Domanda delle Nazioni Unite ai leader: dichiarare uno 'stato di emergenza climatica'

Wikimedia Commons, Suzanne Plunkett
Per favore, condividi questa storia!
Le narrazioni sull'allarmismo sul clima e sul coronavirus sono state create dalle stesse persone con lo stesso modus operandi per guidare il mondo nel sistema economico di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, alias Tecnocrazia. Dopo il Grande Panico del 2020, l'ONU sta intensificando le sue richieste ai leader mondiali di sottomettersi. ⁃ TN Editor

Ogni leader mondiale deve dichiarare immediatamente uno "stato di emergenza climatica" o affrontare risultati "catastrofici", ha avvertito sabato il capo delle Nazioni Unite Antonio Guterres.

Parlando all'apertura del vertice sull'ambizione per il clima, tenutosi online per celebrare i cinque anni dall'accordo di Parigi, il socialista portoghese ha avvertito che gli attuali impegni delle nazioni erano "tutt'altro che sufficienti" ed erano chiaramente inaccettabili per l'organismo globalista.

All'incontro, organizzato da Regno Unito, Nazioni Unite e Francia, hanno preso parte circa 70 capi di Stato e di governo. Hanno delineato nuovi grandi impegni e impegni per ridurre il carbonio, ma hanno fornito pochissimi dettagli, se non nessuno, su come sarebbe stato raggiunto.

"Se non cambiamo rotta, potremmo essere diretti a un aumento catastrofico della temperatura di oltre 3.0 gradi in questo secolo", ha detto Guterres.

Guterres ha affermato che le nazioni del G20 stanno spendendo il 50% in più nei loro pacchetti di salvataggio del coronavirus in settori legati ai combustibili fossili rispetto all'energia a basse emissioni di carbonio.

"Questo è inaccettabile. Non possiamo usare queste risorse per bloccare politiche che gravano sulle generazioni future di una montagna di debiti su un pianeta distrutto ", ha detto tramite collegamento video, tornando a un tema che ha espresso nella prima settimana di dicembre:

RESET: La natura è determinata a distruggere l'umanità attraverso inondazioni, carestie, incendi e pestilenze, ha dichiarato mercoledì il Segretario generale delle Nazioni Unite Guterres, profetizzando che è giunto il momento per noi di pentirci e riparare le nostre vie attraverso un clima eccezionale e un "ripristino" economico. https://t.co/sZUDhH7YT8

- Breitbart News (@BreitbartNews) Dicembre 4, 2020

Guterres ha esortato i paesi che avevano già annunciato obiettivi netti zero a mantenere le loro promesse e ad accelerare i tagli delle emissioni in linea con la scienza.

"Ogni paese, città, istituto finanziario e azienda deve adottare piani per raggiungere le emissioni nette zero entro il 2050 e iniziare a metterli in pratica ora, anche fornendo chiari obiettivi a breve termine", ha aggiunto.

Un'area che ha prodotto pochi progressi durante la riunione è stata la questione della finanza. I paesi ricchi avevano promesso di mobilitare 100 miliardi di dollari all'anno a partire dal 2020 in base all'accordo di Parigi, ma gli impegni in contanti sono stati in gran parte ignorati.

Guterres ha già detto che attende Joe Biden alla Casa Bianca per fornire i fondi dei contribuenti statunitensi per rimediare a quella mancanza di liquidità.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Sapere Audete

"Dichiarare uno" stato di emergenza climatica "" Per cosa? Oh, per niente.
Sì, ha senso.

Patriota Pene

Questi bulli delle Nazioni Unite assetati di potere e inutili hanno bisogno di sedersi e stare zitti. Altre frodi in corso da parte loro. Il pianeta può prendersi cura di se stesso. Il cambiamento climatico è NATURALE. Le persone hanno bisogno di adattarsi, non dare tutti i loro soldi ai burocrati da buttare in inutili progetti “salva il pianeta”. Esistono altri modi per gestire i problemi climatici senza spaventare le persone e togliere i posti di lavoro necessari. ecc ecc.

Anne

Mi chiedo quali saranno i risultati catastrofici se ogni persona e il leader del governo non dichiarassero lo stato di emergenza climatica. Il perpetuo scatenamento di armi meteorologiche? Come con covid19. Ci si aspetta che le persone tornino a vivere in tempi bui, perdano il lavoro, la casa, le imprese, i diritti umani, ecc. Per schifezze che non hanno causato o con cui non hanno nulla a che fare. Sono solo le persone comuni che stanno sacrificando e perdendo tutto sulla base di bufale e grazie ai tiranni. Tutto ciò che i malvagi tecnocrati e burocrati dicono, pianificano e fanno è tutto in preparazione per l'anticristo e per la grande tribolazione... Per saperne di più »

Anne

Ho dimenticato di menzionare tempo fa che le questioni che vengono costantemente discusse dai tecnocrati e dalla maggior parte dei burocrati che suonano simili alla grande tribolazione e al regno di anticristo sono: Grande ripristino, ripristino globale, nuovo ordine mondiale aka un governo mondiale, valuta digitale , vaccini a punti quantici (con dispositivi di sorveglianza e tracciamento integrati), vaccini obbligatori per viaggiare (restrizioni di viaggio), trovare o mantenere un lavoro, acquistare o vendere beni e servizi, covipass, ID nazionale o digitale, rifiuto dell'assistenza sanitaria o del governo assistenza e servizi, punteggi di credito sociale, diritto alla proprietà, automobili, il progetto di rifacimento, mini case, forzato... Per saperne di più »