ONU: cambia l'uso della terra per evitare un futuro affamato

Per favore, condividi questa storia!
Se il riscaldamento globale non è abbastanza personale da spaventarti a morte, le Nazioni Unite tirano fuori l'idea rabbiosa che morirai di fame come conseguenza di ciò. Insieme all'innalzamento del livello del mare e alla carenza di acqua potabile, l'umanità non ha futuro a meno che ... non adotti lo sviluppo sostenibile. ⁃ TN Editor

Un nuovo rapporto scientifico delle Nazioni Unite afferma che il cambiamento climatico causato dall'uomo sta drammaticamente degradando la terra della Terra e il modo in cui le persone usano la terra sta peggiorando il riscaldamento globale. Ciò crea un circolo vizioso che sta già rendendo il cibo più costoso, più scarso e meno nutriente.

"Il ciclo sta accelerando", ha affermato la scienziata climatica della NASA Cynthia Rosenzweig, co-autrice del rapporto. "La minaccia dei cambiamenti climatici che colpiscono il cibo delle persone sul loro tavolo da pranzo è in aumento".

Ma se le persone cambiano il modo in cui mangiano, coltivano cibo e gestiscono le foreste, ciò potrebbe aiutare a salvare il pianeta da un futuro molto più caldo, hanno detto gli scienziati.

Le masse terrestri della Terra, che rappresentano solo l'30% del globo, si stanno riscaldando due volte più velocemente del pianeta nel suo insieme. Mentre i gas che intrappolano il calore causano problemi nell'atmosfera, la terra è stata meno discussa come parte del cambiamento climatico. Un rapporto speciale, scritto da più di scienziati 100 e approvato all'unanimità dai diplomatici di nazioni di tutto il mondo giovedì in una riunione a Ginevra, ha proposto possibili soluzioni e ha lanciato avvertimenti più terribili.

"Il modo in cui utilizziamo la terra è parte del problema e anche parte della soluzione", ha affermato Valerie Masson-Delmotte, una scienziata climatica francese che co-presiede uno dei gruppi di lavoro del panel. "La gestione sostenibile del territorio può aiutare a garantire un futuro comodo".

Gli scienziati della conferenza stampa di giovedì hanno sottolineato sia la gravità del problema sia la necessità di apportare presto cambiamenti sociali.

"Non vogliamo un messaggio di disperazione", ha detto il funzionario del panel scientifico Jim Skea, professore all'Imperial College di Londra. "Vogliamo trasmettere il messaggio che ogni azione fa la differenza."

Tuttavia, il duro messaggio ha colpito duramente alcuni autori.

“Ho perso molto sonno su ciò che la scienza sta dicendo. Come persona, è piuttosto spaventoso ", Koko Warner, un dirigente della segreteria delle Nazioni Unite per i cambiamenti climatici che ha contribuito a scrivere un capitolo del rapporto sulla gestione del rischio e il processo decisionale, ha detto all'Associated Press dopo che il rapporto è stato presentato presso la sede dell'Organizzazione meteorologica mondiale a Ginevra. "Dobbiamo agire con urgenza."

Il rapporto afferma che i cambiamenti climatici hanno già peggiorato il degrado del suolo, causato la crescita dei deserti, il disgelo del permafrost e reso le foreste più vulnerabili a siccità, incendi, parassiti e malattie. Ciò è accaduto anche se gran parte del globo è diventato più verde a causa del biossido di carbonio in più nell'aria. Il cambiamento climatico ha anche aggiunto alle forze che hanno ridotto il numero di specie sulla Terra.

"Il cambiamento climatico sta davvero colpendo la terra", ha detto la ricercatrice del World Resources Institute Kelly Levin, che non faceva parte dello studio.

E il futuro potrebbe essere peggio.

"Si prevede che la stabilità dell'approvvigionamento alimentare diminuirà all'aumentare dell'entità e della frequenza degli eventi meteorologici estremi che interrompono le catene alimentari", afferma il rapporto.

Nello scenario peggiore, i problemi di sicurezza alimentare cambiano da moderato ad alto rischio con solo qualche decimo di grado di riscaldamento in più. Passano da un rischio elevato a un livello "molto alto" con solo un altro 1.8 gradi Fahrenheit (1 gradi Celsius) di riscaldamento da ora.

"Il rischio potenziale di fallimento del cestino multi-pane sta aumentando", ha detto Rosenzweig della NASA. "Solo per fare un esempio, le rese delle colture sono state effettuate in Europa solo nelle ultime due settimane".

Gli scienziati avevano a lungo pensato che uno dei pochi benefici di livelli più elevati di anidride carbonica, il principale gas che intrappolava il calore, era che faceva crescere le piante e rendere il mondo più verde, ha detto Rosenzweig. Ma numerosi studi dimostrano che gli alti livelli di anidride carbonica riducono proteine ​​e sostanze nutritive in molte colture.

Ad esempio, alti livelli di carbonio nell'aria negli esperimenti mostrano che il grano ha una percentuale di ferro compresa tra 6% e 13% in meno di proteine, 4% in 7% in meno di zinco e 5% in 8% in meno di ferro.

Ma le migliori pratiche agricole - come l'agricoltura senza aratura e le applicazioni di fertilizzanti più mirate - hanno il potenziale per combattere anche il riscaldamento globale, riducendo l'inquinamento da carbonio fino a 18% degli attuali livelli di emissioni di 2050, afferma il rapporto.

Se le persone cambiano dieta, riducono la carne rossa e aumentano gli alimenti a base vegetale, come frutta, verdura e semi, il mondo può risparmiare fino a un altro 15% delle emissioni attuali entro la metà del secolo. Renderebbe anche le persone più sane, ha detto Rosenzweig.

Il gruppo di esperti scientifici ha affermato che non sta dicendo alla gente cosa mangiare perché è una scelta personale.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

3 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Elle

Posso coltivare abbastanza cibo nel mio cortile per nutrire un quartiere E l'ho fatto. Il cambiamento climatico non ci impedisce di fare proprio questo. Si tratta di interessi dell'agricoltura industriale che prevedono un potenziale calo dei profitti dovuto al cambiamento che deve essere fatto nelle loro pratiche, che li costa. Propaganda ridicola.

Thomas Hennigan

Il clima è cambiato da quando esiste la Terra. Quindi, come mai è rimasta una terra coltivabile, secondo questa ridicola spazzatura che chiamano scienza del clima?

Loretta Marmor

Caro SETH BORENSTEIN, l'idrologia della Terra viene deliberatamente distrutta riempiendo l'aria con nanoparticelle individualmente invisibili di bario, stronzio, alluminio e polimeri provenienti da aerosol di aerosol e dagli schiarenti delle nuvole basati sull'oceano di Gate e da nuvole artificiali a terra come generatori di aerosol. Tanto è nella nostra aria che agisce come l'umidità ma elettromagnetizza l'aria. Lo stiamo inspirando. Gli alberi stanno lentamente morendo, assorbendolo dalle ricadute nel suolo. Li rende più combustibili. Guarda il cielo ogni giorno e ogni notte. Il mio sito web è pimpmyweather.blogspot.com loretta.marmor@yandex.com 562-618-2752 Grazie per essere un vero giornalista.... Per saperne di più »