Grand Rapids annulla la conformità FCC e statale su 5G

grandi rapideImmagine: Cory Morse, MLive.com
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
È possibile che le città resistano al superamento della portata federale, soprattutto quando 5G presenta gravi problemi di sicurezza dei cittadini. Grand Rapids, Michigan, a malapena raschiato da un voto di 3-3, ma è stata una vittoria per la sovranità cittadina.

Nota speciale: Una settimana dopo, il consiglio comunale ha preso un altro voto e ha annullato il voto precedente, avendo ceduto per minacciare la pressione legale dello stato e della FCC. Che si tratti della mancanza di spina dorsale o della mancanza di fondi per combattere, il risultato è stato lo stesso: la mancata protezione dei cittadini. ⁃ Editor TN

Nonostante i consigli contrari, la Commissione della città di Grand Rapids ha rifiutato di adottare una proposta di ordinanza che razionalizzerebbe l'installazione di infrastrutture wireless "a piccole celle" in città.

Nel fare ciò martedì, giugno 4, la città non dovrebbe essere conforme alla recente legislazione statale e federale entro la scadenza di 9 di giugno. Le nuove leggi emanate, che limitano la capacità di un governo locale di regolare l'installazione dell'infrastruttura wireless, hanno lo scopo di "incoraggiare lo sviluppo di 5G".

Al centro del problema c'è l'installazione di una fitta rete di utility wireless a piccole celle su pali del telefono, segnali stradali, cartelli e altre strutture simili nel diritto pubblico. L'infrastruttura fa parte del passaggio del settore wireless alla tecnologia di prossima generazione (5G).

La legislazione della Federal Communications Commission (FCC) di gennaio (Act 365), e lo stato del Michigan a marzo, hanno stabilito regolamenti e limiti tariffari per l'installazione dei piccoli servizi pubblici.

L'ordinanza proposta avrebbe reso Grand Rapids conforme alla legge statale. Avrebbe lasciato che la città fosse “il più restrittiva possibile secondo la legge statale” e avrebbe consentito al personale di scegliere quali tipi di utility a celle di piccole dimensioni potevano essere installate per mantenere il design predefinito del diritto di precedenza.

L'ordinanza è fallita martedì con un voto 3-3. I commissari Jon O'Connor, Senita Lenear e Ruth Kelly erano in opposizione, mentre il commissario Nathaniel Moody era assente e quindi non ha votato.

Prima della votazione di martedì, la commissione ha sentito le preoccupazioni di una dozzina di residenti prima di votare. La maggior parte di coloro che si oppongono all'ordinanza sono preoccupati per i potenziali rischi per la salute associati a più radiazioni a radiofrequenza a microonde senza fili in città a causa di questa tecnologia.

"Aiutate a proteggere la salute, la sicurezza e il benessere dei cittadini di Grand Rapids ponendo una moratoria sulle installazioni di torri a piccole celle in modo pubblico fino a quando i livelli sicuri di radiazioni wireless non ionizzanti siano determinati da ricerche indipendenti", ha scritto Jeanine Susan Deal, direttore del gruppo di difesa Michigan per la tecnologia sicura.

Il commissario Lenear ha affermato che le preoccupazioni e la mancanza di conoscenza da parte della commissione le hanno causato una pausa. Ha chiesto la possibilità di una moratoria, ma le è stato detto da un avvocato che rappresenta la città che tale azione era vietata dalla legge statale firmata da allora-Gov. Rick Snyder.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
5 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Joan Canning

Questo è un articolo molto confuso. Quando vai a "Leggi la storia completa qui" scopri che pochi giorni dopo questo voto per non rispettare i registri statali e federali sulle piccole celle è stato preso un altro voto ed è stata adottata la conformità con i reg.

Patrick Wood

L'ordinanza è fallita e si prevede che sarà presentata nuovamente al consiglio comunale in futuro. Fino ad allora, è fallito e il consiglio si è effettivamente ribellato contro l'autorità statale e federale.

Correzione al posto di TN: è stato ripresentato e il voto ha invertito il voto originale. Speriamo che i cittadini si stiano raggruppando.

Marilynne Martin

No. Leggi la storia e sfoglia la dichiarazione sotto il titolo che dice AGGIORNAMENTO: Nonostante i problemi di salute dei residenti, la città passa l'ordinanza dell'antenna cellulare 5G

La settimana seguente hanno approvato l'ordinanza per essere conformi alla legge statale e alle norme FCC.

Patrick Wood

Quei topi sporchi. Questo "aggiornamento" non è stato presente questa mattina presto, ma ora capisco perché l'hanno aggiunto qui. (post aggiornato qui, a proposito)