Tempesta perfetta di ripristino globale: piovono gatti e tecnocrati

Tempo molto sgradevole, o il vecchio proverbio verificato "Piove di gatti, cani e forconi"!!! George Cruikshank, 1820
Per favore, condividi questa storia!
La classe attualmente dominante di tecnocrati e transumanisti deve essere respinta così completamente da non avere mai più il sopravvento nelle politiche pubbliche. Sono contrapposti alle strutture governative e alle persone che rappresentano. Questa è una questione globale, non solo americana. In quanto tali, hanno dichiarato guerra all'umanità. ⁃ Editore TN

Le tempeste si presentano in molte forme e possono essere costituite da molti elementi costitutivi diversi, ma quando tutti questi elementi si combinano nello stesso momento critico, la chiamiamo "tempesta perfetta". Quando una tale tempesta viene trasposta in modo analogico negli ambiti culturale, politico ed economico, cioè quando sembra avere un impatto sull'intero ambiente sociale, non abbiamo altra scelta che coglierne il significato e prepararci al suo inizio adottando misure protettive.

Una tale tempesta è ora su di noi. Tutti i suoi elementi indicano chiaramente un'intenzione orchestrata; in altre parole, non può essere un caso. E l'intenzione che scorgiamo nell'attuale momento storico, il piano sottostante, sembrerebbe gettare le basi per quello che è stato definito un «tecno-totalitarismo digitale oscura”, associato al Club di Roma, le Nazioni unite, e il World Economic Forum, cioè quello che è diventato noto come il Grande Reset: l'acquisizione da parte di aziende di proprietà, salute, valuta, viaggi, energia e sostentamento. Il risultato comporta una profonda ristrutturazione della società democratica insieme linee neomedievali, un'eliminazione della classe media, un ordine politico a due livelli e una riduzione del censimento globale.

Gli elementi sinistri che compongono questa tempesta sono facilmente osservabili da chiunque presti attenzione:

  • L'imposizione di una pandemia virale e la sua risposta ufficiale - confinamenti, distanziamento sociale, maschere, quarantene, apartheid medico - che hanno effettivamente chiuso la vita pubblica e le strutture economiche di intere nazioni, portando alla perdita di mezzi di sussistenza, malattie fisiche e psicologiche e una spirale tassi di suicidio.
  • L'obbligo di nuovi "vaccini" genomici che stanno creando vittime di massa, come testimonia il fenomeno della SADS — Sindrome della morte improvvisa dell'adulto — che è diventato famoso dopo il vaccino. La pletora di "verifica dei fatti" dissuasivi sui social media e su Internet sono ulteriori segni che stiamo vivendo in un'era di censura. La correlazione tra SADS e il lancio del vaccino è travolgente e può anche suggerire un nesso causale. Il aumento massiccio nei nati morti possono anche essere attribuiti ai vaccini.
  • Una politica di "cambiamento climatico" che prevede tasse sul carbonio, divieti sui fertilizzanti, chiusura della produzione standard di energia, commercializzazione di veicoli elettrici costosi e inefficienti che minacciano di esaurire la rete elettricae la legislazione sulle rinnovabili verdi in gran parte impraticabili ed estorsive basate su scienza insicura e fabbricata e modelli informatici poco sicuri, il cui effetto è stato quello di impoverire sia i produttori che i cittadini comuni determinando una nuova e dispotica dispensa.
  • Interruzioni della catena di approvvigionamento.
  • Carenza di cibo e carburante indotta dal governo.
  • Inflazione dilagante, che prezza le necessità della vita oltre la capacità di un gran numero di persone di permettersele.
  • L'insistenza ufficiale sui cosiddetti "diritti all'aborto".
  • L'attenzione e il perseguimento dell'indottrinamento LGBTQ+, "non binario", transgender e sessuale di bambini in età prescolare e minori, creando una coorte crescente di esseri umani che non si riproducono, cioè una condizione di sterilità.
  • La proposta di creazione di un'economia digitale senza contanti e l'introduzione dell'ID digitale con l'obiettivo di istituire un sistema di credito sociale in stile cinese, privando l'individuo della libertà personale e della scelta discrezionale.
  • L'avvio di guerre per procura, come in Ucraina, con conseguenti forme paralizzanti di scarsità materiale, dolore economico e stress demografico.

Tutti questi fattori si verificano contemporaneamente, ovvero sono componenti di una tempesta perfetta che si abbatte sulla comunità globale o, più precisamente, sulla comunità delle nazioni occidentali. (“Stati di civiltà” come la Russia, la Cina e l'India, sono in gran parte immuni all'assalto concertato.)

Non si può negare credibilmente che dietro una così evidente concatenazione di eventi simultanei esista uno scopo consapevole, che prevede un nuovo ordine mondiale riduzionista e una diminuzione della popolazione in ogni senso del termine. La civiltà liberale dell'Occidente sarà sostituita da un colpo di stato globale anticapitalista a favore di una classe dirigente totalitaria. In effetti, per cambiare la metafora, ciò che è imminente è una sorta di "evento di estinzione di massa" a livello di cultura, stato e civiltà, una sorta di asteroide ideologico o "assassino di pianeti", in orbita molto vicino al futuro.

Nella sua 2020 Ted Talk, Bill Gates afferma che "se facciamo davvero un ottimo lavoro su nuovi vaccini, assistenza sanitaria e servizi di salute riproduttiva, potremmo ridurre [la popolazione mondiale] del dieci o quindici percento". Vaccini e booster sembrano avere proprio quell'effetto. cancelli' posa con il Direttore Generale dell'OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus, un rivoluzionario marxista etiope, dovrebbe dirci tutto ciò che dobbiamo sapere. di Klaus Schwab Ottimo reset, sostenuto da importanti politici, ONG, tecnocrati e oligarchi globalisti, ridurrebbe il mondo libero dal punto di vista geopolitico e demografico a una servitù quasi globale.

