L'oligarchia finanziaria unita controlla tutte le principali società

vuoto
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Ecco i veri driver e benefattori finanziari della tecnocrazia globale. Questo rapporto ricorda una ricerca simile compilata dal defunto professore Antony C. Sutton e da me stesso per il nostro libro, Trilaterals Over Washington, Vols. I e II. Abbiamo raggiunto una conclusione simile in 1978. ⁃ Editor TN

A partire dalla presidenza di Ronald Reagan, il governo degli Stati Uniti ha deciso volentieri di ignorare le leggi antitrust in modo che le società avrebbero libero arbitrio di istituire monopoli. Con ogni presidente successivo la concentrazione monopolistica degli affari e della partecipazione in America è cresciuta precipitosamente alla fine per raggiungere i mostruosi livelli dei giorni nostri.

Il livello di concentrazione monopolistica di oggi è di livelli senza precedenti che possiamo senza esitazione designare l'economia americana come un gigantesco oligopolio. Dal potere economico segue il potere politico, quindi l'oligopolio economico si traduce in un'oligarchia politica. (Sembra, tuttavia, che la trasformazione sia andata piuttosto al contrario, una serie feroce di oligarchi ha consolidato il loro potere economico e politico a partire dalla svolta del ventesimo secolo). La conclusione è quella gli Stati Uniti sono un'oligarchia trova supporto in un 2014 da uno studio dell'Università di Princeton.

Dal crollo dell'Unione Sovietica, il mondo non ha visto questi livelli di concentrazione della proprietà. L'Unione Sovietica non è morta a causa di apparenti ragioni ideologiche ma a causa del fallimento economico causato dalla sua economia monopolistica non competitiva. Il nostro verdetto è che gli Stati Uniti stanno andando nella stessa direzione.

In un rapporto successivo, dimostreremo come tutti i settori dell'economia americana siano caduti in preda alla monopolizzazione e come sia stato istituito l'oligopolio aziendale in tutto il paese. Questo post serve essenzialmente come appendice a quel rapporto futuro fornendo i dettagli scioccanti della concentrazione della proprietà aziendale.

Oltre a illustrare la monopolizzazione a livello di partecipazione azionaria dei principali investitori e società, in un post successivo daremo un'occhiata più da vicino a un aspetto particolarmente fatale di questo fenomeno, vale a dire il consolidamento dei media (pubblicato contemporaneamente a quello attuale) nelle mani di assurdamente poche corporazioni di oligarchi. Lì discuteremo i monopoli di giganti della tecnologia e la loro concentrazione sulla proprietà insieme ai media tradizionali perché appartengono giustamente alla stessa categoria che limita direttamente la parola e la distribuzione delle opinioni nella società.

In una futura puntata di questo rapporto, mostreremo che l'oligarchia dell'America - metterlo sotto la regola dell'uno percento (o forse più precisamente l'0.1%, se non l'0.01%) - è stata una scelta ideologica condotta a lungo- progetto a termine per stabilire il potere economico assoluto sugli Stati Uniti e il suo sistema politico e estenderlo ulteriormente per coinvolgere un'egemonia globale assoluta (quest'ultimo progetto per fortuna contrastato da Cina e Russia). Per raggiungere questi obiettivi, è stato fondamentale per gli oligarchi controllare e dirigere la narrativa sull'economia e la guerra, su tutti i discorsi pubblici sugli affari sociali. Afferrando i media, gli oligarchi hanno creato una mostruosa macchina di propaganda, che controlla le opinioni della maggioranza della popolazione americana.

Usiamo le parole "monopolio", "monopoli" e "monopolizzazione" in senso lato e susseguiamo sotto questi concetti tutti i tipi di dominio del mercato, che si tratti di una o due società o di un piccolo numero di società, vale a dire oligopoli. Alla fine dell'analisi, non è di grande importanza quante aziende condividano il dominio del mercato, ma ciò che conta è la morte della concorrenza e la posizione che consente l'abuso del mercato, sia attraverso il dominio assoluto, la collusione o l'estinzione di fatto della normale concorrenza di mercato. Pertanto usiamo il termine "monopolizzazione" per descrivere il processo per raggiungere un livello critico di non concorrenza su un mercato. Di conseguenza, possiamo indicare "società monopolistiche" due società di un duopolio o più di un oligopolio.

