Vodafone e Huawei sviluppano progetti 5G a Milano, Italia

Per favore, condividi questa storia!
Le torri cellulari 5G sono già in fase di lancio mentre l'industria delle telecomunicazioni è entusiasta della nuova tecnologia wireless ad alta velocità; nota che la cinese Huawei è esattamente nel mezzo e probabilmente lotterà per essere uno sviluppatore principale. ⁃ TN Editor

Il telco sta attualmente testando la tecnologia 5G a Milano con il fornitore cinese Huawei

La società di telecomunicazioni italiana Vodafone ha collaborato con l'incubatore PoliHub dell'Università del Politecnico di Milano per lanciare "Action for 5G", la prima startup dedicata allo sviluppo di progetti basati sullo standard 5G in Italia.

Telco, parte del gruppo di telecomunicazioni britannico Vodafone, mira a stanziare 10 milioni di euro ($ 12 milioni) nei prossimi quattro anni per promuovere progetti in settori quali robotica, realtà aumentata e virtuale, nonché app basate su 5G e digitali soluzioni che coprono i settori 4.0, sanità, smart city, smart grid, sicurezza e intrattenimento.

Vodafone ha dichiarato che le startup interessate hanno tempo fino a 31 marzo per presentare la loro proposta tramite il sito Web "Action for 5G" dedicato, con i progetti finali che saranno scelti a luglio da un consiglio composto da esperti di Vodafone Italia, Fondazione Vodafone, Politecnico di Milano e venture capitalisti.

Telco ha anche affermato che le startup selezionate prenderanno parte a una fase di sviluppo tra settembre e dicembre 2018 e potrebbero essere incluse nella sperimentazione milanese delle tecnologie 5G tramite la banda 3.6-3.8 GHz.

Il mese scorso, Vodafone Italia ha lanciato il suo progetto per testare le tecnologie 5G tramite la banda 3.6-3.8 GHz nella città di Milano. Il CEO dell'azienda Aldo Bisio ha dichiarato che Vodafone lavorerà con un totale di partner 28 nella sua sperimentazione 5G, che ha un budget di 90 milioni di euro. La rete 5G dovrebbe coprire l'80% della città e le aree metropolitane circostanti entro la fine di 2018 e 100% entro la fine di 2019.

Vodafone Italia e il fornitore di infrastrutture di rete Huawei hanno recentemente annunciato il completamento di una tecnica per migliorare la gamma dello spettro ad alta frequenza nell'ambito delle prove 5G pre-standard a Milano.

A ottobre 2017, le società hanno rivelato di aver raggiunto velocità di download di 2.7 Gbps e una latenza di poco più di un millisecondo nella prima connessione dati 5G end-to-end in diretta in Italia. Il Ministero dello Sviluppo Economico italiano ha reso disponibili le frequenze per Vodafone in modo che possa provare 5G pre-standard a Milano.

Huawei e Vodafone hanno completato la verifica della soluzione di disaccoppiamento uplink e downlink basata sulla rete 5G end-to-end, inclusi RAN, rete core e terminali.

Vodafone ha dichiarato che prevede di lanciare i servizi 5G in 2020, nei mercati in cui ha uno spettro adeguato, una volta che lo standard è stato concordato da 3GPP e sono disponibili apparecchiature e dispositivi di telecomunicazione compatibili.

Anche l'operatore rivale TIM, di proprietà di Telecom Italia, si sta muovendo rapidamente per prepararsi alla futura fornitura di 5G nel paese europeo.

Leggi la storia completa qui ...

 

Sottoscrivi
Notifica
ospite

1 Commento
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti