Passaporti per vaccini adottati da una raffica di nuovi paesi e compagnie aeree

Wikimedia Commons, Nederlandse Leeuw
Per favore, condividi questa storia!
I paesi e le società globali guideranno mandrie di persone a farsi vaccinare per viaggiare, entrare negli edifici governativi, partecipare al commercio, ottenere sconti presso i rivenditori e i grossisti partecipanti, ecc. Ciò equivale a estorsione e costringerà molte persone a prendere vaccini contro i loro propria volontà. ⁃ TN Editor

Il New York Times ammette che gli schemi potrebbero portare a "un sistema distopico che limiterebbe i diritti delle persone che sono state attente a evitare l'infezione e non sono in grado o non vogliono essere vaccinate".

Diversi altri paesi hanno indicato che devono adottare passaporti per le vaccinazioni, il che significa che chiunque attraversi i propri confini dovrà essere in grado di dimostrare di essere stato vaccinato contro il coronavirus.

È stato segnalato che il governo sudafricano sta lavorando per implementare un intero "sistema di identificazione" del vaccino Covid-19, che non solo comprenderà i cosiddetti "passaporti", ma includerà anche "la gestione e la sorveglianza del vaccino Covid-19" come "un sistema track-and-trace integrato" e "un sistema dashboard ... per acquisire le ragioni addotte per il rifiuto del vaccino".

La battaglia contro il COVID del paese è stata esaminata nelle ultime settimane con una presunta super "mutazione" del virus scoperta lì.

Il ministero della Salute sudafricano ha annunciato che tutti i cittadini vaccinati verranno inseriti in un registro nazionale e provvisti di una tessera vaccinale.

Nel frattempo, in Europa, un altro paese ha indicato che adotterà lo schema del passaporto vaccinale con Funzionari sanitari ucraini che annunciano che tutte le persone vaccinate saranno inserite in un database sanitario elettronico.

"Quando obbligatorio i passaporti per le vaccinazioni vengono introdotti a livello internazionale, i medici ucraini potranno rilasciare prontamente un certificato di vaccinazioni ”, ha detto il capo medico sanitario dell'Ucraina Viktor Liashko.

Un altro paese che si dice stia rimuginando sull'introduzione dei passaporti COVID è la Russia. Il New York Times che "Il governo russo sta prendendo in considerazione il rilascio di certificati sanitari per il coronavirus che potrebbero facilitare i viaggi e il commercio per le persone che sono state vaccinate".

Il Times ha citato il capo della commissione per la salute pubblica del parlamento russo, Dmitri Morozov, che disse che un passaporto Covid era "molto importante e necessario".

"Questo è fantastico, questo è il nuovo mondo", avrebbe affermato Morozov.

Il Times ha anche osservato che "Un governatore regionale in Russia, Radi Khabirov, lunedì ha proposto che i titolari di passaporto Covid ricevano sconti nei negozi, come incentivo per le persone a ottenere il certificato".

Il rapporto rileva inoltre che "il portavoce del presidente Vladimir V. Putin, Dmitri S. Peskov, disse martedì che il governo sta valutando la possibilità di rilasciare passaporti Covid ".

Dopo la pubblicazione del rapporto del Times, I media statali russi hanno negato che un sistema di passaporti COVID per limitare i viaggi era stato discusso da Peskov o dal Cremlino.

"Siamo lontani da un punto di vista unificato su questo argomento in questo momento, non ci sono approcci coerenti o un consenso su questo argomento", ha detto Peskov, ma ha aggiunto che "questo argomento sta circolando, è in fase di elaborazione".

È interessante notare che, mentre artisti del calibro del New York Times hanno riferito di altri paesi che adottano i passaporti COVID, nella sua copertura della Russia che potenzialmente fa lo stesso, dipinge un'immagine molto più oscura, affermando che "Gli avversari temono un sistema distopico che limiterebbe i diritti di persone che sono state attente a evitare l'infezione e non sono in grado o non vogliono essere vaccinate ".

"La Russia ha una triste storia radicata nell'era sovietica del controllo dei movimenti dei cittadini, attraverso un sistema di permessi di soggiorno che non è mai stato completamente abolito", continua il rapporto del Times.

Quindi, quando la Russia lo fa, va male, ma quando lo fanno altri paesi, fa parte del ripristino della "società aperta". Hmmmm.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Corona Coronata

Più che mai importante: tutti dovrebbero leggere il nuovo libro del Dr.Stefan Lanka, forse il libro più importante della tua vita: https://coronistan.blogspot.com/2021/01/die-wahrheit-uber-das-coronavirus-die. html “Corona - più nel caos o possibilità per TUTTI? In questo libro troverai i dettagli e la storia che ha portato alla crisi Corona. I riferimenti alla biologia, che rendono chiare le cause effettive della malattia e l'apparente trasmissione, sono integrati dalla confutazione sommaria delle affermazioni secondo cui esistono virus patogeni. Se la paura è svanita e la mente funziona di nuovo, diventa chiaro che i virologi che affermano che i virus che causano malattie si sono confutati attraverso il loro... Per saperne di più »

Brian James

30 ottobre 2020 Vaccini forzati e ID digitali

È ora di ascoltare la vera verità che i media mainstream non ci dicono! 

https://youtu.be/5WV-BQ6_Oso