La tecnocrazia si prepara a competere con lo stato di diritto statunitense nel deserto del Nevada

Per favore, condividi questa storia!
Questa è essenzialmente una zona autonoma high-tech in cui la legge e la sovranità federale, statale e locale saranno negate a favore del governo dei tecnocrati dalla blockchain, dove tutto nella tua vita è registrato. Se una di queste zone viene “approvata”, quante altre seguiranno rapidamente? ⁃ TN Editor

Nel deserto del Nevada, un magnate delle criptovalute spera di trasformare in realtà i sogni di una futuristica "città intelligente". Per fare ciò, chiede allo stato di lasciare che società come la sua formino governi locali sui terreni di loro proprietà, il che garantirebbe loro potere su tutto, dalle scuole alle forze dell'ordine.

Jeffrey Berns, CEO di Blockchains LLC con sede in Nevada, immagina una città in cui le persone non solo acquistano beni e servizi con valuta digitale, ma registrano anche l'intera impronta online - bilanci, cartelle cliniche e dati personali - su blockchain. Blockchain è un libro mastro digitale noto principalmente per la registrazione di transazioni di criptovaluta, ma è stato anche adottato da alcuni governi locali per tutto, da documentare le licenze di matrimonio a facilitare le elezioni.

L'azienda vuole aprire la strada entro il 2022 nella contea rurale di Storey, a 12 miglia (19 chilometri) a est di Reno. Suo proponendo costruire 15,000 case e 33 milioni di piedi quadrati (3 milioni di metri quadrati) di spazi commerciali e industriali entro 75 anni. Berns, la cui idea è la base per progetto di legge che alcuni legislatori hanno visto a porte chiuse la scorsa settimana, ha affermato che il governo tradizionale non offre abbastanza flessibilità per creare una comunità in cui le persone possano inventare nuovi usi per questa tecnologia.

"Deve esserci un posto da qualche parte su questo pianeta dove le persone sono disposte a iniziare da zero e dire: 'Non faremo le cose in questo modo solo perché è il modo in cui l'abbiamo fatto'", ha detto Berns.

Vuole che il Nevada modifichi le sue leggi per consentire "zone di innovazione", dove le aziende avrebbero poteri come quelli del governo di una contea, inclusa la creazione di sistemi giudiziari, l'imposizione di tasse e la costruzione di infrastrutture mentre prendono decisioni sulla gestione della terra e dell'acqua.

La prospettiva è stata accolta con intrighi e scetticismo dai legislatori del Nevada, sebbene la legislazione non sia stata ancora formalmente presentata o discussa in udienze pubbliche. La maggior parte nella legislatura controllata dai democratici è ansiosa di diversificare l'economia dipendente dal turismo del Nevada, ma molti temono contraccolpi contro gli incentivi alle imprese mentre lottano per finanziare l'assistenza sanitaria e l'istruzione.

Questa proposta differisce dai grandi sconti fiscali che sono diventati diffidenti nell'offrire, come 1.3 miliardi di dollari dato a Tesla per costruire la sua fabbrica di batterie nel Nevada settentrionale o ai miliardi che New York e Virginia hanno offerto ad Amazon per costruire nuove sedi aziendali.

Ma solleva questioni più profonde sull'aumento della presa delle aziende tecnologiche sulla vita di tutti i giorni in un momento in cui regolatori antitrust e I Democratici al Congresso sostengono I giganti della tecnologia come Facebook e Google stanno controllando i mercati e mettendo in pericolo la privacy delle persone.

Blockchains LLC e le cosiddette zone di innovazione erano una parte fondamentale del gennaio dello Stato dello Stato del governatore Steve Sisolak indirizzo, quando ha delineato i piani per ricostruire un'economia più diversificata dopo la pandemia di coronavirus.

Sisolak, la cui campagna e comitato di azione politica affiliato ha ricevuto un totale di $ 60,000 dalla società, ha detto che la proposta trasformerà il Nevada in "l'epicentro di questo settore emergente e creerà i posti di lavoro ben pagati e le entrate che ne derivano".

L'ufficio del governatore ha rifiutato di commentare ulteriormente le zone di innovazione. Ma con l'appoggio di Sisolak, l'idea potrebbe essere presa in seria considerazione in Legislatura.

“Non ne so ancora abbastanza per dire se sono a mio agio con questo come passo successivo oppure no. Ma, guarda, è una grande idea e il Nevada è stato costruito su grandi idee, quindi ascoltiamolo ", ha detto il senatore dello stato Ben Kieckhefer, un repubblicano che ha sponsorizzato la legislazione relativa alla blockchain nel 2017 e 2019.

Se i legislatori appoggiassero la proposta, le aziende tecnologiche con 50,000 acri di terra (200 chilometri quadrati) che promettono un investimento di 1 miliardo di dollari potrebbero creare zone governate da tre persone come i commissari di contea. Il progetto di legge dice che due di loro inizialmente sarebbero della società stessa.

Nella contea di Storey, che ospita la fabbrica di Tesla, i funzionari stanno aspettando ulteriori informazioni prima di offrire pareri, ma dicono che le domande devono ancora essere risolte.

Il commissario Lance Gilman, che possiede il bordello Mustang Ranch e ha acquistato decenni fa la maggior parte dei terreni della contea per trasformarli in un parco industriale, ha supportato attirare le aziende tecnologiche nell'area e far crescere la sua popolazione. Ma Gilman, che ha lavorato nel marketing per Blockchains LLC dal 2018 al 2019, ha affermato che ci sono molte incognite sulla cessione del controllo a una nuova giurisdizione che rientra nei confini della contea.

"(Il disegno di legge) vuole che la contea ospitante lasci che si formi, abbia successo, non paghi loro molti soldi e alla fine lasci che si occupino dell'intera contea e di tutte le operazioni, se ha successo", ha detto Gilman. "Se non ha successo, chi diventa responsabile di tutto ciò che è stato costruito nel frattempo?"

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

3 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Timothy Driscoll

Alla fine, tutto questo castello di carte è costruito sul furto illegale delle terre dei nativi americani indigeni.
Questa è Babilonia e un sistema babilonese imposto al mondo…. Si conclude con la schiavitù dell'umanità e la distruzione del pianeta terra. Dio ci aiuti perché la scritta è sul muro.

Tom

Se vuoi vedere dove va, Hollywood ce l'ha già mostrato nel film del 1975 “Rollerball”. Sono rimasti tre paesi nel mondo e tutta l'attività economica è stata divisa in una manciata di monopoli di una sola società. Ogni aspetto della vita di ognuno è controllato dalla nascita alla morte da una società di cui sono di proprietà.

aprile TM

Il governatore Kristi Noems del South Dakota ha parlato al CPAC 2021. Ha affermato che il South Dakota è stato l'unico stato che non ha implementato alcuna restrizione COVID 19. Non c'erano mandati per la maschera del governatore o ordini di soggiorno dichiarati. Le scuole sono rimaste aperte e le imprese hanno funzionato normalmente. La gestione delle emergenze non è stata dichiarata una funzione del governo. I diritti non sono stati violati. Il Covid non si è diffuso e gli ospedali non sono stati invasi. Noems ha semplicemente fornito al pubblico le informazioni di cui aveva bisogno per prendere decisioni per le proprie famiglie. Di conseguenza, il South Dakota ha la più bassa disoccupazione del paese. E le persone rimangono in buona salute.