Zitto: Human Voice Dichiarato pericolo ambientale

vuoto
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Chiunque abbia pensato che lo sviluppo sostenibile / ambientalismo non sia antiumano, non sta prestando attenzione. Ora la voce umana disturba la natura e le persone dovrebbero essere rispettose. ⁃ Editor TN

Nel caso in cui tu non abbia prestato attenzione, la sinistra non sarà soddisfatta fino a quando non avrà minato tutta la prosperità umana. In realtà, che siano disposti ad ammetterlo o no, l'estinzione umana è l'ideale più elevato per la sinistra. Non mi credi? Quindi dai un'occhiata a questo articolo in The Atlantic che dichiara che la voce umana è dannosa per l'ambiente. Un'altra prova in più da affiancare a cose come l'aborto, l'eutanasia, i regolamenti ambientali e le politiche economiche che rendono più difficile il benessere degli esseri umani.

Durante l'estate di 2017, i ricercatori dell'Università della California a Santa Cruz hanno suonato registrazioni di voci umane in aree selvagge dove gli umani raramente si avventurano. Popolati con predatori come leoni di montagna e linci, oltre a una varietà di altri animali, i ricercatori non hanno costretto gli abitanti delle terre selvagge ad ascoltare voci forti e odiose. Piuttosto, voci silenziose che leggevano poesie venivano suonate attraverso gli altoparlanti. “Alcuni degli animali sono diventati nervosi. Altri hanno smesso di mangiare. Alcuni sono fuggiti nella paura " The Atlantic spiega.

Attraverso i loro esperimenti, i ricercatori hanno scoperto:

A parte questo, la qualità della poesia, persino il più delicato dei discorsi umani, può rendere gli animali selvatici - persino i migliori predatori - snervati e vigili, in modo da scuotere intere trame alimentari. È la dimostrazione più chiara del fatto che siamo tra gli animali più spaventosi: un super-predatore che terrorizza anche i carnivori che a loro volta incitano al terrore.

Tutto bene e bene, avrei potuto dirglielo, risparmiando loro i problemi e le spese della ricerca. Naturalmente, la ricerca è più di una semplice spedizione conoscitiva per coloro che sono interessati a conoscere le stranezze degli animali. È guidato ideologicamente. Sepolto in profondità nell'articolo, The Atlantic rivela che:

Gli studi di Suraci mostrano che attraverso la nostra semplice presenza, possiamo influenzare la fauna selvatica modificando i contorni dei loro paesaggi di paura. "Siamo una specie molto rumorosa e grande", afferma Suraci. “Gran parte di ciò che facciamo è potenzialmente terrificante per la fauna selvatica, come l'attività industriale e il traffico automobilistico. Abbiamo cercato di superare tutto ciò e isolare la presenza percepita degli umani, separata da tutte le altre cose inquietanti che facciamo. E l'implicazione è che non abbiamo bisogno di abbattere la foresta per avere un impatto sulla fauna selvatica. "

La nostra stessa presenza fa male all'ambiente. Le nostre voci sono dannose per gli animali spaventati. L'articolo continua citando Kaitlyn Gaynor di UC Berkeley che avverte: "I cambiamenti comportamentali indotti dall'uomo possono in definitiva essere dannosi per le specie e gli ecosistemi se rendono più difficile la sopravvivenza e la riproduzione degli animali".

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Philip Johnson

Genesis 9: 1-3 dice: “E Dio benedisse Noè e i suoi figli e disse loro:“ Sii fecondo, moltiplica e riempi la terra. Il timore di te e il terrore di te saranno su ogni bestia della terra e su ogni uccello dei cieli, su tutto ciò che si insinua sulla terra e su tutti i pesci del mare. Nella tua mano vengono consegnati. Ogni cosa in movimento che vive deve essere cibo per te. E mentre ti ho dato le piante verdi, ti do tutto ".

Elle

WTF? Chi finanzia questi studi ridicoli? Chi ha troppi soldi? Le voci umane disturbano la fauna selvatica. È un fatto sconosciuto? OMG, ovviamente, gli animali sono disturbati da voci umane: rumorose, dolci, poetiche o bio di Stalin. Non fa differenza. D'accordo, si presenta come un altro punto di controllo nei confronti della realtà MSM della popolazione.