Whitehead: "Stiamo costruendo i nostri campi di concentramento elettronici"

Per favore, condividi questa storia!
L'FBI e altre forze dell'ordine stanno usando una rete a strascico digitale per localizzare i partecipanti all'incidente del 6 gennaio al Campidoglio. Mentre spazza, risucchia anche dati su migliaia di cittadini innocenti. Per quelli, inizi colpevole e poi devi dimostrare la tua innocenza. ⁃ TN Editor

“Gli americani meritano la libertà di scegliere una vita senza sorveglianza e il regolamento del governo che lo renderebbe possibile. Sebbene continuiamo a credere al sentimento, temiamo che presto possa essere obsoleto o irrilevante. Ci meritiamo quella libertà, ma la finestra per ottenerla si restringe ogni giorno di più. Se non agiamo ora, con grande urgenza, potrebbe benissimo chiudersi per sempre. "- Charlie Warzel e Stuart A. Thompson, New York Times

Databit by databit, stiamo costruendo i nostri campi di concentramento elettronici.

Con ogni nuovo pezzo intelligente di tecnologia intelligente che acquisiamo, ogni nuova app che scarichiamo, ogni nuova foto o post che condividiamo online, rendiamo molto più facile per il governo e i suoi partner aziendali identificarci, seguirci e, infine, raccoglierci.

Santi o peccatori, non importa perché siamo tutti trascinati in un'enorme rete di dati digitali che non fa distinzione tra coloro che sono innocenti di illeciti, sospetti o criminali.

Questo è ciò che significa vivere in una società sospetta.

Gli sforzi del governo per radunare coloro che hanno preso parte ai disordini del Campidoglio mostrano esattamente quanto siamo vulnerabili per tutti i nostri marchi storici sono alla minaccia di uno stato di sorveglianza che aspira a a Consapevolezza simile a Dio delle nostre vite.

Contare su selfie, post sui social media, dati sulla posizione, foto georeferenziate, riconoscimento facciale, telecamere di sorveglianza e crowdsourcing, agenti governativi stanno compilando una massiccia raccolta di dati su chiunque e tutti che potrebbe essere stato ovunque nelle vicinanze del Campidoglio il 6 gennaio 2021.

La quantità di informazioni digitali è sbalorditiva: 15,000 ore di sorveglianza e riprese con telecamere indossate sul corpo; 1,600 dispositivi elettronici; 270,000 suggerimenti sui media digitali; almeno 140,000 foto e video; e a proposito di 100,000 ping di posizione per migliaia di smartphone.

Ed è proprio quello che sappiamo.

Più di 300 individui da 40 stati sono già stati accusati e altri 280 arrestati in relazione ai fatti del 6 gennaio. Ben altri 500 lo sono ancora cacciato da agenti governativi.

In questa raccolta di dati sono inclusi anche individui che potrebbero non aver avuto nulla a che fare con le rivolte ma i cui dati sulla posizione del telefono cellulare li hanno identificati come posto sbagliato al momento sbagliato.

Dimentica di essere innocente fino a prova contraria.

In una società sospetta come la nostra, l'onere della prova è stato ribaltato: ora inizi colpevole e devi dimostrare la tua innocenza.

Ad esempio, non dovevi nemmeno essere coinvolto nelle rivolte del Campidoglio per qualificarti per una visita dell'FBI: secondo quanto riferito, gli investigatori avrebbero seguito e interrogato chiunque avesse i cellulari connesso a wi-fi o torri di telefoni cellulari con ping vicino al Campidoglio. Un uomo, che era uscito a fare una passeggiata con le sue figlie solo per finire bloccato vicino alla folla del Campidoglio, in realtà ha fatto arrivare gli agenti dell'FBI alla sua porta giorni dopo. Utilizzando Google Maps, gli agenti sono stati in grado di farlo localizzare esattamente dove si trovavano e per quanto tempo.

Tutti i molti strumenti investigativi e di sorveglianza inquietanti, calcolatori e invasivi che il governo ha acquisito nel corso degli anni sono in piena mostra proprio ora negli sforzi in corso dell'FBI per portare i rivoltosi alla "giustizia".

Gli agenti dell'FBI stanno abbinando le foto alle immagini della patente di guida; tracciamento dei movimenti tramite lettori di pedaggio targa; e zoomare sui segni di identificazione fisica come talpe, cicatrici e tatuaggi, nonché marchi, loghi e simboli su vestiti e zaini. Stanno studiando ore di riprese di sicurezza e riprese dal corpo macchina; setacciare i post sui social media; triangolazione dei dati dalle torri dei cellulari e dai segnali WiFi; stratificazione del software di riconoscimento facciale in cima a quello; poi metraggio con riferimenti incrociati con post sui social media pubblici.

Tuttavia, non è solo l'FBI a caccia.

Hanno arruolato l'aiuto di possedimenti volontari di privati ​​cittadini, come Cani dello stato profondo, per collaborare al lavoro grugnito. Come Dinah Voyles Pulver rapporti, una volta che Deep State Dogs individua una persona e conferma la sua identità, mette insieme un pacco con il nome, l'indirizzo, il numero di telefono e diverse immagini della persona e lo invia all'FBI.

Secondo l'FBI si affida al pubblico americano e ai cybersleuth volontari per sostenere i suoi casi.

Questo porta i programmi See Something, Say Something per spiare a un livello completamente nuovo.

La lezione da imparare: il Grande Fratello, la Sorella Maggiore e tutti i loro amici ti stanno guardando.

Vedono ogni tua mossa: ciò che leggi, quanto spendi, dove vai, con chi interagisci, quando ti svegli la mattina, ciò che guardi in televisione e leggi su Internet.

Ogni mossa che fai viene monitorata, estratta per i dati, scricchiolata e tabulata al fine di formare un quadro di chi sei, cosa ti spunta e come controllare meglio quando e se diventa necessario per metterti in linea.

Semplicemente mettendo mi piace o condividendo questo articolo su Facebook, ritwittandolo su Twitter, o semplicemente leggerlo o qualsiasi altro articolo relativo a illeciti governativi, sorveglianza, cattiva condotta della polizia o libertà civili potrebbe essere sufficiente per farti classificare come un particolare tipo di persona con particolari tipi di interessi che riflettono un particolare tipo di mentalità che forza ti porta a impegnarti in un particolare tipo di attività e, quindi, ti mette nel mirino di un'indagine governativa come potenziale piantagrane aka estremista domestico.

Le probabilità sono, come il Il Washington Post rapporti, ti è già stato assegnato un punteggio di minaccia con codice colore- verde, giallo o rosso - così la polizia è avvertita della tua potenziale inclinazione a creare problemi a seconda che tu abbia avuto una carriera nell'esercito, abbia pubblicato un commento percepito come minaccioso su Facebook, soffra di una particolare condizione medica o sappia qualcuno che conosce qualcuno che potrebbe aver commesso un crimine.

In altre parole, potresti già essere contrassegnato come potenzialmente anti-governativo in un database governativo da qualche parte—Core principale, ad esempio, che identifica e rintraccia le persone che non sono inclini a marciare in sincronia con i dettami dello stato di polizia.

Il governo ha il know-how.

Ci sono voluti giorni, se non ore o minuti, prima che l'FBI iniziasse il processo di identificazione, tracciamento e arresto di coloro sospettati di far parte delle rivolte del Campidoglio.

Immagina quanto velocemente gli agenti governativi potrebbero prendere di mira e radunare qualsiasi segmento della società volessero in base ai percorsi digitali e alle impronte digitali che ci lasciamo dietro.

Naturalmente, il governo ha lavorato duramente per anni per acquisire questi poteri totalitari.

Molto prima delle rivolte del 6 gennaio, l'FBI stava accumulando alacremente gli strumenti di sorveglianza necessari per monitorare i post sui social media, rintracciare e identificare le persone utilizzando i segnali dei telefoni cellulari e la tecnologia di riconoscimento facciale e radunare i "sospetti" che potrebbero essere di interesse per il governo per una ragione o l'altra.

As L'intercettazione segnalati, FBI, CIA, NSA e altre agenzie governative hanno investito sempre di più in tecnologie di sorveglianza aziendale che possono minare discorsi protetti costituzionalmente su piattaforme di social media come Facebook, Twitter e Instagram al fine di identificare potenziali estremisti e prevedere chi potrebbe impegnarsi in futuri atti di comportamento antigovernativo.

Tutto ciò di cui ha bisogno sono i dati, che oltre il 90% dei giovani adulti e il 65% degli adulti americani sono felice di fornire.

Quando il governo vede tutto e conosce tutto e ha un sacco di leggi per rendere anche il cittadino più apparentemente in gamba un criminale e un trasgressore, allora il vecchio adagio di cui non hai nulla di cui preoccuparti se non hai più nulla da nascondere si applica.

Per quanto riguarda il Quarto Emendamento e le sue proibizioni sulle ricerche senza mandato e le invasioni della privacy senza una causa probabile, quelle garanzie sono state rese quasi inutili da fine corsa legislativa, giustificazioni giudiziarie e collusioni aziendali.

