Contanti elettronici progettati dalla Boston Fed, MIT

Per favore, condividi questa storia!
La Fed in generale sta studiando la plausibilità del rilascio di una valuta digitale statunitense. Ha affermato che una valuta digitale non sarebbe destinata a sostituire il contante, nonostante una montagna di prove globali che il contante è nel mirino dell'estinzione. Le Nazioni Unite hanno dichiarato che il Fintech è nel sistema finanziario per supportare lo sviluppo sostenibile, noto anche come tecnocrazia. ⁃ Editore TN

Alcuni membri della Federal Reserve stanno continuando a esplorare il lancio del proprio dollaro digitale, poiché giovedì la Federal Reserve Bank di Boston ha svelato il suo primo tentativo di progettare una forma elettronica di denaro contante.

La banca di Boston riparazioni, condotto in collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology, non offre una raccomandazione sul fatto che la Fed debba creare la propria valuta digitale. I leader della banca centrale a Washington stanno raccogliendo feedback pubblici su questa questione e il presidente della Federal Reserve Jerome H. Powell ha affermato che procederà solo con l'autorizzazione del Congresso.

Ma nel frattempo, giovedì il team di Boston ha dichiarato di aver risolto le sfide tecniche che un prodotto del genere avrebbe dovuto affrontare. I ricercatori hanno affermato di aver progettato un sistema in grado di regolare la stragrande maggioranza dei pagamenti in meno di due secondi, di gestire oltre 1.7 milioni di transazioni al secondo e di operare XNUMX ore su XNUMX senza interruzioni del servizio in caso di interruzione della rete.

Il prodotto definitivo potrebbe aiutare ad estendere i servizi finanziari alle persone che non hanno un conto bancario e rendere più sicuri e facili i pagamenti transfrontalieri come le rimesse, ha affermato Neha Narula, direttrice della Digital Currency Initiative al MIT. Narula, in una teleconferenza con i giornalisti, ha osservato che i ricercatori di Boston "non sono quelli che prendono decisioni politiche su come un tale sistema potrebbe funzionare", quindi hanno mirato a "creare un sistema flessibile che possa funzionare con una varietà di modelli .”

Insieme a un documento che descrive il lavoro del team fino ad oggi, giovedì i ricercatori hanno pubblicato il codice open source per la piattaforma che supporterebbe la valuta digitale. Jim Cunha, vicepresidente esecutivo della Boston Fed, lo ha definito una novità per la banca centrale, inteso a incoraggiare l'input pubblico che migliora la tecnologia.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

8 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Leggi l'articolo originale […]

Paul W.

Abbiamo già avuto un documento di consultazione qui nel Regno Unito su una valuta digitale della banca centrale. Tuttavia, visti gli eventi in Canada (congelamento dei conti, interferenza nella raccolta fondi, ecc.) penso che possiamo invece aspettarci un aumento nell'utilizzo di contanti, forse anche i lavoratori che pretendono salari pagati in contanti, l'accumulo di contanti nelle case e forse anche un aumento del token/baratto a livello locale.

Rick

Speriamo

elle

Chiaramente accadrà in tutto il mondo. E i totalitari volevano una società senza contanti. Come mai? CONTROLLO proprio come sta facendo Trudeau adesso. ASPETTATELO!

Ultima modifica 7 mesi fa di elle

[…] Leggi di più: Contanti elettronici progettati dalla Fed di Boston, MIT […]

[…] Leggi di più: Contanti elettronici progettati dalla Fed di Boston, MIT […]

[…] Contanti elettronici progettati dalla Fed di Boston, MIT […]