US Airlines: nessun test, nessun volo

Wikimedia Commons, Chris Lofting
Per favore, condividi questa storia!
Tutte le principali compagnie aeree del mondo sono ora a bordo con un qualche tipo di certificazione che i volantini non sono infetti dal coronavirus. Entro la fine del 2021, "i tuoi documenti per favore" sarà la frase più comunemente sentita prima di salire a bordo del tuo volo. ⁃ TN Editor

Un gruppo che rappresenta le principali compagnie aeree statunitensi lunedì ha sostenuto una proposta da parte dei funzionari della sanità pubblica per implementare un programma di test globale che richieda test negativi prima che la maggior parte dei passeggeri aerei internazionali tornino negli Stati Uniti, secondo una lettera vista da Reuters.

Airlines for America, che rappresenta American Airlines, United Airlines, Delta Air Lines e altri importanti vettori, ha anche invitato l'amministrazione Trump in una lettera al vicepresidente Mike Pence "a procedere con le raccomandazioni per revocare le attuali restrizioni all'ingresso per i viaggiatori dall'Europa, il Regno Unito e Brasile il prima possibile ... in concomitanza con il programma di test. "

A novembre, Reuters ha riferito che la Casa Bianca stava prendendo in considerazione la revoca delle restrizioni che vietano alla maggior parte dei cittadini non statunitensi di viaggiare negli Stati Uniti dai 26 membri dell'area Schengen che consentono di attraversare le frontiere aperte in Europa, Regno Unito, Irlanda e Brasile.

"Riteniamo che un programma ben pianificato incentrato sull'aumento dei test dei viaggiatori verso gli Stati Uniti promuoverà questi obiettivi in ​​un modo molto più efficace rispetto alle restrizioni di viaggio generali attualmente in vigore", afferma la lettera delle compagnie aeree.

Le compagnie aeree supportano una proposta dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) per implementare "un programma globale per richiedere test per i viaggiatori negli Stati Uniti", ha aggiunto la lettera.

Un alto funzionario dell'amministrazione ha affermato che la proposta del CDC di espandere i requisiti di test internazionali deve affrontare un'opposizione significativa ai massimi livelli dell'amministrazione, incluso l'ufficio di Pence. La task force sul coronavirus della Casa Bianca dovrebbe incontrarsi martedì e la questione è programmata per essere discussa, hanno detto i funzionari.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

3 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Corona Coronata

Un modo davvero intelligente per salvare il clima.
Oddio…

esperto di statistica

Frankreich, Spanien, Italien, Deutschland, USA - alle Sterberaten sind im Aufwärtstrend! Es ist wichtig, sich das anzugucken! Einen "Mittelwert" kann es gar nicht geben, und Monatsvergleiche des RKI sind ganz offensichtlicher Betrug! Die Tendenz in Europa rührt von der Alterspyramide, in den USA vom Bevölkerungswachstum. Da ist nichts Geheimnisvolles. L'uomo kann sogar den Korridor vorhersagen. Es gibt kein Corona. Der Test ist falsch und hängt nun in der Sterberate. Die Daten lassen sich ganz einfach aus Wikipedia kopieren. Da markiert man den ganzen Block und kopiert den in die Tabellenkalkulation. Und wer das das erste Mal macht: Leerstellen ""... Per saperne di più »