La tecnocrazia sorgerà dalle ceneri della civiltà occidentale

Per favore, condividi questa storia!

L'incredibile politica di frontiera aperta praticata in Europa è la stessa politica che viene esercitata negli Stati Uniti. Non solo il nostro confine meridionale con il Messico è praticamente aperto a chiunque possa intrufolarsi nel nostro paese illegalmente, ma la cabala del ramo esecutivo di Obama sta importando decine di migliaia di immigrati da paesi del Medio Oriente che sono noti punti caldi del terrorismo.

Nel caso dell'Europa, non può più tornare indietro. È troppo tardi e sono già stati fatti troppi danni. È ora di dire, almeno mentalmente: "Addio Europa, è stato bello conoscerti".

Solo pochi anni fa, l'Europa era un posto meraviglioso da visitare, in vacanza e fare affari. Che cosa è cambiato?

Per cominciare, l'élite globale che ha preso il merito per la creazione dell'Unione Europea in primo luogo ha ora deciso di gettare l'intera massa sotto l'autobus. Ascolta il suono scricchiolante!

È stato lo stesso cofondatore della Commissione Trilaterale David Rockefeller a dichiarare in 1998,

"All'inizio degli anni Settanta, la speranza di un'Europa più unita era già in piena regola, grazie in molti modi alle singole energie precedentemente spese da così tanti dei primi membri della Commissione Trilaterale." (Rockefeller, In the Beginning - The Trilateral Commission, 25, 1998, p.11.)

Rockefeller si stava comportando in modo modesto. Nel 2002, è stato Vallery d'Estaing, membro della Commissione trilaterale, l'autore della costituzione dell'UE quando era presidente della Convenzione sul futuro dell'Europa.

Bene, le energie degli attuali membri della Commissione Trilaterale (e dei loro compari globalisti) hanno cambiato campo. Ora stanno spingendo e attuando politiche che stanno trasformando l'Europa in un disastro ferroviario.

Entra il signor Peter Sutherland, ex presidente di Goldman Sachs International, presidente di BP, direttore generale dell'Organizzazione mondiale del commercio e presidente onorario della Commissione trilaterale. Dal 2006 è rappresentante speciale delle Nazioni Unite del Segretario generale per la migrazione internazionale.

Sutherland è stata apertamente informata sulla politica di immigrazione illimitata in Europa. Ha dichiarato pubblicamente,

“Gli Stati Uniti, o l'Australia e la Nuova Zelanda, sono società migranti e quindi accolgono più facilmente coloro che provengono da altri contesti rispetto a noi stessi, che nutrono ancora un senso della nostra omogeneità e differenza dagli altri.

"Ed è proprio quello che l'Unione europea, a mio avviso, dovrebbe fare del suo meglio per minare".

Non fermiamoci qui. al culmine della crisi europea alla fine del 2015, Scrisse Sutherland,

"La mobilità umana avvantaggia non solo i migranti e le loro famiglie, ma anche i loro paesi di origine e destinazione ... Nessun'altra forza, né il commercio, né i flussi di capitale ha il potenziale per trasformare le vite in modi sostenibili e positivi e sulla scala che la migrazione fa . "

Sutherland ritiene che l'immigrazione sia la chiave per attuare lo sviluppo sostenibile, un modello economico che ho documentato attentamente come tecnocrazia dagli 1930. (Vedere Technocracy Rising)  Questo è ciò a cui la Commissione Trilaterale ha alluso per la prima volta nel 1973 come il suo "Nuovo Ordine Economico Internazionale".

Dump gratuito di imprese / capitalismo

Oh, ho detto che se lo sviluppo sostenibile (tecnocrazia) deve sostituire il capitalismo e la libera impresa, questi ultimi devono essere completamente distrutti? Sì, hai letto bene, ma non credermi sulla parola ...

Ascolta le parole di Christiana Figures, ex segretario esecutivo della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici:

“Questa è la prima volta nella storia dell'umanità che ci stiamo ponendo il compito apposta, All'interno di una periodo di tempo definito cambiare il modello di sviluppo economico che regna da almeno 150 anni, dalla rivoluzione industriale ... Questo è probabilmente il compito più difficile che ci siamo mai dati, che è quello di intenzionalmente trasformare il modello di sviluppo economico, per la prima volta nella storia umana ". (Figueres, conferenza stampa 2015 di febbraio) [enfasi aggiunta]

Esaminiamo questa affermazione. Le Nazioni Unite hanno:

  • Intenzione - Scartare il capitalismo e la libera impresa e sostituirli con lo sviluppo sostenibile
  • Orari - Non specificato, ma esiste una cronologia da qualche parte nelle viscere delle Nazioni Unite
  • Capacità - Sono le Nazioni Unite, dopotutto. Hanno aderito a questo programma 193 nazioni del mondo
  • Action - Le Nazioni Unite hanno già preso provvedimenti per eseguire il loro piano.

Mi sembra un piano.

Non dovremmo essere sorpresi da questa svolta di eventi.

Se l'Occidente deve essere decostruito per far posto alla Tecnocrazia, quale modo migliore per farlo se non con un'invasione di massa di jihadisti islamici radicali, impazziti per la filosofia marxista della giustizia sociale e che non si preoccupano se muoiono in un grandine di spari, purché causino caos e distruzione mentre lo fanno.

È il programma secolare di stupro, saccheggio e saccheggio, modernizzato e codificato in termini religiosi che giustifica le sue azioni.

Quindi, l'Europa viene "gettata sotto il bus" dai suoi creatori? Sì, e le prove sono chiare.

Qual è il payoff? La tecnocrazia come sistema economico e la dittatura scientifica come modello di governance sociale.

Prossimamente in un continente vicino a te ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

4 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Alison Ryan

Questo non dipinge un quadro della misera condizione dell'uomo in cui Dio non ha posto nella vita delle persone e delle nostre nazioni? Ma Dio ci dice in modo molto sicuro: "Anche se un peccatore fa il male cento volte, e i suoi giorni si prolungano, tuttavia so sicuramente che andrà bene con coloro che temono Dio, che temono davanti a lui" e "C'è una vanità che è fatto sulla terra; che ci siano uomini giusti, ai quali avviene secondo l'opera dei malvagi; di nuovo, ci sono uomini malvagi, ai quali accade secondo l'opera di... Per saperne di più »