Il FMI si occupa di come attuare gli obiettivi di sviluppo sostenibile

Per favore, condividi questa storia!
Nota TN: l'FMI e la Banca mondiale si stanno entrambi concentrando intensamente sull'attuazione dell'Agenda 2020 delle Nazioni Unite e degli Obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG). Entrambe queste organizzazioni hanno collaborato a lungo con la Banca dei regolamenti internazionali per sfruttare il sistema economico globale esistente a proprio piacimento e vantaggio. La loro presenza in questa discussione dimostra la totale unanimità tra l'élite globale.

Venerd√¨, settembre 25, le Nazioni Unite hanno adottato formalmente il Sviluppo Sostenibile Obiettivi (OSS). Gli SDG sono un insieme di obiettivi 17 volti a ridurre la povert√†, la fame e la disuguaglianza globali e ad affrontare le sfide ambientali. Prima del Vertice delle Nazioni Unite sullo sviluppo sostenibile- dove sono stati adottati gli SDG - il Programma di economia e sviluppo globale presso Brookings ha ospitato Christine Lagarde, Managing Director del Fondo monetario internazionale (FMI) una discussione sul ruolo dell'FMI nell'attuazione dell'agenda di sviluppo post-2015 e degli SDG.

Ecco alcuni dei principali takeaway della discussione:

1. Un'eccessiva disuguaglianza è particolarmente dannosa per la crescita sostenibile.

Questioni sociali come gli alti livelli di disoccupazione, in particolare tra i giovani, e le disparità di reddito sono direttamente correlate alla sostenibilità della crescita dei paesi, ha affermato Lagarde. L'aumento delle entrate e delle entrate del 20 percento dei paesi in basso di un paese ha dimostrato di avere un impatto positivo significativo sulla sostenibilità. I passi che possono essere presi per ridurre la disuguaglianza includono una combinazione di misure politiche e reindirizzamento della spesa per concentrarsi su programmi che portano benefici diretti ai cittadini.

2. Le donne sono fondamentali per colmare le lacune in tre aree della politica: apprendimento, lavoro e leadership.

Lagarde ha insistito sul fatto che oltre ad essere un dovere umanitario e morale, è semplicemente un "gioco da ragazzi economico" per i paesi per migliorare i livelli di istruzione delle donne. I paesi dovrebbero incoraggiare le donne ad assumere ruoli di leadership perché, quando lo fanno, crea un effetto modello che ispira le altre donne a cercare ruoli di leadership. Attraverso un'analisi empirica, il FMI ha misurato l'impatto dell'apprendimento aggiuntivo sulle ragazze e ha osservato come risultato diretto un aumento dei livelli di reddito del paese e del PIL.

Leggi il rapporto completo qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
il pi√Ļ vecchio
Nuovi Arrivi I pi√Ļ votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Gail Cragg

Questo è totalmente ridicolo e un modo per rendere il mondo intero ugualmente povero con poche élite ricche al potere che ci dicono cosa fare e come vivere. Se i paesi "poveri" volessero fare di meglio, lo farebbero da soli senza l '"aiuto" dei paesi prosperi. Vogliono essere presi cura di loro e questo non è altro che prendere dai creatori e dare a chi prende.