Per ulteriore conferma, è sufficiente leggere il libro influente e aggiornato di Meadows/Randers, Limiti alla crescitaadottato dal Club di Roma. Come sostiene Dennis Meadows in una recente intervista alla rivista online di sinistra Elasticità, "Non so quale sia un livello di popolazione sostenibile ora, ma probabilmente è molto più vicino a un miliardo di persone, o meno". Gli autori sono scettici sulla crescita in funzione di ciò che chiamano "superamento", di "andare [ing] oltre i limiti accidentalmente", che alla fine può produrre un'"impronta ecologica" che è insostenibile. Non riconoscono che la crescita e le sue conseguenze negative possono essere gestite senza l'adozione di soluzioni drastiche, soluzioni che sono esse stesse un prodotto del superamento. "Se non viene apportata presto una correzione profonda", avvertono, "un incidente di qualche tipo è certo". Il problema è sono lo schianto.

Naturalmente, non c'è nulla di nuovo nella loro deposizione. Avanzano ciò che è essenzialmente a maltusiano argomento che postula un rapporto inverso tra la crescita della popolazione (in aumento geometricamente) e le risorse materiali (in aumento aritmeticamente). Il bestseller del 1968 di Paul Ehrlich La bomba della popolazione, in vero stile malthusiano, ha notoriamente proclamato che "la battaglia per nutrire tutta l'umanità è finita [e che] il crollo della civiltà è imminente". È interessante notare che nessuna delle sue previsioni datate si è avverata.

In effetti, la teoria dell'implosione universale è stata a lungo screditata. Lo scrittore scientifico Ronald Bailey, ad esempio, ha pagato la tesi La fine del destino, ridicolizzando il rifiuto malthusiano di "lasciar andare l'idea semplice ma chiaramente sbagliata che gli esseri umani non sono diversi da un branco di cervi quando si tratta di riproduzione". Gli esseri umani sono animali ragionanti - in ogni caso, alcuni esseri umani - capaci di affrontare problemi pressanti e apparentemente intrattabili attraverso autentiche scoperte scientifiche e approcci innovativi sviluppati nel tempo. Come menziona Matt Ridley nella sua informativa L'evoluzione di tutto, anche Malthus non era un catastrofista completo, proponendo il matrimonio tardivo come soluzione alla sovrappopolazione.

Tuttavia, i nostri malthusiani, Resetter e marxisti plutocratici degli ultimi giorni persistono nel portare avanti la loro campagna, come discepoli avidi ma erranti di Francis Galton che affermavano: "Ciò che la natura fa ciecamente, lentamente e spietatamente, l'uomo può farlo con provvidenza, rapidamente e gentilmente. " La parte "gentile" presto abbandonò la formulazione e l'eugenetica negativa, che comportava la sterilizzazione involontaria, alla fine emerse come una soluzione al problema della sovrappopolazione e del calo delle risorse. (Come scrive Nicholas Wright Gillham nella sua affascinante biografia Una vita di Sir Francis Galton, "Ciò che l'eugenetica ha prodotto nella prima metà del ventesimo secolo è stato molto peggio di qualsiasi cosa Galton avrebbe immaginato.")

Fortunatamente, la resistenza sta crescendo. Sono stati pubblicati libri importanti, come il volume modificato di Michael Walsh Contro il Grande Reset, di Alex Jones Il grande reset: e la guerra per il mondo, e di Marc Morano Il grande reset: le élite globali e il blocco permanente (tutti altamente consigliati), che suonano l'allarme con eloquenza e passione. Le cosiddette "rivolte populiste" in paesi come Francia, Italia e Svezia (gli ultimi due hanno eletto nuove amministrazioni conservatrici), così come il movimento MAGA negli Stati Uniti, stanno sfidando una potente cospirazione - non una teoria del complotto ma un fatto di cospirazione — che cerca di destabilizzare l'ordine mondiale, sradicare le basi di usi e tradizioni di vecchia data, far crollare le basi economiche dell'Occidente e, in breve, ricostruire peggio.

Leggi la storia completa qui ...

Informazioni sull'editor

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

6 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
WW4

“Sono contrapposti alle strutture di governo”. Traduzione: “sono contrapposti alla Costituzione”. Ergo, il loro sistema è incostituzionale. Ergo, la tua costituzione, la tua “legge suprema”, è la tua difesa contro di loro, se solo la UTILIZZATE. Qualsiasi passo verso l'attuazione del Grande Reset è un alto tradimento perché contribuisce all'eliminazione della costituzione.

Fine delle banche centrali

Immaginare. L'impero USA/Regno Unito/Bruxelles/Tel Aviv non può credere che il mondo stia finalmente rifiutando la loro economia spazzatura, gli OGM spazzatura, la politica estera spazzatura e la medicina Rockefeller spazzatura.

[…] Tempesta perfetta di ripristino globale: piovono gatti e tecnocrati […]

emi

Quando penso al discorso di Y.Harari ed E.Musk, sembra che il mondo sarà come il film "The Congress (2013)" nel prossimo futuro.

[VICE]Gli scienziati giapponesi esplorano modi per vivere per sempre
https://youtu.be/wIgF9Kjm4Dw

Palmer Luckey ha realizzato un visore VR che uccide l'utente se muore nel gioco
https://www.vice.com/en/article/dy7kbq/palmer-luckey-made-a-vr-headset-that-kills-the-user-if-they-die-in-the-game

Ultima modifica 20 giorni fa di emi

[…] Tempesta perfetta di ripristino globale: piovono gatti e tecnocrati […]