Zanzare con DNA sintetico in programma per il rilascio in California

Per favore, condividi questa storia!
Fin dall'inizio, Oxitec è stata strettamente allineata con la Bill and Melinda Gates Foundation. Gli esperimenti con geni sintetici e transgenici che uccidono la progenie delle femmine di zanzara non fanno ben sperare per l'umanità poiché la tecnologia è già caduta nelle mani di ideologi eugenici (ad esempio, Bill Gates) che sono già inclini alla riduzione della popolazione. Inoltre, l'uccisione arbitraria di una specie colpisce l'intero sistema ecologico. ⁃ Editore TN

Nelle sale di riproduzione delle zanzare della società biotecnologica britannica Oxitec, gli scienziati allineano uova fresche, ciascuna delle dimensioni di un granello di sale. Usando aghi microscopici, i ricercatori in camice bianco iniettano ogni uovo con una piccola quantità di un DNA sintetico proprietario.

Per quattro giorni, i tecnici Oxitec si prendono cura delle uova, osservando quelle che si schiudono in larve marroni dimenanti. Quei "sopravvissuti all'iniezione", come li chiama l'azienda, devono affrontare una batteria di test per garantire che la loro modificazione genetica abbia successo.

Presto milioni di queste zanzare artificiali potrebbero essere liberate in California in un esperimento recentemente approvato dal governo federale.

Oxitec, una società privata, afferma che i suoi insetti geneticamente modificati potrebbero aiutare a salvare metà della popolazione mondiale dall'invasione Aedes aegypti zanzara, che può diffondere all'uomo malattie come la febbre gialla, la chikungunya e la dengue. La progenie femminile prodotta da questi insetti modificati morirà, secondo il piano di Oxitec, causando il collasso della popolazione.

“Preciso. Ecosostenibile. Non tossico", afferma la società sul sito Web del suo prodotto con il marchio di zanzara "Friendly".

Scienziati indipendenti dall'azienda e critici nei confronti della proposta affermano di non essere così veloci. Dicono che scatenare le creature sperimentali nella natura abbia rischi che non sono stati ancora completamente studiati, inclusi possibili danni ad altre specie o rendere inaspettatamente più difficile il controllo della popolazione locale di zanzare.

Anche gli scienziati che vedono il potenziale dell'ingegneria genetica sono a disagio nel rilasciare gli insetti transgenici nei quartieri a causa della difficoltà di controllo di tali prove.

"Ci deve essere maggiore trasparenza sul motivo per cui vengono condotti questi esperimenti", ha affermato Natalie Kofler, bioetica della Harvard Medical School che ha seguito il lavoro dell'azienda. "Come valutiamo i rischi e i benefici?"

Ha sottolineato che i possibili benefici della tecnologia in California sono inferiori a quanto sarebbero nelle regioni più tropicali del mondo dove le epidemie di malattie trasmesse dalle zanzare spesso minacciano gli esseri umani. La California non ha mai avuto una caseina che un Aedes aegypti è stato riscontrato che trasmette la malattia.

Nathan Rose, capo degli affari normativi di Oxitec, ha affermato che la società ha scelto la California perché il Aedes aegypti le zanzare si sono diffuse rapidamente dopo essere state scoperte nello stato circa un decennio fa. I minuscoli e aggressivi morsi di giorno possono deporre le uova in uno spazio piccolo come un tappo di bottiglia pieno d'acqua lasciato nel cortile sul retro.

Rose ha notato che l'azienda ha scoperto che la sua zanzara ha ridotto la popolazione in un quartiere brasiliano del 95% in sole 13 settimane.

Finora, Oxitec ha rilasciato pochi dei suoi dati da quell'esperimento o da una versione più recente nelle Florida Keys. Non ha ancora pubblicato nessuno di questi risultati in una rivista scientifica sottoposta a revisione paritaria, pubblicazioni che gli scienziati si aspettano quando valutano un nuovo farmaco o una nuova tecnologia.