Partecipazione orizzontale - la cementazione dell'oligarchia

Un aspetto particolarmente perfido di questa concentrazione di proprietà è che gli stessi pochi investitori istituzionali hanno acquisito il controllo indiscutibile delle società leader in praticamente tutti i settori più importanti dell'industria. La situazione in cui uno o più investitori possiedono azioni di controllo o significative delle principali società in un determinato settore (settore commerciale) è indicato come partecipazione orizzontale. (* 1). Negli attuali Stati Uniti alcuni importanti investitori - fondi azionari o capitale privato - sono di regola incrociati l'uno dall'altro, formando oligopoli degli investitori, che a loro volta possiedono gli oligopoli commerciali.

Uno studio ha dimostrato che tra un campione delle più grandi aziende statunitensi di 1,500 (S&P 1500), la probabilità che un importante azionista detenga quote significative in due società concorrenti è balzata al 90% in 2014, pur essendo stata solo 16% in 1999. (* 2).

Investitori istituzionali come BlackRock, Vanguard, State Street, Fidelity e JP Morgan, ora possiedono il 80% di tutte le azioni delle società quotate S&P 500. I grandi tre investitori - BlackRock, Vanguard e State Street - costituiscono da soli il principale azionista del 88% delle società S&P 500, che corrispondono all'incirca alle più grandi società americane 500. (* 3). Sia BlackRock che Vanguard sono tra i primi cinque azionisti di quasi lo 70% delle maggiori società quotate in borsa 2,000 d'America. (* 4).

Blackrock aveva un patrimonio gestito di 2016 $ 6.2 trilioni di miliardi, Vanguard $ 5.1 trilioni, mentre State Street è sceso a un terzo distante con solo $ 1 trilioni di asset. Ciò si confronta con una capitalizzazione di mercato totale delle azioni statunitensi secondo Russell 3000 di $ 30 trilioni alla fine di 2017 (da 2016 a 2017, i Big Three hanno ovviamente messo anche delle risorse). Blackrock e Vanguard avrebbero quindi da solo posseduto più di un terzo di tutte le azioni quotate negli Stati Uniti.

Da un campione espanso che include le più grandi società quotate in borsa 3,000 (indice Russell 3000), le istituzioni possedute (2016) circa 78% del patrimonio netto.

La velocità di concentrazione dell'economia americana nelle mani delle istituzioni è stata incredibile. Sempre negli 1950, la loro quota del patrimonio netto era dell'10%, di 1980 era dell'30%, dopodiché la concentrazione è cresciuta rapidamente fino ad oggi circa l'80%. (* 5). Un altro studio pone l'attuale capitalizzazione di borsa (2016) detenuta da investitori istituzionali al 70%. (* 6). (La leggera differenza può forse essere spiegata dalle variazioni nei campioni delle società incluse).

Come risultato della presa in considerazione della proprietà comune a livello degli investitori, emerge che l'economia americana è ancora molto più monopolizzata di quanto si pensasse in precedenza quando l'attenzione era stata concentrata sulla sola società operativa distaccata dai suoi proprietari. (* 7).

I proprietari di Oligarch affermano il loro controllo

Gli apologeti dei monopoli hanno sostenuto che gli investitori istituzionali che gestiscono il capitale passivo sono passivi anche nella loro condotta come azionisti. (* 8). Anche se ciò fosse vero, ciò comporterebbe conseguenze enormemente dannose per l'economia in quanto ciò significherebbe che in effetti non vi sarebbe alcun controllo da parte degli azionisti e i dirigenti delle società gestiranno le società esclusivamente con i propri benefici a breve termine, porta inevitabilmente alla corruzione e alla perdita dei benefici comuni che le imprese in un mercato competitivo normalmente funzionante porterebbero.

In effetti, sembra esserci stato un periodo nell'economia statunitense - prima della rapida monopolizzazione dell'ultimo decennio - quando tali investitori passivi avevano rinunciato al controllo dei dirigenti. (* 9). Ma con l'emergere dei Big Three investitori e la sorprendente concentrazione della proprietà che sembra non trattenere più l'acqua. (* 10). In realtà, non c'è bisogno di alcuna speculazione sulla questione, poiché i proprietari di monopolisti sono abbastanza sinceri sui loro modi. Ad esempio, Larry Fink, CEO di BlackRock, invia an lettera guida annuale al suo soggetto, praticamente a tutte le più grandi aziende degli Stati Uniti e sempre più anche in Europa e nel resto dell'Occidente. Nella sua pastorale, il CEO condivide la sua visione delle condizioni globali che incidono sulle prospettive di business e chiede alle aziende di adeguare le proprie strategie di conseguenza.

L'investitore dovrà eventualmente rivedere i piani strategici della direzione per verificarne la conformità con le linee guida. In effetti, il CEO di BlackRock ha assunto in questo modo il ruolo di un gigantesco pianificatore centrale, un po 'come il Gosplan, l'agenzia di pianificazione centrale dell'economia di comando sovietica.

La lettera 2019 (citata sopra) contiene questo passaggio sorprendente, che dovrebbe placare tutti i dubbi sulla misura in cui BlackRock esercita i suoi poteri:

“Mentre cerchiamo di creare valore a lungo termine per i nostri clienti attraverso l'impegno, il nostro obiettivo non è quello di micromanage le operazioni di un'azienda. Invece, il nostro obiettivo principale è garantire la responsabilità del consiglio di amministrazione per la creazione di valore a lungo termine. Tuttavia, un approccio a lungo termine non deve essere confuso con un approccio infinitamente paziente. Quando BlackRock non vede progressi nonostante l'impegno costante, o le aziende non sono sufficientemente reattive ai nostri sforzi per proteggere gli interessi economici a lungo termine dei nostri clienti, non esitiamo a esercitare il nostro diritto di voto contro amministratori in carica o compensi esecutivi disallineati. "

Considerando i fatti sorprendenti resi sopra, dovremmo tenere presente che l'istituzione di questa proprietà oligarca praticamente assoluta su tutte le più grandi società degli Stati Uniti è un fenomeno relativamente nuovo. Pertanto, dovremmo aspettarci che il controllo centralizzato e la pianificazione centralizzata crescano rapidamente in misura man mano che il potere viene affermato e i metodi perfezionati.

La maggior parte del capitale di quegli investitori istituzionali è costituito dal cosiddetto capitale passivo, vale a dire casi di investimento in cui l'investitore non ha intenzione di cercare di ottenere qualsiasi tipo di controllo delle società in cui investe, l'unica motivazione è raggiungere il più alto possibile un rendimento. Nella stragrande maggioranza dei casi i fondi confluiscono nei principali investitori istituzionali, che investono il denaro a loro piacimento in qualsiasi società. Gli investitori originali non mantengono alcun controllo degli investitori istituzionali e non se lo aspettano neanche. Tecnicamente gli investitori istituzionali come BlackRock e Vanguard agiscono come gestori patrimoniali fiduciari. Ma ecco il problema, mentre le persone che impegnano i loro beni nei fondi possono essere considerate investitori passivi, gli investitori istituzionali che impiegano tali fondi non lo sono certamente.

Proprietà incrociata di società oligarca

A peggiorare le cose, bisogna tenere presente che gli investitori oligopolistici a loro volta sono spesso incrociati l'uno con l'altro. (* 11). In realtà, non esiste un modo trasparente per scoprire chi controlla i principali investitori istituzionali.

Uno dei maggiori investitori istituzionali, Vanguard è di proprietà di fantasmi in quanto non ha alcun proprietario nel senso tradizionale del concetto. La società afferma di essere di proprietà di più fondi che ha creato e che gestisce. Ecco come la dice la società sulla loro home page: “Alla Vanguard non ci sono proprietari esterni e, quindi, nessuna lealtà contrastante. La società è di proprietà dei suoi fondi, che a loro volta sono di proprietà dei loro azionisti, incluso te, se sei un investitore di fondi Vanguard. ”Alla fine dell'analisi, sembrerebbe quindi che Vanguard sia di proprietà di Vanguard stessa, certamente nessuno dovrebbe inghiottire la sciarada che quei fondi pieni di soldi degli investitori passivi eserciterebbero qualsiasi controllo di proprietà sulla sovrastruttura Vanguard. Partiamo quindi dal presupposto che ci sia un gruppo di persone (diverse dai direttori della compagnia) che hanno mantenuto il controllo effettivo di Vanguard dietro le quinte (forse attraverso uno o alcuni dei fondi). In effetti, crediamo che tutti e tre (Black Rock, State Street e Vanguard) siano strettamente controllati da un gruppo di oligarchi statunitensi (o oligarchi più ampiamente transatlantici), che preferiscono non brandire il loro potere. È al di là del campo di applicazione di questo studio e dei nostri mezzi per indagare su questa ipotesi, ma qualunque cosa, è abbastanza grave che, come dimostrato, queste tre società di investitori esercitano questo controllo sulla maggior parte dell'economia americana. Sappiamo anche che i tre agiscono di concerto ovunque detengano quote. (* 12).

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Sottoscrivi
Notifica
ospite
7 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Rivelazione 5: 15-17

È triste vedere che molte persone non sanno che tutto ciò che li circonda sta crollando a causa di queste persone. Il potere, il controllo e la totale devastazione saranno così visti da tutti. Adesso puoi vedere le piccole crepe. Tossicodipendenza, suicidio, pedofilia, omicidio, senzatetto, disordine, buche, scie chimiche, cibo franco, paura, prezzi elevati, avvelenamento chimico in molti modi, ecc. Le piccole imprese chiudono perché non possono competere. Norme, regolamenti, diritti di licenza, tasse, azioni legali, polizia, formazione continua forzata (creazione di posti di lavoro), OCHA, registri ambientali, sindacati,. Chi vorrebbe vivere in un mondo peggiore di così?... Leggi di più "

Rivelazione 6: 15-17

Solo una correzione. Rev. 6: 15-17.

William Chandler

Sette mucche magre che mangiano sette mucche FAT ... Qualcuno è CONSERVATIVO rimasto in America? Quest'anno i BANKSTERS prendono $ 523 miliardi da te come "interessi" solo sul debito pubblico. Ecco l'orologio di debito - http://www.usdebtclock.org/ - puoi guardarlo in tempo reale. Questo è in un momento di tassi storicamente bassi… .. cosa succede quando i tassi salgono? Trump sta aumentando il debito, e quindi i pagamenti di interessi in un momento di aumento dei tassi di interesse. Paghi i tuoi debiti quando i tempi sono buoni ... .. ricorda le mucche magre 7 che mangiano le mucche grasse 7 ??? Continua a scavare -... Leggi di più "

William Chandler

I miliardari pensano di avere il diritto di usare la loro ricchezza per interferire nella nostra vita con i loro "programmi di ingegneria sociale". Credo che abbiamo lo stesso diritto di interferire nella loro ricchezza. "Divertente" come questi BILLIONAIRE mancini credono nella proprietà del socialismo e della condivisione (TUO) ............ ma il loro è IL LORO ... .. no MODO condivideranno. Chi sta finanziando tutti questi gruppi socialisti che odiano le nostre libertà e le nostre convinzioni? Kochs, Buffett, Soros, Bezos, Gates, non contenti delle loro ricchezze che desiderano PROPRIETÀ. Questi SCUMIONARI non danno nemmeno in beneficenza. Stabiliscono "trust e fondazioni" esenti da imposte... Leggi di più "

Elle

“L'Unione Sovietica non è morta a causa di apparenti ragioni ideologiche ma a causa del fallimento economico causato dalla sua economia monopolistica non competitiva. Il nostro verdetto è che gli Stati Uniti stanno andando nella stessa direzione. ”Pensavo che avrei imparato qualcosa che non sapevo già. Lo studio di Princeton è abbastanza conosciuto dagli investigatori così come i dettagli sul leash mediatico della SM tenuto dagli oligarchi. (Anche se, sono felice di vedere che stai informando gli altri.) FAANG, l'esempio più palese, ha lottato per chiudere tutta l'opinione pubblica negativa negando spazio a coloro che si oppongono al... Leggi di più "