Dieci agenzie federali si impegnano ad aumentare l'uso del riconoscimento facciale

Credito d'immagine: il progetto di pensiero libero
Per favore, condividi questa storia!
I Fusion Center del DHS sono di nuovo al centro di una maggiore sorveglianza tramite il riconoscimento facciale. I Fusion Center fungono da porte girevoli per la raccolta e la diffusione dei dati tra gli stati e le agenzie federali. In breve, sono sistemi di spionaggio onnipresenti per gli stati e le città locali. Editor TN

Il governo federale prevede di espandere l'uso del riconoscimento facciale per perseguire i criminali e rilevare le minacce, ha rilevato un sondaggio interno, anche se crescono le preoccupazioni sul potenziale della tecnologia di contribuire a sorveglianza impropria e falsi arresti.

Dieci agenzie federali - i dipartimenti dell'agricoltura, del commercio, della difesa, della sicurezza interna, della sanità e dei servizi umani, degli interni, della giustizia, dello stato, del tesoro e degli affari dei veterani - hanno dichiarato all'ufficio di responsabilità del governo che intendono aumentare le loro capacità di riconoscimento facciale entro il 2023, il GAO detto in a rapporto pubblicato sul suo sito web martedì.

La maggior parte delle agenzie utilizza la tecnologia di scansione del volto in modo che i dipendenti possano sbloccare i loro telefoni e laptop o accedere agli edifici, anche se un numero crescente ha affermato di utilizzare il software per tracciare le persone e indagare sui crimini. Il Dipartimento dell'Agricoltura, ad esempio, ha affermato di volerlo utilizzare per monitorare i feed di sorveglianza dal vivo nelle sue strutture e inviare un avviso se rileva volti trovati anche su una lista di controllo.

L'espansione del governo arriva quando le principali aziende tecnologiche hanno spinto per bloccare l'adozione del software da parte delle forze dell'ordine. Amazon disse a maggio che aveva smesso di vendere il suo software di riconoscimento facciale Rekognition alla polizia statunitense, citando la mancanza di leggi federali che disciplinino l'utilizzo del software. (Il fondatore di Amazon Jeff Bezos possiede il Washington Post.)

Tre stati - Virginia, Massachusetts e Maine - e più di una dozzina di città, tra cui Boston, Portland e San Francisco, hanno vietato o limitato l'uso della tecnologia da parte di funzionari pubblici o polizia.

I rappresentanti di entrambe le parti hanno espresso preoccupazione per la tecnologia durante una commissione giudiziaria della Camera udito lo scorso mese. E Sens. Ron Wyden (D-Ore.) e Rand Paul (R-Ky.) ad aprile ha presentato una proposta di legge ciò vieterebbe al governo di utilizzare sistemi di riconoscimento facciale che si basavano su dati che erano stati "ottenuti illegalmente".

I sostenitori affermano che l'accuratezza del software sta migliorando e che ha svolto un ruolo fondamentale nell'aiutare a rintracciare e identificare i principali criminali. Ma l'accuratezza della tecnologia è stata dimostrata nella ricerca per variare selvaggiamente a seconda del colore della pelle della persona da sorvegliare. Le ricerche di riconoscimento facciale sono state citate in almeno tre arresti illeciti, che erano tutti di uomini neri, e nel identificazione dei manifestanti accusato di violenze durante le manifestazioni per l'omicidio di George Floyd.

"Anche con tutti i problemi di privacy e di precisione, il governo sta praticamente dicendo: 'Accidenti ai siluri, avanti a tutta velocità'", ha affermato Jake Laperruque, un consulente senior del Progetto sulla supervisione del governo, un gruppo di controllo indipendente a Washington.

Molti degli usi della tecnologia sono comuni o incontrovertibili, incluso per l'accesso a porte sicure o per abbinare il volto di una persona al passaporto, ha affermato Laperruque. Ma alcuni dei suoi usi più pervasivi delle forze dell'ordine, ha detto, "rappresentano una minaccia di sorveglianza davvero grande che solo il Congresso può risolvere".

Il GAO disse a giugno che 20 agenzie federali hanno utilizzato software di riconoscimento facciale sviluppato internamente o gestito privatamente, anche se 13 di queste agenzie hanno affermato di non "sapere" di quali sistemi privati ​​utilizzassero e quindi di "non aver valutato appieno i potenziali rischi... riservatezza e precisione.”

Nell'attuale rapporto, il GAO ha affermato che diverse agenzie, tra cui il Dipartimento di Giustizia, l'Air Force e l'Immigration and Customs Enforcement, hanno riferito di aver utilizzato il software di riconoscimento facciale di Clearview AI, una società che ha affrontato azioni legali da parte di gruppi per la privacy e richieste legali da parte di Google e Facebook dopo aver copiato miliardi di immagini facciali dai social media senza la loro approvazione.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

6 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Henry Kirtland

RESISTERE

Vincitore

Penso che sappiamo tutti dove sta andando oltre lo stato di sorveglianza. Hanno dichiarato apertamente il desiderio di scaricare la loro coscienza nei computer per "vivere per sempre" e poiché gli umani imparano da bambini una delle prime cose a riconoscere altri volti umani, e poi a riconoscere i propri riflessi, come la maggior parte degli animali non può. Questa è l'agenda trans che è il transumanesimo, vale a dire che non è altro che pazzi squilibrati, purtroppo stanno effettivamente finanziando questa ricerca in molti luoghi, e questo riconoscimento facciale è la fase successiva nella creazione di un vaso umano artificiale per sostituire l'umano... Per saperne di più »

Elle

Non essere in disaccordo. Personalmente, penso che il risultato finale sia peggiore. Ho difficoltà a pensare che i nostri predatori che sono strisciati fuori dal bosco negli ultimi 18 mesi stiano necessariamente cercando di scaricarsi in qualsiasi momento presto, a meno che non abbiano una tecnologia fuori dal mondo in loro stiva per farlo, il che è certamente possibile. Tuttavia, i fascisti che controllano il governo federale si considerano sempre al passo con i tempi. Vogliono identificare, arrestare e incarcerare gli americani che mostrano "cattivi comportamenti". La cosa del riconoscimento facciale è iniziata molti anni fa e continua a essere tra i metodi di controllo scelti. questo è quello che c'è... Per saperne di più »

Ultima modifica 1 anno fa di Elle

[…] Aggiornamento sull'infiltrazione di Chi-Com: 10 agenzie federali si impegnano ad aumentare l'uso del riconoscimento facciale […]

Acme

Immagino che le maschere proteggere in altro fosse quello.

[…] Uno è il maggiore uso (e abuso) della tecnologia di riconoscimento facciale. Dieci agenzie federali prevedono di aumentarne l'utilizzo, secondo un rapporto pubblicato martedì. Perché alcuni hanno bisogno di questo non è del tutto […]