Avvertimento: le valute digitali fanno presagire tassi di interesse profondamente negativi

Per favore, condividi questa storia!
Per quanto riguarda la politica di Technocrat, "Se le persone non possono accumulare denaro fisico, diventa molto più facile ridurre i tassi molto al di sotto dello zero". Ciò significa che i tuoi fondi bancari rischiano di essere saccheggiati per volontà dei responsabili politici. Alla fine, tutti i soldi maturano per i beneficiari mentre i depositanti vedono svanire la loro ricchezza. Editor TN

Gli investitori hanno ignorato i progressi verso la moneta elettronica emessa dal governo, anche se molti paesi stanno progredendo rapidamente verso il proprio denaro online. Dovrebbero fare due domande: Will the La Federal Reserve emette un dollaro digitale? E alla fine sostituirà le banconote fisiche?

Penso che la risposta a entrambe le domande sia sì, e coloro che sono d'accordo dovrebbero già valutare l'impatto sulla futura politica monetaria, perché è probabile un cambiamento drammatico entro l'arco temporale dei 30 anni del Tesoro.

Il principale potere monetario del dollaro digitale deriva dall'abolizione delle banconote. Se le persone non possono accumulare denaro fisico, diventa molto più facile tagliare i tassi di interesse molto al di sotto dello zero; altrimenti il ​​tasso zero sulle banconote infilate sotto il materasso sembra allettante. E se i tassi di interesse possono scendere molto al di sotto dello zero, la politica monetaria è improvvisamente molto più potente e più adatta a contrastare la deflazione.

Prima di proseguire, una rapida definizione: sto parlando di denaro emesso dalla banca centrale utilizzabile da me e da te, proprio come le banconote. Potrebbe (o potrebbe non) pagare gli interessi, ma è diverso dal denaro in un normale conto bancario, che viene creato dalla banca commerciale; la moneta digitale esistente della banca centrale, nota come riserva, viene utilizzata solo per saldare i debiti tra le banche e alcune altre istituzioni, non disponibili per l'uso ordinario.

Tassi profondamente negativi non arriveranno subito. Inizialmente, valute digitali della banca centrale sarà quasi certamente progettato per comportarsi il più possibile come banconote ordinarie, per facilitarne l'adozione e ridurre al minimo le interruzioni, mentre l'uso del contante fisico sarà consentito di appassire. Ma quelli vicini allo sviluppo concordano sul fatto che è improbabile che la cautela monetaria duri.

"Le banche centrali stanno facendo molti sforzi per assicurarsi che la CBDC non sia vista come un possibile strumento di politica monetaria", afferma Benoît Coeuré, capo del centro di innovazione della Banca dei regolamenti internazionali ed ex policy maker della Banca centrale europea. "La mia opinione è che quella discussione verrà solo più tardi."

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

6 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Tratto da Technocracy News & Trends […]

DawnieR

Ho davvero cercato di capire il cosiddetto 'crypto'; e io non. Non vedo la differenza tra "cripto" e "denaro divertente" della Fed Reserve. Sono ENTRAMBI 'qualcosa dal nulla... non indietro da qualcosa di VALORE'. 'Crypto' è per idioti! LOL

[…] Avvertenza: le valute digitali fanno presagire tassi di interesse profondamente negativi (technocracy.news) […]

[…] TECNO-TRANSUMANISMO Avvertimento: le valute digitali fanno presagire tassi di interesse profondamente negativi, 8.9.21 […]

[…] Avvertenza: le valute digitali fanno presagire tassi di interesse profondamente negativi […]