Regole della tecnocrazia: la Cina sta purificando marxisti e comunisti

Youtube.
Per favore, condividi questa storia!

Perché la Cina sta eliminando marxisti e comunisti dalla sua popolazione?

Una storia da far uscire il gatto da una borsa Time Magazine in 2001 dichiarò che la Cina era già entrata in una tecnocrazia, lasciando il comunismo nella polvere. L'articolo, La rivincita dei nerds dichiarato: 

I nerd gestiscono lo spettacolo nella Cina di oggi. Nei vent'anni trascorsi da Deng Xiaoping [Ed. Nota: contare indietro per 1978 - 79] sono iniziate le riforme, la composizione della leadership cinese si è notevolmente spostata a favore di tecnocrati. ... Non è esagerato descrivere l'attuale regime come a tecnocrazia.

Dopo che la follia maoista si attenuò e Deng Xiaoping inaugurò l'apertura e le riforme iniziate alla fine di 1978, gli intellettuali scientifici e tecnici furono tra i primi a essere riabilitati. Rendendosi conto che erano la chiave delle Quattro Modernizzazioni abbracciate dai riformatori, furono compiuti sforzi concertati per riportare gli "esperti" nell'ovile.

Durante gli 1980, la tecnocrazia come concetto era molto discussa, specialmente nel contesto del cosiddetto "Neo-autoritarismo ”- il principio alla base del“ Modello di sviluppo asiatico ”che la Corea del Sud, Singapore e Taiwan avevano perseguito con evidente successo. Le credenze e le ipotesi di base dei tecnocrati sono state chiarite abbastanza chiaramente: I problemi sociali ed economici erano simili ai problemi di ingegneria e potevano essere compresi, risolti e infine risolti come tali.

L'ostilità aperta alla religione che Pechino mostra a volte - in particolare nella sua spinta ossessiva a sradicare il "culto malvagio" del Falun Gong - ha radici pre-marxiste. Lo scientismo è alla base della tecnocrazia post-Mao, ed è l'ortodossia rispetto alla quale vengono misurate le eresie. [Enfasi aggiunta]

Ho affermato da diversi anni che i comunisti ei marxisti cinesi sarebbero finiti per essere gli "utili idioti" della Tecnocrazia, proprio come lo faranno in America. La sinistra marxista radicale ha avuto uno scopo - per un po '- e ora il loro tempo sta scadendo. 

La seguente emittente capisce davvero che la Cina non è comunista, ma non ha conoscenza della tecnocrazia. I lettori di TN vedranno chiaramente la tecnocrazia per quello che è. ⁃ Editor TN

La Cina sta finalmente iniziando la sua epurazione di marxisti e comunisti, come dimostrano i recenti titoli delle principali pubblicazioni:

Tutti questi giornalisti si grattano la testa per quanto possa sembrare strano, ma se capissero qualcosa sulla tecnocrazia, saprebbero che la tecnocrazia e il comunismo sono sempre stati nemici naturali. Sono olio e acqua o materia e anti-mater l'uno con l'altro. Alla fine, i tecnocrati non hanno assolutamente alcuna utilità per qualcosa di marxiano. 

Se sei comunista, marxista, socialista, di sinistra, ecc., Ti suggerisco di guardarti le spalle. Anche se li hai aiutati a decostruire il capitalismo e la libera impresa, i tecnocrati ti getteranno tutti sotto l'autobus quando sentiranno che non sei più necessario. La Cina ha già raggiunto quel punto e l'America non è molto indietro. 

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

3 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Desmond McReynolds

CHIARIMENTO DELLE DEFINIZIONI - CHE COS'È IL MARXISMO ETC? La definizione di comunismo è: controllo dei mezzi di produzione, distribuzione e scambio. Pertanto il comunismo / marxismo non è cambiato e ha più controllo che mai, specialmente in Cina ma anche negli Stati Uniti. Il nuovo Presidenet del Brasile dice che sta per sradicare il socialismo - buona fortuna a lui! Il socialismo dilaga in America Latina ed è per questo che l'America Latina è così arretrata e colpita dalla povertà. Il marxismo è la più grande cospirazione contro i lavoratori che sia mai esistita. Quasi tutti i paesi del mondo ora hanno un marxista... Per saperne di più »