'Streetscooter': primo grande fallimento nella mobilità elettrica

StreetscooterImmagine: da Superbass - opera propria, CC BY-SA 4.0, commons.wikimedia.org
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
Quando la Green Economy incontra il capitalismo, l'uno o l'altro moriranno; in questo caso, gli eco-socialisti tedeschi hanno morso la polvere e il primo grande fallimento della mobilità elettrica dovrebbe inviare un messaggio forte al resto del mondo. ⁃ Editor TN

Il produttore "Streetscooter", acquistato da Deutsche Post (Poste tedesche) nel 2014, sarà demolito. Naturalmente i media tedeschi danno la colpa alla "cattiva gestione" da parte della grande azienda.

Quale abitante della città non conosce i piccoli scooter elettrici gialli dell'ufficio postale tedesco che i postini e le donne consegnano lettere e piccoli pacchi ai cittadini comodamente ed efficacemente? Non molto tempo fa ho ricevuto notizie via Facebook su come i veicoli per la consegna elettronica sono appena tornati all'ufficio postale, soprattutto in inverno, e solo quando il riscaldamento è spento.

Ora anche la direzione della Posta segue l'esempio e termina l'esperimento con gli scooter per le consegne.

La società era una piccola startup, una giovane società privata dinamica in un campo "sexy", proprio come l'intelligenza artificiale o la tecnologia di protezione del clima. Deutsche Post ha acquistato la società con il benevolo supporto della stampa amante dell'ecologia e l'ha utilizzata per perfezionare un po 'l'immagine altrimenti serena.

Tuttavia, ogni colpo di stato basato sull'elettrochimica deve alla fine dimostrarsi nella vita di tutti i giorni per anni. Gli scooter dell'ufficio postale ovviamente non potevano. Non è possibile spingere un veicolo elettrico ancora carico di lettere al deposito locale quando la batteria è scarica: lo scooter è troppo grande e pesante per quello. Oppure devi pianificare percorsi più brevi (in inverno), il che riduce l'efficienza. Poiché le lettere vengono consegnate solo durante il giorno, gli scooter possono essere ricaricati comodamente di notte. Ma se devi ricaricare durante l'orario di lavoro, ci vogliono ore e non hai tempo per farlo.

Prendi, ad esempio, l'esperimento con l'autobus elettronico di Berlino: gli autobus al litio partono dalle 8 alle 12, quindi i veicoli diesel prendono il controllo. Il nostro relatore Prof. Alt parla in questo contesto su una doppia infrastruttura, che ovviamente è anche circa due volte più cara. Presumibilmente Deutsche Post ha dovuto gestire una flotta doppia altrettanto inefficiente di circa 13,000 scooter stradali. Gli scooter si rompevano più spesso e presto dovevano essere riparati e sostituiti da furgoni di consegna diesel.

Un commentatore di televisione ntv, tuttavia, dà la colpa alla gestione lenta di Deutsche Post: un progetto come una flotta elettrica di auto elettriche deve essere gestito da gestori di start-up flessibili con cuore e attitudine, quindi funzionerebbe.

Lo Streetscooter meritava una gestione dinamica, creativa e rischiosa - e l'opportunità di ottenere i fondi necessari indipendentemente sul mercato dei capitali.

Questa affermazione non è convincente. Che si tratti di una startup o della Deutsche Post, entrambi devono aderire alle leggi principali della fisica e dell'economia. Una cosa non deve mai essere dimenticata: Deutsche Post è un gruppo aziendale che deve fare soldi.

L'amministrazione comunale di Berlino, d'altra parte, può sprecare denaro a piacimento con una pianificazione sbagliata. Lavorano con fondi provenienti da imposte riscosse con la forza. E i politici eco-socialisti di Berlino, che sono poveri di aritmetica, vengono eletti e non sono ritenuti responsabili per i loro fallimenti con i loro beni privati.

Naturalmente alcuni affermeranno che Tesla ha ottenuto ciò che richiede la citazione N-TV sopra. Ma questo non è vero: Elon Musk è un tesoro ecologico che ha già ricevuto miliardi di dollari in sussidi statunitensi. Senza questi miliardi sarebbe da tempo fallito o sarebbe diventato un mini-produttore per una nicchia.

Ora noi tedeschi stiamo vivendo la stessa cosa nel Brandeburgo: poiché la "grande coalizione" della Merkel vuole avere una parte nella sensualità mediatica di Tesla, il "Gigafactory" viene fortemente finanziato lì.

Il fatto che un'intera foresta venga abbattuta e che debbano essere assunti lavoratori polacchi più economici non ha alcuna conseguenza per qualcuno come il ministro federale dell'economia Peter Altmaier. Anche la stampa.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


Avatar
1 Discussioni dei commenti
0 Discussione risposte
0 Seguaci
Per molti commenti
Discussione più calda del commento
0 Autori di commenti
Autori di commenti recenti
Sottoscrivi
ultimo il più vecchio più votati
Notifica