Whitehead sulla tirannia: attenzione alla spinta del governo per la valuta digitale

Per favore, condividi questa storia!
Non c'è niente di buono nell'implementazione di una valuta digitale globale o nazionale perché è la ferrovia verso la tirannia digitale e il controllo totale. Molte persone accolgono con favore la loro schiavitù in cambio di pane e circhi, ma non è che non siano state avvertite in anticipo. ⁃ Editore TN

"Le più grandi tirannie sono sempre perpetrate in nome delle cause più nobili."—Thomas Paine

Il governo vuole i tuoi soldi.

Chiederà l'elemosina, ruberà o prenderà in prestito se necessario, ma vuole i tuoi soldi in qualsiasi modo possa ottenerli.

I piani del governo per truffare, imbrogliare, truffare e in generale defraudare i contribuenti dei loro sudati dollari hanno spaziato dalla legislazione dispendiosa al barile di maiale, clientelismo e innesti alla confisca dei beni, pacchetti di incentivi costosi e un complesso di sicurezza nazionale che continua a minare le nostre libertà mentre non riusciamo a renderci più sicuri.

Gli americani sono stati anche costretti a pagare attraverso il naso per le guerre senza fine del governo, i sussidi alle nazioni straniere, l'impero militare, lo stato sociale, le strade verso il nulla, la forza lavoro gonfia, le agenzie segrete, i centri di fusione, le prigioni private, i database biometrici, le tecnologie invasive, l'arsenale di armi e ogni altra voce di bilancio che sta contribuendo alla ricchezza in rapida crescita dell'élite aziendale a spese di coloro che a malapena riescono a sbarcare il lunario, cioè noi contribuenti.

Questo è ciò che viene da quelli 1.5 trilioni di dollari di spese: qualcuno deve pagare il conto.

Poiché il vorace appetito di denaro, potere e controllo del governo è cresciuto fuori controllo, i suoi agenti hanno escogitato altri mezzi per finanziare i suoi eccessi e aumentare la sua generosità attraverso tasse mascherate da multe, tasse mascherate da tasse e tasse mascherate da pedaggi, biglietti e sanzioni.

Non importa quanti soldi raccolgono il governo, non sono mai abbastanza, quindi il governo ha escogitato un nuovo piano per rendere ancora più facile per i suoi agenti sequestrare i conti bancari degli americani.

Fai spazio al dollaro digitale.

In un Ordine Esecutivo emesso il 9 marzo 2022, il presidente Biden ha chiesto al governo federale di prendere in considerazione l'istituzione di un "Valuta digitale della banca centrale statunitense (CBDC).”

Simili alle criptovalute come Bitcoin, anche le CBDC sarebbero una forma di denaro digitale, ma lì la somiglianza finisce. Se adottati, i CBDC sarebbero emessi dalla Federal Reserve, il sistema bancario centrale per il governo degli Stati Uniti. Un dollaro digitale CBDC equivarrebbe al valore di un dollaro fisico. E come il dollaro fisico, che ha smesso di essere sostenuto dall'oro più di 50 anni fa, il CBDC sarebbe considerato una valuta fiat emessa dal governo che è sostenuta dalla forza e dal credito del governo degli Stati Uniti. (Naturalmente, questo non vuol dire molto considerando che la maggior parte del tempo, il governo degli Stati Uniti opera in rosso.)

Anche se le agenzie governative hanno sei mesi per valutare vantaggi e svantaggi di una valuta digitale centralizzata, è buono come un affare fatto.

Ad esempio, tre settimane prima che l'amministrazione Biden facesse notizia con la sua supporto per una valuta digitale emessa dal governo, l'FBI e il Dipartimento di Giustizia sono andati avanti tranquillamente con i piani per a squadra per l'applicazione delle criptovalute (traduzione: poliziotti del denaro digitale), un'unità di sfruttamento delle risorse virtuali incaricata di indagare sui crimini crittografici e sequestrare risorse virtuali e uno zar crittografico per supervisionare tutto.

Nessuna sorpresa qui, ovviamente.

Questo è il modo in cui opera il governo: fornendoci strumenti per rendere le nostre vite "più facili" e, nel frattempo, rendere più facile per il governo rintracciare, controllare e punire i cittadini.

In effetti, questo passaggio a una valuta digitale è una tendenza globale.

Più di 100 altri paesi stanno valutando l'introduzione delle proprie valute digitali.

La Cina l'ha già fatto ha adottato una valuta digitale emessa dal governo, che non solo gli consente di sorvegliare e sequestrare le transazioni finanziarie delle persone, ma può anche lavorare in tandem con il suo sistema di punteggio di credito sociale punire gli individui per errori morali e trasgressioni sociali (e premiarli per aver aderito a comportamenti sanzionati dal governo). Come ha scritto l'esperto cinese Akram Keram Il Washington Post, "Con lo yuan digitale, il PCC [Partito Comunista Cinese] avrà il controllo diretto e l'accesso alla vita finanziaria degli individui, senza la necessità di armarsi di entità finanziarie intermediarie. In una società consumata dallo yuan digitale, il governo potrebbe facilmente sospendere i portafogli digitali di dissidenti e attivisti per i diritti umani. "

Dove va la Cina, alla fine seguono gli Stati Uniti.

Inevitabilmente, una valuta digitale diventerà parte della nostra economia e una parte centrale degli sforzi di sorveglianza del governo.

Combinalo con Iniziative ESG (Environmental, Social and Governance). che equivalgono ai punteggi di credito dei social media per le aziende e scoprirai che stiamo percorrendo la stessa strada della Cina verso l'autoritarismo digitale. Come il giornalista Jon Brookin mette in guardia: “La valuta digitale emessa da una banca centrale può essere utilizzata come uno strumento per la sorveglianza governativa dei cittadini e il controllo sulle loro transazioni finanziarie. "

In quanto tale, la valuta digitale fornisce al governo e ai suoi partner aziendali una modalità di commercio che può essere facilmente monitorata, tracciata, tabulata, estratta per i dati, hackerata, dirottata e confiscata quando conveniente.

Questa spinta per una valuta digitale si integra con la guerra del governo al contante, che sta conducendo sottilmente da un po' di tempo. Proprio come la guerra alla droga e la guerra al terrorismo, questa cosiddetta "guerra al denaro" è stata venduta al pubblico come un mezzi per combattere terroristi, spacciatori, evasori fiscali e più recentemente, i germi di COVID-19.

Negli ultimi anni, il semplice possesso di ingenti somme di denaro potrebbe coinvolgerti in attività sospette e identificarti come un criminale. Il fondamento logico (dalla polizia) è che il denaro è la valuta per le transazioni illegali dato che è più difficile da rintracciare, può essere usato per pagare gli immigrati clandestini e nega al governo la sua quota di "presa", quindi eliminare la carta moneta aiuterà le forze dell'ordine combattere il crimine e aiutare il governo a realizzare maggiori entrate.

Secondo economista Steve Forbes, "Il vero motivo di questa guerra in contanti - inizia con le grandi bollette e poi scendi - è una brutta presa di potere da parte del Grande Governo. Le persone avranno meno privacy: il commercio elettronico rende più facile per il Grande Fratello vedere cosa stiamo facendo, rendendo così più semplice bloccare le attività che non gli piacciono, come l'acquisto di sale, zucchero, grandi bottiglie di soda e Big Mac. ”

È così che una società senza contanti, facilmente monitorata, controllata, manipolata, armata e bloccata, fa il gioco del governo (e dei suoi partner aziendali).

Nonostante ciò che sappiamo sul governo e sulla sua storia di corruzione, maldestro, armeggi e violazioni dei dati, per non parlare della facilità con cui la tecnologia può essere utilizzata contro di noi, il passaggio a una società senza contanti non è davvero una vendita difficile per una società sempre più dipendente da tecnologia per gli aspetti più banali della vita.

Più o meno allo stesso modo in cui gli americani hanno optato per la sorveglianza del governo attraverso la comodità di dispositivi GPS e telefoni cellulari, i contanti digitali - i mezzi per pagare con la propria carta di debito, carta di credito o cellulare - stanno diventando di fatto il commercio della polizia americana stato.

Non molto tempo fa, è stato stimato che gli smartphone sostituiranno completamente i contanti e le carte di credito entro il 2020. In perfetto orario, un numero crescente di aziende ha adottato politiche no cash, tra cui alcune compagnie aeree, hotel, compagnie di autonoleggio, ristoranti e negozi al dettaglio. In Svezia, anche i senzatetto e le chiese accettano denaro digitale.

Proponendo un portafoglio digitale, la giornalista Lisa Rabasca Roepe sostiene che non c'è più bisogno di contanti. "Sempre più rivenditori e negozi di alimentari stanno adottando Apple Pay, Google Wallet, Samsung Pay e Android Pay", note Roepe. "L'app di PayPal è ora accettata in molte catene di negozi tra cui Barnes & Noble, Foot Locker, Home Depot e Office Depot. Walmart e CVS hanno entrambi sviluppato le proprie app di pagamento mentre i loro concorrenti Target e RiteAid stanno lavorando alle proprie app ".

Allora, cosa sta succedendo davvero qui?

Nonostante tutti i vantaggi che derivano dal vivere in un'era digitale, ovvero la comodità, è difficile immaginare come un mondo senza contanti navigato attraverso un portafoglio digitale non segnali l'inizio della fine per quel poco di privacy che ci è rimasta e ci lasciano vulnerabili a ladri del governo, hacker di dati e uno stato corpo-governativo orwelliano onnisciente e onniveggente.

Nome, quando dico privacy, non mi riferisco solo alle cose che non vuoi che le persone sappiano, quelle piccole cose che fai a porte chiuse che non sono né illegali né dannose ma imbarazzanti o intime. Mi riferisco anche alle cose che sono profondamente personali e di cui nessuno ha bisogno di sapere, di certo non il governo e la sua polizia di ficcanaso, bambinaie, guardoni, guardie carcerarie e piccoli burocrati.

