segretamente persone e organizzazioni che ritengono una minaccia.

Radio Nuova Zelanda disse se un governo ha accesso a queste informazioni, l'altro governo le richiederà come parte dell'attività con un altro paese.

Il Commissario per la privacy della Nuova Zelanda ha anche avvertito che non c'è nulla che impedisca ai governi di abusare del loro accesso ai post sui social media. E questo è il vero pericolo di lasciare che Big Tech, Five Eyes e le Nazioni Unite decidano chi è un terrorista o un estremista.

"Anche in questo caso non si risolve la sfida tecnica di consentire l'accesso per scopi legittimi mantenendo una rete sicura, e le persone nel settore tecnologico mi dicono che questo è impossibile", ha affermato il Commissario per la privacy John Edwards.

Il GIFCT afferma di "riunire l'industria tecnologica, il governo, la società civile e il mondo accademico per promuovere la collaborazione e la condivisione di informazioni per contrastare attività terroristiche ed estremiste violente online". Ma quello che non ti dice è come decidono di bollare qualcuno come terrorista o estremista.

REGALO ammette che Big Tech ha segretamente compilato un database di "hash" o impronte digitali uniche di post sui social media sospetti terroristi/estremisti dal 2016.

Anche Big Tech utilizza i propri servizi interni "Protocollo sugli incidenti di contenuto" (CIP) per giustificare la condivisione di hash del video di un estremista e altri contenuti correlati con le società Big Tech, Five Eyes e le Nazioni Unite

Se il database segreto dei social media e il CIP del GIFCT suonano familiare, è perché lo è.

Lo United States Postal Service e Centri di fusione da anni in tutto il paese spiano segretamente i social media americani.

All'inizio di questa settimana, PayPal ha annunciato che stanno lavorando con l'Anti-Defamation League (ADL) per indagare su come i movimenti estremisti e di odio negli Stati Uniti sfruttano le piattaforme finanziarie per finanziare le loro attività criminali.

PayPal sta fondamentalmente creando la propria versione di GIFCT per giustificare il monitoraggio delle transazioni delle persone sotto l'ombrello terroristico/estremista. Come menzionato nell'articolo, PayPal e l'ADL "scopriranno e interromperanno i flussi finanziari delle organizzazioni anti-governative e suprematiste bianche" da sole!

"Le informazioni raccolte attraverso le iniziative saranno condivise con altre aziende del settore finanziario, forze dell'ordine e responsabili delle politiche, ha affermato PayPal".

È solo questione di tempo prima che la censura del GIFCT venga utilizzata per monitorare e fermare le proteste che le multinazionali e la Casa Bianca disapprovano.

Come Caitlin Johnstone in modo così eloquente metterlo:

  • Hanno detto che abbiamo bisogno della censura di Internet a causa della Russia.
  • Hanno detto che abbiamo bisogno della censura di Internet a causa del COVID.
  • Hanno detto che abbiamo bisogno della censura di Internet a causa della sicurezza delle elezioni.
  • Hanno detto che abbiamo bisogno della censura di Internet a causa della rivolta al Campidoglio.
  • Hanno detto che abbiamo bisogno della censura di Internet a causa dell'estremismo interno.
  • Sono abbastanza sicuro che vogliono solo la censura di Internet.

Usare il GIFCT per consentire alle corporazioni e ai Five Eyes di bandire e censurare chiunque vogliano, mette a rischio la libertà di tutti.

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

8 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Quelle: Five Eyes: Biden autorizza l'accesso ai social media di tutti […]

freccia

Non sono sicuro del motivo per cui le persone si dedicano ai media socialisti... ma ho un paio di teorie.

trackback

[…] Biden è il fratello maggiore o almeno un fratello molto confuso che vuole ancora sapere tutto di te…Grande fratello Biden “B3”https://www.technocracy.news/five-eyes-biden-authorizes-access-to-everyones-social-media/ [...]

Marsha

La libertà è andata, solo che non l'abbiamo ancora ammesso. La domanda ora è come reclamarlo.

Vincitore

Bene, come hanno detto, se non ti piace, avvia la tua piattaforma di social media. Poi hanno chiuso Parler e ammettiamolo, perché faresti affidamento su Amazon per far funzionare Parler è semplicemente stupido! La Disney non è iniziata come un monopolio sveglio, anti-umano e anti-Cristo, perché sarebbe stato sonoramente respinto dalla società di princìpi dell'epoca e avrebbe informato la gente di ciò che stava per accadere. Così hanno plagiato le vecchie fiabe europee e le hanno imballate in luci e colori fantasiosi per fare qualche soldo, poi hanno guadagnato credibilità e hanno iniziato a stringere alleanze fruttuose con... Per saperne di più »

[…] 2021-08-04 Se vuoi essere in contatto con la causa " "Dopo l'aggiornamento della stampa, Jen Psaki per ulteriori informazioni sull'amministrazione ha ottenuto Facebook nell'elenco dei contatti per l'aggiornamento per la prevenzione e la disinformazione sul vaccino contro il Covid, non sentire nulla fördubblat och sagt att människor som cirkulerar sådant material på nätet bör förbjudas från inte bara ett utan alla sociala medier. ” technocracy.news Five Eyes: Biden autorizza l'accesso ai social media di tutti https://www.technocracy.news/five-eyes-biden-authorizes-access-to-everyones-social-media/?fbclid=IwA… [...]

Cathy Kaech

Costituzionalmente non ha quel tipo di autorità, vero?