Xi Jinping afferma che il controllo su Internet è la chiave per la stabilità

XiFoto delle Nazioni Unite
Per favore, condividi questa storia!

In quanto tecnocrazia, la Cina deve sradicare il dissenso e la resistenza a tutti i costi, il che ora include il controllo completo su Internet. Man mano che la tecnocrazia si diffonde, questo tipo di oppressione si diffonderà e di fatto ha già in casi come Facebook, YouTube e Google la censura. ⁃ TN Editor

La Cina deve rafforzare la sua presa su Internet per garantire il raggiungimento di obiettivi sociali ed economici più ampi, ha riferito l'agenzia di stampa Xinhua sabato citando i commenti del presidente Xi Jinping, sottolineando un atteggiamento sempre più rigido nei confronti dei contenuti online.

Sotto il governo di Xi, la Cina ha rafforzato sempre più la sua presa su Internet, preoccupata di perdere influenza e controllo su una generazione più giovane che sta guidando una cultura online diversificata e vibrante dal live streaming ai blog.

"Senza sicurezza web non c'è sicurezza nazionale, non c'è stabilità economica e sociale, ed è difficile garantire gli interessi delle masse più ampie", ha affermato Xinhua citando Xi.

"Non possiamo lasciare che Internet diventi una piattaforma per diffondere informazioni dannose e creare problemi con voci", ha aggiunto nei commenti fatti a una conferenza sulla sicurezza informatica a Pechino, ha detto Xinhua.

I regolatori cinesi hanno guidato una profonda repressione dei contenuti dei media, che ha guadagnato forza dallo scorso anno, diffondendo un brivido tra i produttori di contenuti e i distributori.

[the_ad id = "11018 ″]

La Cina sta inoltre cercando di assumere un ruolo di primo piano a livello globale nella regolamentazione e nella tecnologia di Internet in senso più ampio, che è stato messo a fuoco in mezzo a una situazione di stallo commerciale con gli Stati Uniti e una corsa agli armamenti sulla tecnologia.

Gli Stati Uniti hanno vietato le vendite di parti e software al produttore cinese di apparecchiature di telecomunicazione ZTE all'inizio di questa settimana, che la società cinese ha affermato che venerdì ha minacciato la sua sopravvivenza. ZTE utilizza i chip degli Stati Uniti in molti dei suoi smartphone.

Il caso ZTE aveva "innescato un acceso dibattito" in Cina sulla tecnologia avanzata, ha detto Xinhua in un rapporto separato sabato, aggiungendo che padroneggiare tecnologie di fascia alta come i chip era "la chiave" per diventare una nazione forte.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti