Regno Unito: post "false informazioni" sui vaccini, due anni di carcere?

Per favore, condividi questa storia!
La dittatura scientifica, nota anche come tecnocrazia, deve criminalizzare e sopprimere tutti i discorsi e le idee opposte, per timore che le persone della società si rendano conto di ciò che sta realmente accadendo e scacciano gli aggressori. A causa del successo dei media alternativi nell'eludere la censura, la criminalizzazione è ora vista come un freno necessario. Editor TN

Le persone nel Regno Unito che pubblicano "false informazioni" sui vaccini online potrebbero affrontare due anni di carcere in base a una nuova legge.

Sì davvero.

La legge sulla sicurezza online, descritta come "la legislazione di punta per combattere l'abuso e l'odio su Internet", ha affrontato feroci critiche da parte dei gruppi per le libertà civili per la sua vasta portata.

La legge creerebbe un reato di “comunicazione consapevolmente falsa” che, secondo i tempi, “penalizzerà coloro che inviano o pubblicano un messaggio che sanno essere falso con l'intenzione di causare “danni emotivi, psicologici o fisici al probabile pubblico”. Fonti governative hanno fornito l'esempio degli antivax che diffondono informazioni false che sanno essere false”.

Dato che le autorità hanno ritenuto "false" tutti i tipi di informazioni sulla pandemia e sui vaccini che in seguito si sono rivelate vere, questa è una prospettiva agghiacciante.

Ad esempio, le affermazioni secondo cui i vaccini non sono completamente efficaci nel fermare la diffusione di COVID-19 sarebbero state considerate "false", ma questa posizione è ora un fatto provato.

Il disegno di legge modificherebbe anche l'attuale standard più rigoroso di contenuti "indecenti" o "grossolanamente offensivi" nella definizione molto più ampia di "effetto dannoso" quando si decide se un post o un messaggio è criminale.

Questo è più in linea con le leggi sull'incitamento all'odio del Regno Unito che determinano se un atto di incitamento all'odio o un "incidente di odio" è stato commesso non sulla base del fatto che sia effettivamente accaduto o meno, ma sulla base della presunta vittima che si sente come se sono stato preso di mira.

"I nuovi reati includeranno i cosiddetti "pile-on" in cui un certo numero di individui si uniscono ad altri nell'invio di messaggi molesti a una vittima sui social media", riporta il Times.

E se pensi che questo fermerà le folle di sinistra che sistematicamente formano "pile" contro i conservatori per aver espresso opinioni dissenzienti, ripensaci.

Sarà applicato in modo selettivo contro le persone che criticano o prendono in giro quelle ritenute "minoranze oppresse", nonostante tali gruppi abbiano il pieno sostegno dello stato e di ogni istituzione culturale (il popolo dell'alfabeto).

L'Online Harms Bill viene amplificato con l'aiuto di un'incessante propaganda sui giocatori di football neri che vengono abusati online, nonostante il fatto che la maggior parte degli abusi provenga dall'estero, principalmente dai paesi del Medio Oriente.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
elle

Bene, ora possiamo contare l'intero Regno Unito e tutte le "proprietà della regina" come fermamente in una modalità fascista della seconda guerra mondiale che sostiene un cartello criminale totalitario. Il pubblico del Regno Unito è costretto ad andare in guerra, letteralmente nelle strade. Se non lo fanno, la spinta di Hitler per mettere a tacere chiunque e tutti è stata completata dalla mano del proprio governo. Soggetti! Vivrete nell'Inghilterra del 1984 di Orwell se permettete che una legge del genere entri in vigore.

Greg

L'"effetto dannoso" del governo del Regno Unito è davvero terrorizzato dal danno che deriverebbe alla loro narrativa ufficiale se fatti nuovi e opposti fossero resi pubblici. La nuova legge non serve a proteggere gli individui, ma a proteggere i codardi, i bugiardi e i tiranni che attualmente si mascherano da leader ed esperti. Il fatto che la maggioranza dei politici laburisti e conservatori abbia approvato questo disegno di legge è un chiaro indicatore della misura in cui la politica britannica è stata abbandonata alla versione britannica della Palude.

Joe Boudreault

Oh sì.. opprimono coloro che dicono la verità.

Rouge1

Le virtù di essere governati dalla regina pedo satanica e dal papa pedo.