Membro della Commissione trilaterale nominato Vice Presidente Esecutivo delle operazioni governative presso la Boeing

Boeing: F-15 Strike Eagle -Immagine: Boeing
Per favore, condividi questa storia!

⁃ TN Editor [/ su_note] Il nesso tra Tecnocrazia e Complesso militare-industriale si realizza quando Boeing nomina Tim Keating a capo della divisione Government Relations. Cioè, venderà l'hardware militare della Boeing all'amministrazione Trump e al Pentagono. Nessuno alzerebbe nemmeno un sopracciglio davanti a questo innocuo eccetto Tecnocrazia. Notizie, e per una buona ragione! ⁃ Editor TN [/ su_note]

La Boeing Company [NYSE: BA] ha annunciato oggi di aver nominato Tim Keating come vice presidente esecutivo delle operazioni governative.

Keating, 56, è stato vicepresidente senior delle operazioni governative da quando è entrato a far parte del Boeing 2008 maggio . In questo ruolo, Keating guida gli sforzi di politica pubblica dell'azienda, comprese tutte le operazioni di collegamento con il governo federale, statale e locale degli Stati Uniti, nonché l'organizzazione Boeing Global Engagement. Oltre alla supervisione delle crescenti attività filantropiche globali della società, continuerà in questa veste e farà parte del Boeing Executive Council.

"Questa meritata promozione riconosce i numerosi contributi di Tim alla nostra azienda negli ultimi dieci anni e riflette il ruolo fondamentale che lui e il suo team di talento svolgono ogni giorno nel successo a lungo termine della nostra attività", ha affermato Dennis Muilenburg, Presidente, presidente e CEO di Boeing. "Tim ha lavorato instancabilmente per sviluppare e rafforzare le relazioni a tutti i livelli di governo e nelle nostre comunità per aiutare a garantire che le nostre voci collettive siano ascoltate su questioni importanti per Boeing, le nostre persone ei nostri clienti".

In Luglio 2017, sotto la guida di Keating, la società ha lanciato Boeing Global Engagement, un riallineamento, un aggiornamento della strategia e un aggiornamento del marchio della sua organizzazione filantropica che conferisce maggiore valore a Boeing, ai suoi dipendenti e alle parti interessate.

"Aspiriamo ad essere i migliori in ogni area della nostra attività, e questo include il ruolo di leader nelle comunità in cui viviamo e lavoriamo", ha affermato Muilenburg. "In qualità di presidente della Boeing Foundation, Tim sta guidando l'incarico di sfruttare le competenze e le competenze uniche dei nostri dipendenti, le nostre reti professionali e partnership e le risorse finanziarie in modo più efficace per ispirare il cambiamento e avere un impatto duraturo sugli innovatori, i veterani e le loro famiglie di domani e i luoghi che chiamiamo casa ".

Prima di entrare a far parte della Boeing, Keating era vicepresidente senior, Relazioni governative globali, per Honeywell International, e presidente del consiglio di amministrazione e socio dirigente di Timmons and Company - uno dei Washington di le più prestigiose società di lobbying. In precedenza, Keating ha prestato servizio presso la Clinton Administration come assistente speciale del presidente e direttore dello staff per gli affari legislativi della Casa Bianca. Prima di entrare a far parte dell'amministrazione Clinton, Keating ha ricoperto diverse posizioni presso la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti. Ha servito come assistente responsabile del piano per la leadership democratica e, prima ancora, come assistente speciale del portiere.

Keating è membro della Commissione Trilaterale, CSIS Advisory Board, Board of Directors dell'Associazione nazionale dei produttori e Board of Trustees per WETA. Si è laureato al Università di Scranton, laureato in scienze politiche e dottorato honoris causa in economia aziendale presso il University of South Carolinae un secondo dottorato onorario di lettere umane da Medical University of South Carolina.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti