L'uso di robot di sicurezza si diffonde, ma si vedono pochi risultati tangibili

Knightscope
Per favore, condividi questa storia!
Il CEO del produttore di robot di sicurezza, Knightscope, afferma che l'America potrebbe essere la nazione più sicura sulla terra se solo ci fossero abbastanza robot di sicurezza schierati. Al contrario, gli utenti effettivi di questi robot hanno poco da riportare in risultati tangibili. Tuttavia, ogni robot può raccogliere oltre un terabyte di dati al giorno! Editor TN

Quando il Westland Real Estate Group ha acquistato Liberty Village, un vasto complesso di appartamenti di 1,000 unità al confine nord-orientale di Las Vegas quasi due anni fa, il dipartimento di polizia lo ha identificato come una delle fonti più frequenti di chiamate al 911 della città.

"C'era un po' di tutto", ha detto Dena Lerner, portavoce di Westland. “Un sacco di attività di gang che ruotavano attorno a sostanze controllate, prostituzione, anelli di cani. Abbiamo avuto problemi con le armi da fuoco, le sparatorie, le rapine, le aggressioni: stiamo parlando di tutto".

Quindi, all'inizio di quest'anno, Westland ha introdotto un programma più ampio per ridurre la criminalità e ha aggiunto un "robot di sicurezza autonomo" prodotto da Knightscope, una società della Silicon Valley per rendere il complesso più sicuro. A ogni robot viene dato un soprannome e quello che si aggira per Liberty Village si chiama "Westy".

Questo modello, K5, è un robot conico, ingombrante e alimentato dall'intelligenza artificiale che è alto poco più di 5 piedi. Westy si aggira lentamente a circa una velocità umana, con quattro telecamere interne che catturano una visione costante a 360 gradi. Può anche scansionare e registrare targhe e identificatori digitali univoci trasmessi da ogni telefono cellulare, noti come indirizzi MAC.

Ma non è chiaro quanto Westy abbia ridotto la criminalità al Liberty Village. Knightscope, che sta cercando con entusiasmo di reclutare nuovi clienti, ha detto alle agenzie di stampa locali che Westy ha provocato un "calo significativo nelle chiamate al 911", sottolineando "l'ennesima vittoria nella lotta alla criminalità". Knightscope ha incluso articoli su Westy come parte del suo recente intonazione ai singoli investitori e nei suoi piani per rendere pubblica l'azienda.

L'agente Aden Ocampo-Gomez, portavoce del dipartimento di polizia metropolitana di Las Vegas, ha affermato che mentre il complesso non è più nella top 10 dell'agenzia per le chiamate più frequenti al 911 nella parte nord-orientale della Las Vegas Valley, non pensa tutto il merito dovrebbe andare a Westy.

"Non posso dire che sia dovuto al robot", ha detto.

Poiché sempre più agenzie governative e aziende del settore privato ricorrono ai robot per aiutare a combattere il crimine, il verdetto è su quanto siano efficaci nel ridurlo effettivamente. Knightscope, che secondo gli esperti è l'attore dominante in questo mercato, ha citato poche prove pubbliche che i suoi robot hanno ridotto la criminalità poiché l'azienda li distribuisce ovunque da un Centro commerciale della Georgia a un Sviluppo dell'Arizona ad un Casinò del Nevada. Anche i clienti di Knightscope non sanno quanto questi robot di sicurezza aiutino.

"Stiamo assistendo a cambiamenti drammatici da quando abbiamo schierato il robot a gennaio?" Lerner, ha detto il portavoce di Westland. "No. Ma credo che sia un ottimo strumento per mantenere una comunità così grande, per mantenerla più sicura, per tenerla controllata".

Da parte sua, Knightscope mantiene sul suo sito web che i robot "prevedono e prevengono il crimine", senza molte prove che lo facciano. Gli esperti dicono che questa è un'affermazione audace.

"Sarebbe difficile introdurre una sola cosa e ridurrebbe la criminalità", ha detto Ryan Calò, un professore di legge all'Università di Washington, paragonando i robot Knightscope a uno "spaventapasseri itinerante".

Inoltre, l'azienda non fornisce esempi specifici e dettagliati di crimini che sono stati sventati grazie ai robot.

"Dico decisamente che stiamo facendo la differenza", ha affermato Stacy Stephens, co-fondatrice e vicepresidente esecutivo di Knightscope. “Non sai cosa potrebbe essere successo in confronto all'impiego di una guardia di sicurezza là fuori”.+

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

[…] Tratto da Technocracy News & Trends […]

[…] Tratto da Technocracy News & Trends […]