Ora ci troviamo nella non invidiabile posizione di essere monitorati, gestiti e controllati dalla nostra tecnologia, che non risponde a noi ma al nostro governo e ai governanti aziendali.

Considera che in un dato giorno, l'americano medio che svolge le sue attività quotidiane sarà monitorato, sorvegliato, spiato e rintracciato in più di 20 modi diversi, dagli occhi e dalle orecchie sia del governo che delle aziende. Un sottoprodotto di questa nuova era in cui viviamo, che tu stia camminando per un negozio, guidando la tua auto, controllando la posta elettronica o parlando con amici e familiari al telefono, puoi essere certo che qualche agenzia governativa, sia la NSA o qualche altra entità, sta ascoltando e monitorando il tuo comportamento.

Questo non inizia nemmeno a toccare i tracker aziendali che monitorano i tuoi acquisti, la navigazione web, i post sui social media e altre attività che si svolgono nella sfera informatica.

Ad esempio, la polizia ha utilizzato Dispositivi Stingray montati sui loro incrociatori per intercettare telefonate e messaggi di testo senza mandato di perquisizione emesso dal tribunale. Dispositivi radar Doppler, in grado di rilevare la respirazione umana e il movimento all'interno di una casa, sono già impiegati dalla polizia per emettere mandati di arresto.

I lettori di targhe, un altro dispositivo di spionaggio delle forze dell'ordine reso possibile grazie ai finanziamenti del Dipartimento per la sicurezza interna, possono registrare fino a 1800 targhe al minuto. Inoltre, questi anche le telecamere di sorveglianza possono fotografare quelle interno una macchina in movimento. I rapporti indicano che la Drug Enforcement Administration ha utilizzato le telecamere insieme al software di riconoscimento facciale per costruire un "database di sorveglianza dei veicoli" delle auto, dei conducenti e dei passeggeri della nazione.

Telecamere per marciapiedi e "spazio pubblico", venduto a comunità credulone come mezzo infallibile per combattere il crimine, è ancora un altro programma DHS che sta coprendo piccole e grandi città allo stesso modo con monitorati telecamere di sorveglianza. Fa tutto parte di una partnership pubblico-privato che offre ai funzionari governativi l'accesso a tutti i tipi di telecamere di sorveglianza, sui marciapiedi, sugli edifici, sugli autobus, anche quelli installati su proprietà private.

Accoppia queste telecamere di sorveglianza con il riconoscimento facciale e la tecnologia di rilevamento del comportamento e hai la stoffa Telecamere "pre-crimine", che analizza i tuoi modi, ti confronta con parametri preimpostati per un comportamento "normale" e avvisa la polizia se attivi allarmi computerizzati come "sospetti".

Le forze dell'ordine statali e federali stanno spingendo per espandere i loro database biometrici e del DNA richiedendo che chiunque sia accusato di un reato abbia raccolto e catalogato il proprio DNA. Tuttavia, la tecnologia è già disponibile che consente al governo di raccogliere dati biometrici come le impronte digitali a distanza, senza la collaborazione o la conoscenza di una persona. Un sistema può effettivamente eseguire la scansione e identificare un'impronta digitale da quasi 20 piedi di distanza.

Gli sviluppatori stanno lavorando duramente su un file pistola radar che può effettivamente mostrare se tu o qualcuno nella tua auto state mandando messaggi. Un'altra tecnologia in fase di sviluppo, denominata "analizzatore di testo"Dispositivo, consentirebbe alla polizia di determinare se qualcuno stava guidando mentre era distratto. Rifiutare di sottoporre il proprio telefono al test potrebbe comportare la sospensione o la revoca della patente di guida.

È una scommessa sicura che tutto ciò che il governo accoglie (e finanzia) con troppo entusiasmo è destinato a essere un cavallo di Troia pieno di brutte e invasive sorprese.

Caso in questione: telecamere del corpo di polizia. Salutate come la soluzione facile da risolvere per gli abusi della polizia, queste telecamere per il corpo - rese possibili da finanziamento del Dipartimento di giustizia- trasformare gli agenti di polizia in telecamere di sorveglianza itineranti. Ovviamente, se provi a richiedere l'accesso a quel filmato, ti ritroverai guidato un allegro e costoso inseguimento attraverso miglia di burocrazia, camerieri burocratici e tribunali inutili.