Il 7 marzo, la US Environmental Protection Agency ha annunciato di aver concesso a Oxitec il permesso di rilasciare i suoi insetti transgenici su 29,400 acri nelle contee di San Bernardino, Fresno, Stanislaus e Tulare.

La società prevede di avviare il rilascio nella contea settentrionale di Tulare nella Central Valley, dove ha collaborato con il distretto locale di controllo delle zanzare con sede nella città di Visalia.

L'esperimento deve ancora essere approvato dal Dipartimento statale del regolamento sui pesticidi.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

15 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Leggi l'articolo originale […]

Freeland_Dave

Mi chiedo perché rilasciarli in California? Quando è stata l'ultima volta che CA ha avuto un focolaio di febbre gialla, chikungunya e dengue? Mi chiedo anche se possono modificare il DNA di queste creature in modo che potrebbero essere in grado di modificare il DNA dell'ospite umano per "vaccinare" la nostra popolazione presumibilmente contro COVID-19, che al momento sembra essere più un potere politico di controllo mentale?

John Dunlap

“Gli esperimenti con geni sintetici e transgenici che uccidono la progenie delle femmine di zanzara non fanno ben sperare per l'umanità”, tanto più che lo stesso esperimento è già in corso sull'intera popolazione umana; questo è senza dubbio uno degli obiettivi di progettazione dei programmi di "vaccino" COVID. Per quanto riguarda le zanzare stesse, è troppo tardi per fermarlo. Oxitec ha già rilasciato le sue piccole mostruosità in Brasile e, contrariamente al piano dei maghi genetici, sono sopravvissuti e hanno ibridato popolazioni di zanzare locali. Proprio come le api africanizzate, questi nuovi e forse più fastidiosi insetti migreranno verso nord e saranno qui in pochi anni,... Per saperne di più »

Elle

"La prole femminile prodotta da questi insetti modificati morirà, secondo il piano di Oxitec, causando il collasso della popolazione". L'hai detto tu! Sì, Brasile. Ricordo quell'esperimento fallito e ridicolo andato storto. I ricercatori erano tutti: "Beh, duh! Non ci aspettavamo QUEL risultato. Ops! Cancella quello stupido esperimento cerebrale e non menzionarlo più. Questi cosiddetti scienziati sono individui completamente irresponsabili concentrati sul profitto e a letto con finanziatori (i loro padroni) di cui non ci si deve fidare, mai, mai, mai. Cosa pensavano gli idioti sarebbe successo in Brasile? I VERI scienziati hanno detto loro cosa sarebbe successo e... Per saperne di più »

Ultima modifica 7 mesi fa di Elle

[…] Fonte: technocracy.news […]

[…] Per saperne di più: Zanzare con DNA sintetico previste per il rilascio in California […]

Paulo Henrique

[…] Zanzare con DNA sintetico previste per il rilascio in California […]

[…] Zanzare con DNA sintetico previste per il rilascio in California Nelle sale di riproduzione delle zanzare della società biotecnologica britannica Oxitec, gli scienziati allineano uova fresche, ciascuna delle dimensioni di un granello di sale. Usando aghi microscopici, i ricercatori in camice bianco iniettano ogni uovo con una piccola quantità di un DNA sintetico proprietario. […]

John Wilson

se queste persone non guardano mai i vecchi film, non andrà a finire bene

Brian

Quei film risalgono a un'epoca in cui "queste persone" potevano solo sognare ciò che stanno effettivamente realizzando oggi.

Brian

"La progenie femminile prodotta da questi insetti modificati morirà, secondo il piano di Oxitec, causando il collasso della popolazione."

Sarebbe qualcosa di simile ai "vaccini" del Covid-19?

trackback

[…] Zanzare con DNA sintetico previste per il rilascio in California Nelle sale di riproduzione delle zanzare della società biotecnologica britannica Oxitec, gli scienziati allineano uova fresche, ciascuna delle dimensioni di un granello di sale. Usando aghi microscopici, i ricercatori in camice bianco iniettano ogni uovo con una piccola quantità di un DNA sintetico proprietario. […]