Secondo, stiamo già assistendo a quanto sarà facile per gli agenti governativi manipolare i portafogli digitali a proprio vantaggio al fine di tracciare i tuoi movimenti, monitorare le tue attività e comunicazioni e, infine, chiuderti. Ad esempio, i regimi di confisca dei beni civili stanno diventando ancora più redditizi per le agenzie di polizia grazie a Dispositivi ERAD (recupero elettronico e accesso ai dati) forniti dal Dipartimento della sicurezza interna che consentono alla polizia di determinare non solo l'equilibrio di in qualsiasi carta a banda magnetica (ad es. carte di debito, di credito e regalo) ma anche congelare e sequestrare fondi su carte prepagate. In effetti, l'ottava Corte d'Appello del Circuito governato che non violi il quarto emendamento per la polizia di scansionare o strisciare la tua carta di credito. Aspettati che quei numeri salgano alle stelle una volta poliziotti del denaro digitale presentarsi in pieno vigore.

Terzo, una valuta digitale emessa dal governo darà al governo il controllo definitivo dell'economia e l'accesso completo al portafoglio dei cittadini. Mentre il governo potrebbe pubblicizzare la facilità con cui può depositare fondi di stimolo nei conti dei cittadini, un tale sistema potrebbe anche introdurre quelli che gli economisti chiamano "tassi di interesse negativi". Invece di essere limitato da una soglia zero sui tassi di interesse, il governo potrebbe imporre tassi negativi sui conti digitali per controllare la crescita economica. “Se il denaro è elettronico, il governo può cancellare solo il 2% dei tuoi soldi ogni anno”, ha affermato David Yermack, professore di finanza alla New York University.

Quarto, una valuta digitale aprirà gli americani, e i loro conti bancari, a vulnerabilità finanziarie ancora maggiori da parte di hacker e agenti governativi allo stesso modo.

Quinto, l'autoritarismo digitale ridefinirà cosa significa essere liberi in quasi ogni aspetto della nostra vita. Ancora una volta, dobbiamo guardare alla Cina per capire cosa ci aspetta. Come l'analista di Human Rights Watch Maya Wang spiega: “Le autorità cinesi usano la tecnologia per controllare la popolazione in tutto il paese in modi più sottili ma comunque potenti. La banca centrale sta adottando la valuta digitale, che consentirà a Pechino di sorvegliare e controllare le transazioni finanziarie delle persone. La Cina sta costruendo le cosiddette città sicure, che integrano i dati provenienti da sistemi di sorveglianza intrusivi per prevedere e prevenire qualsiasi cosa, dagli incendi ai disastri naturali e al dissenso politico. Il governo ritiene che queste intrusioni, insieme ad azioni amministrative, come negare l'accesso ai servizi alle persone nella lista nera, spingerà le persone verso "comportamenti positivi", compresa una maggiore conformità con le politiche del governo e abitudini sane come l'esercizio fisico".

A parte il ritorno a un'era pre-tecnologica, luddista, non c'è davvero modo di riportare indietro questo cavallo ora che ha lasciato il cancello. A nostro danno, non abbiamo praticamente alcun controllo su chi accede alle nostre informazioni private, su come vengono archiviate o su come vengono utilizzate. E in termini di potere contrattuale sui diritti alla privacy digitale, siamo stati ridotti a una posizione pietosa e non invidiabile in cui possiamo solo sperare e confidare che chi detiene il potere tratterà le nostre informazioni con rispetto.

Come minimo, prima che venga adottato qualsiasi tipo di valuta digitale, abbiamo bisogno di leggi più severe sulla privacy dei dati e di una Carta dei diritti elettronica che protegga "noi persone" dalla sorveglianza predatoria e dalle pratiche commerciali di data mining da parte del governo e dei suoi partner aziendali.

Come chiarisco nel mio libro Battlefield America: The War on the American People e nella sua controparte immaginaria I diari di Erik Blair, le ramificazioni di un governo—in qualsiasi governo, avere questo potere non regolamentato e irresponsabile di prendere di mira, rintracciare, radunare e detenere i suoi cittadini è al di là dell'agghiacciante.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Freeland_Dave

“Molte persone accoglieranno la loro schiavitù in cambio di pane e circhi…”

Ricorda solo che gli eventi dell'antico Colosseo romano dove massacravano persone e guardavano sport del sangue erano chiamati circo.

Rick a Phoenix

Parlo occasionalmente con Amish e Mennonite e ho frequentato il Conrad Grebel College a UWaterloo in Ontario Canada, un Mennonite College. Ho anche soggiornato in una fattoria collettiva in Alberta per un periodo in cui la tecnologia è stata ridotta al minimo. Potrebbe essere che la via da seguire sia indietro, a questo punto.

Deirdre Ryan

e cosa c'è di sbagliato in questo? fatto nel modo giusto.

Le persone erano molto più sane e felici e le stressate e…….