L '"Internet delle cose" si riferisce al numero crescente di apparecchi e dispositivi elettronici "intelligenti" ora connessi a Internet e in grado di interagire tra loro e di essere controllati a distanza. Questi vanno dai termostati e macchine per il caffè alle automobili e ai televisori. Ovviamente c'è un prezzo da pagare per un controllo e un accesso così facili. Quel prezzo equivale a cedere il controllo finale e l'accesso alla tua casa al governo e ai suoi partner aziendali. Ad esempio, while Gli Smart TV Samsung sono in grado di "ascoltare" quello che dici, consentendo così agli utenti di controllare la TV utilizzando i comandi vocali, registra anche tutto ciò che dici e lo trasmette a terzi, ad esempio, il governo.

Poi di nuovo, il governo non ha davvero bisogno di spiarti usando la tua smart TV quando il file L'FBI può attivare da remoto il microfono del tuo cellulare e registrare le tue conversazioni. L'FBI può anche fare la stessa cosa con i computer portatili senza che il proprietario lo sappia meglio.

I droni, che stanno prendendo il volo in massa, sono il punto di convergenza per tutte le armi e la tecnologia già disponibili per le forze dell'ordine. In effetti, i droni possono ascoltare le tue telefonate, vedere attraverso i muri di casa tua, scansionare i tuoi dati biometrici, fotografarti e tracciare i tuoi movimenti e persino racchiuderti con armi sofisticate.

Tutte queste tecnologie si sommano a una società in cui c'è poco spazio per indiscrezioni, imperfezioni o atti di indipendenza, soprattutto non quando il governo può ascoltare le tue telefonate, monitorare le tue abitudini di guida, tracciare i tuoi movimenti, controllare i tuoi acquisti e scruta attraverso i muri di casa tua.

Questi percorsi digitali sono ovunque.

Come giornalisti investigativi Charlie Warzel e Stuart A. Thompson spiegare, "Questi dati, raccolti dalle app per smartphone e poi inseriti in un ecosistema pubblicitario digitale incredibilmente complesso ... fornito un registro intimo delle persone sia che stessero visitando centri di trattamento della droga, strip club, casinò, cliniche per aborti o luoghi di culto."

In tale a ecosistema di sorveglianza, siamo tutti sospetti e databit da rintracciare, catalogare e prendere di mira.

Come Warzel e Thompson avvertire:

“Pensare che le informazioni verranno utilizzate contro le persone solo se hanno infranto la legge è ingenuo; tali dati vengono raccolti e rimangono vulnerabili all'uso e agli abusi sia che le persone si riuniscano a sostegno di un'insurrezione o che protestino giustamente contro la violenza della polizia ... Questa raccolta diventerà solo più sofisticata ... Diventerà più facile di giorno in giorno ... non discrimina. Raccoglie dai telefoni di rivoltosi del MAGA, agenti di polizia, legislatori e passanti. Non ci sono prove, dal passato o dai giorni nostri, che il potere offerto da questa raccolta di dati venga utilizzato solo per buoni fini. Non ci sono prove che se permettiamo che continui ad accadere, il paese sarà più sicuro o più giusto ".

Come ho sottolineato nel mio libro Battlefield America: The War on the American People, questo è il genio inquietante, calcolatore ma diabolico dello stato di polizia americano: la stessa tecnologia che abbiamo salutato come rivoluzionaria e liberatrice è diventata la nostra prigione, carceriere, agente di sorveglianza, Grande Fratello e Father Knows Best, tutto in uno.

Non c'è più zona grigia.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

5 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Greg

Tutti quei dati per radunare i "criminali" che prendono parte alla scaramuccia di Capitol Hill ... mentre proprio sotto il loro naso, con la piena conoscenza dell'FBI, i veri criminali stanno seduti graziosi ... i Clinton, Biden e suo figlio drogato e l'intero Cabala democratica che ha partecipato a frodi elettorali di massa. Gli Stati Uniti sono ora un regime totalitario governato da criminali.

Deirdre

Come australiano mi rifiuto di visitare gli Stati Uniti e continuerò a farlo. Io, come molte altre persone, sono profondamente stanco della paranoia, della violenza, della TV violenta e dei film con poco dialogo ma rumore, pistole, linguaggio volgare, problemi razziali ecc., L'interferenza degli Stati Uniti in altri paesi questioni nazionali / internazionali, Stati Uniti che regolarmente causare rivolte / guerre in altri paesi o contribuire a peggiorarlo. Lo stato di diritto è ignorato per i veri criminali, ad esempio B Gates, Soros, Rothchild's, Winfrey, Kahn bros., Fauci, Kissinger e molti altri di questo genere, sembra che tu lasci che questi criminali psicopatici non solo causino distruzione,... Per saperne di più »

Un compagno credente

Articolo decente.

Texe Marrs ha scritto su questo argomento anni fa nel suo libro "Project LUCID"

Vale la pena trovarlo e leggerlo.