Il tecnocrate Elon Musk elogia la Cina come "più responsabile" dell'America

Per favore, condividi questa storia!
Dio li fa e poi li accoppia. Musk ha elogiato costantemente la Cina pur essendo critico nei confronti dell'America in quanto "autorizzata" e "compiaciuta". Il nonno di Musk, il dottor Joshua Haldeman, era il leader nazionale del movimento Technocracy, Inc. in Canada negli anni '1940. ⁃ TN Editor

In una recente intervista, Elon Musk, CEO di Tesla e SpaceX, ha elogiato la Cina per essere "più responsabile" degli Stati Uniti

The Express riporta che in una recente intervista con Business Insider, il CEO di Tesla Elon Musk è stato interrogato sui "limiti etici" dell'operare in Cina. Musk ha affermato di aver avuto finora un'esperienza positiva con i funzionari del governo cinese e ha affermato che potrebbero "forse" essere più "più responsabili" per la felicità dei loro cittadini di quanto lo sia l'America.

Musk ha dichiarato: “Quando incontro i funzionari del governo cinese, sono sempre molto preoccupati per questo. Le persone saranno felici di qualcosa? Questo servirà effettivamente a beneficio delle persone? Sembra ironico, ma anche se hai una sorta di sistema a partito unico, in realtà sembra che si preoccupino davvero molto del benessere delle persone. In effetti, sono forse anche più sensibili all'opinione pubblica di quello che vedo negli Stati Uniti ".

L'intervistatore di Business Insider e CEO della società tecnologica Axel Springer SE, Mathias Döpfner, ha interrogato Musk nella sua dichiarazione sottolineando la situazione estremamente scarsa dei diritti umani della Cina. Döpfner ha dichiarato: “La Cina non si preoccupa dei diritti umani. Come potrebbe mai esserci una parità di condizioni. Vede davvero un'opportunità di vittoria per le democrazie occidentali? "

Musk ha risposto discutendo di intelligenza artificiale, elogiando aziende americane come Google e Deepmind per la loro superiorità su società cinesi simili, affermando: "La Cina si sta impegnando molto nell'intelligenza artificiale. E potrebbero fare progressi. Ma non ho visto progressi vicini a Google e DeepMind. "

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Preston

Lo aiuterò a preparare le sue cose ... e gli darò persino un dito motivazionale mentre esce dalla porta.

Marco Eaves

Dice tutto ciò che serve per mantenere i sussidi.