WEF sostiene che la popolazione mondiale sostiene il globalismo

vuotoWeforum.org
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Il World Economic Forum, in fuga dal crescente populismo e nazionalismo in tutto il mondo, ha sponsorizzato il proprio sondaggio che ha loro quello che volevano sentire: che il mondo favorisce davvero il globalismo, l'immigrazione e persino il riscaldamento globale. ⁃ Editor TN

Forse i movimenti politici populisti non hanno tanto sostegno quanto spesso si presume.

Il pubblico globale favorisce la cooperazione tra le nazioni, pensa che l'immigrazione sia una buona cosa e crede agli scienziati del clima, secondo un sondaggio di persone 10,000 in ogni regione del mondo.

Il sondaggio è stato commissionato dal World Economic Forum (WEF) e sarà discusso in occasione delle riunioni della riunione di quest'anno a Davos, in Svizzera.

Le persone nel sud-est asiatico e in Africa erano i più forti credenti nei paesi che lavorano insieme, con 88 per cento che afferma che è estremamente o molto importante.

La regione meno entusiasta era l'Europa occidentale, dove 61 per cento sosteneva tale opinione. In Nord America, la cifra era 70 per cento. In tutto il mondo, era 76 per cento.

Una maggioranza globale di 57 per cento ha dichiarato che gli immigrati sono "per lo più buoni" per il loro nuovo paese, ma solo lo 40 per cento degli europei dell'est lo ha pensato. Nonostante il continuo scontro negli Stati Uniti per la costruzione di un muro lungo il confine messicano, 66 per cento dei nordamericani ha avuto una visione positiva dei migranti.

Un tema in cui c'è meno ottimismo è la mobilità sociale, con solo il 20 per cento degli europei occidentali e il 34 per cento degli americani che dicono che è comune nascere poveri e diventare ricchi.

In tutto il mondo, 54 per cento ha fiducia negli scienziati del clima. Ma in Nord America, solo lo 17 per cento lo fa.

Nel frattempo, il fondatore del WEF, Klaus Schwab, ha affermato che l'incontro annuale rimane rilevante anche se il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e altri importanti leader mondiali hanno annunciato che non avrebbero partecipato quest'anno.

Trump ha annullato la sua presenza all'inizio di questo mese a causa della chiusura del governo, e poiché si è prolungato giovedì scorso, ha anche annullato il viaggio programmato di una delegazione statunitense, che comprendeva il segretario al Tesoro Steven Mnuchin, il segretario di Stato Michael Pompeo e il segretario al commercio Wilbur Ross.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Avatar
1 Discussioni dei commenti
0 Discussione risposte
0 Seguaci
Per molti commenti
Discussione più calda del commento
1 Autori di commenti
Alfred Autori di commenti recenti
Sottoscrivi
ultimo il più vecchio più votati
Notifica
Alfred
ospite
Alfred

Stranamente l'articolo originale non sembra offrire alcun commento. (Suppongo che non vorrebbero che nessun commento populista si scontrasse con la loro narrativa elitaria)