Burning Man 2018: Festival del deserto cult-like della Silicon Valley

vuotoWikimedia Commons
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
È la destinazione annuale definitiva per i migliori tecnici della Silicon Valley per praticare piacere edonistico, droghe, spiritualità orientale e ingegneria sociale. Quest'anno è stato possibile vedere quante persone 100,000 creano una città pop-up nel deserto del Nevada settentrionale. La cultura Technocrat simile all'Utopia è "ultraterrena". ⁃ Editor TN

Nell'ultimo anno, a pranzo con vari imprenditori della Silicon Valley, mi sono state offerte: diverse possibilità di microdose su LSD (pass!); almeno quattro suggerimenti che i funghi magici mi aiuteranno a diventare un giornalista migliore (forse); tre dichiarazioni che l'ecstasy mi renderà una persona più gentile (ne dubito); e ora che è legale in California, erba, erba e più erba in ogni metodo di consegna concepibile (gnam, orsetti gommosi!).

E, naturalmente, l'ayahuasca, una miscela prodotta con piante che include l'allucinogeno DMT. Il noto dirigente della tecnologia (che, come la maggior parte delle persone per questo articolo, ha chiesto di non essere nominato, per ovvie ragioni) che mi ha esortato a provarlo con lui era quasi estatico sull'argomento. "È la cosa per raggiungere il prossimo livello di innovazione ", ha detto. "E non vomiti così tanto."

Mi ha avuto fino al vomito. No grazie.

La scorsa settimana il New York Times ha riferito che alcuni membri del consiglio di amministrazione di Tesla erano preoccupati che il fondatore e amministratore delegato dell'azienda, Elon Musk, "a volte ha usato droghe ricreative. ”Alcuni stavano incolpando una serie di suoi tweet mal concepiti e probabilmente attuabili sul possibile uso di Ambien.

Adesso Burning Man, il raduno annuale nel deserto del Black Rock del Nevada, sta per iniziare. I tecnici e molti altri si affolleranno lì per guardare l'arte, vestirsi in costumi, bruciare le cose e forse scoprire la prossima grande idea di avvio con l'aiuto di un po 'di ketamina.

Questa confluenza di eventi mi ha reso curioso di ciò che sta realmente accadendo quando si tratta di droghe nel mondo della tecnologia in questi giorni. Mentre l'uso di sostanze che alterano la mente qui è niente di nuovo, Ho parlato con poco più di una dozzina di persone che hanno affermato che i consumi sono aumentati ancora una volta. Ovviamente, ci sono grandi problemi con la dipendenza da oppiacei e alcool qui, come altrove. Ma le persone nella Silicon Valley tendono a vedere le droghe in modo diverso da quelle in luoghi come, diciamo, Hollywood e Wall Street. Il punto è meno di sfogarsi o perdere le inibizioni che migliorare la mente.

"Nessuno può più permettersi di perdere un passo qui, quindi vogliono hackerare l'esperienza per farla funzionare per i loro programmi a tempo limitato", ha detto un tecnico. "Ora vuoi essere super lucido."

Un altro dirigente della tecnologia lo confronta con quello che Bradley Cooper ha fatto nel film "Limitless", su un uomo che usa una droga misteriosa per diventare molto più intelligente di chiunque altro. "È stato un film terribile, ma l'idea di avere un elevato senso di consapevolezza e anche di essere totalmente funzionale fa appello alle persone ora", ha detto. "È preferibile qualunque cosa possa portarti in quel posto senza troppi inconvenienti, come la dipendenza."

Ecco perché tutti conoscono le microdosi, risparmiando i farmaci ad azione prolungata come l'Estasi per le rare occasioni in cui vogliono fare festa e rilassarsi. Come sempre, Adderall viene spesso utilizzato per svolgere attività lavorative.

E la marijuana, mi disse, era diventata più simile a bere un bicchiere di vino, notando che vede persone svapare apertamente durante gli eventi tecnologici. Perché? "Nessuno fa uno stupido tweet sull'erba come potrebbe fare con l'alcol", ha detto. "Il massimo che succede è che diventi pigro e mangi male."

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti