Il prof di Stanford vede un vaccino "supereroe" per "aggiornamento genetico su tutto il corpo" entro 10 anni

Professor Euan Ashley - Professore di Medicina e Genetica presso la Stanford University e uno dei pionieri nell'applicazione del sequenziamento genico in medicina.
Per favore, condividi questa storia!
Scienziati transumanisti stanno uscendo allo scoperto in tutto il mondo, incoraggiati dalle attuali iniezioni di terapia genica non approvate e non testate per COVID-19. Questo genetista di Stanford lo chiama un vaccino "autocorretto" che riscrive letteralmente il tuo DNA che verrà passato alla tua prole. Editor TN

Un rivoluzionario vaccino "supereroe" ispirato al codice DNA degli atleti olimpici potrebbe aiutare a trasformare la società nel prossimo decennio, afferma un importante scienziato genetico.

Il vaccino fornirebbe una protezione permanente contro tre delle prime dieci principali cause di morte, secondo Euan Ashley, professore di medicina e genetica alla Stanford University. Il cosiddetto jab "supereroe" potrebbe offrire una protezione simultanea ea lungo termine contro malattie cardiache, ictus, morbo di Alzheimer e malattie del fegato, grazie ai progressi dell'ingegneria genetica.

Questo trattamento rivoluzionario fornirebbe il progetto di cellule "ideali" di uomini e donne i cui geni sono più resistenti alle malattie di quelli della persona media, insieme a un "manuale di istruzioni" per aiutare il corpo a "riparare, modificare e migliorare" i propri versioni. Una singola dose potrebbe portare a un "aggiornamento genetico in tutto il corpo" che sarebbe ridurre il rischio di morte prematura in alcuni adulti fino al 50 per cento.

Quando sarà disponibile un vaccino per i "supereroi"?

Ashley afferma che il vaccino verrà somministrato a coloro che ne hanno gravi necessità cliniche prima di essere esteso alla popolazione più ampia, compresi i bambini. Gli studi clinici sui singoli componenti dovrebbero iniziare entro il 2026, con il vaccino combinato che sarà disponibile entro 10-15 anni.

Se le scoperte nella ricerca e nella tecnologia del genoma continueranno ad evolversi allo stesso ritmo rapido, il vaccino potrebbe essere ampiamente disponibile in tutto il mondo in soli 10 anni, secondo Ashley, che è anche il decano associato della Stanford University. Il prof. Ashley, 49 anni, è il direttore fondatore del Center for Inherited Cardiovascular Disease di Stanford e del suo programma di genomica clinica.

"La medicina genomica è stata promessa per decenni, ma grazie ai progressi nel campo stiamo raggiungendo la fase in cui quella promessa è destinata a diventare realtà, inaugurando una nuova era audace di trattamenti medici", afferma il professore in una dichiarazione a SWNS .

“Presto avremo gli strumenti di ingegneria genetica per riparare, modificare e migliorare il DNA associato a una serie di malattie che limitano la vita, per renderci tutti meno inclini a sviluppare queste malattie nel corso della nostra vita. Questo, ovviamente, non vuol dire che possiamo far vivere le persone per sempre e non possiamo garantire che l'aspettativa di vita aumenterà, ma è probabile che in molti casi si possano evitare morti premature”, continua Ashley.

“Anticipazioni in Modificazione del DNA significa che il numero di persone con geni "superumani" - quelli che sono più resistenti alle malattie - non è più fantascienza ma, nei prossimi anni, realtà scientifica assoluta. Potenzialmente milioni di persone potrebbero essere influenzate da questa tecnologia - un colpo da supereroe, in mancanza di una descrizione migliore.”

"Questo ha il potenziale per ridurre notevolmente il carico di malattie con una componente genetica come il morbo di Alzheimer, malattie del fegato, malattie coronariche e condizioni associate come ictus e demenza vascolare", continua il genetista di Stanford. “Non è solo possibile, ma probabile, che un simile vaccino sarà disponibile nei prossimi 10-15 anni, con i benefici di quel trattamento che diventeranno evidenti entro i prossimi due o tre decenni. Se ci modellassimo solo sugli attacchi cardiaci fatali, il nuovo trattamento potrebbe portare a una riduzione dell'incidenza fino al 50%".

Un vaccino "autocorretto" per i tuoi geni

Vaccini tradizionali funzionano insegnando al sistema immunitario a riconoscere un nemico fornendo un agente patogeno morto o indebolito nel corpo. Questo fa scattare gli anticorpi del sistema immunitario per cercare gli agenti patogeni e le proteine ​​estranee che trasportano e distruggerli.

Tuttavia, la maggior parte dei vaccini genomici, incluso il proposto colpo di "supereroe", funzionano fornendo stringhe di codice genetico a determinate cellule. Questo codice include più versioni di un "editor genetico", uno strumento come un elaboratore di testi, che altera solo una lettera di DNA da una versione soggetta a malattie a una versione resistente alle malattie.

Per garantire che gli editor genetici raggiungano gli organi giusti in modo sicuro e non vengano distrutti sulla strada per il sistema immunitario del corpo, vengono trasportati da virus mirati inattivati ​​o racchiusi in lipidi (particelle di grasso) alla destinazione precisa. La tecnica dei lipidi è utilizzata da Pfizer-BioNTech per confezionare i suoi Vaccino contro il covid-19.

Gli scienziati paragonano l'editing genetico alla funzione di "correzione automatica" utilizzata per correggere gli errori di ortografia nei documenti scritti su un computer. Invece di riscrivere le parole, l'editing genetico riscrive il DNA corrotto. La tecnica non è nuova, ma rimane relativamente non testata, almeno negli esseri umani.

Il prof. Ashley afferma che i progressi in corso nello strumento di modifica del genoma CRISPR (clustered regolarmente interspaziati brevi ripetizioni palindromiche) porteranno a sviluppi "molto significativi" nel trattamento di malattie gravi entro il prossimo decennio. Sono già considerati più facili ed economici da realizzare su larga scala.

"L'editing genetico sta diventando maggiorenne, portando con sé l'eccitante possibilità di prevenire malattie gravi nella popolazione prima che si sviluppino", aggiunge il prof. Ashley. “Non tutti saranno suscettibili a queste malattie ma, per coloro che lo sono, questo sarà un nuovo approccio rivoluzionario alla prevenzione delle malattie”.

“C'è ancora molto da fare, non da ultimo in termini di garantire la sicurezza del medicinale, e nulla nella medicina genetica è mai garantito, ma allo stato attuale sembra probabile che potremmo essere in grado di prevenire un gran numero di infarti e ictus e forse molte altre malattie per mantenere le persone sane e felici più a lungo”.

I superumani della vita reale esistono già

La probabilità di un vaccino "supereroe" si basa sulla scoperta superumani della vita reale i cui geni sono particolarmente resistenti alle malattie, o quelli più capaci di combatterle. Un esempio è l'olimpionico finlandese Eero Mäntyranta, che ha scoperto di avere un livello insolitamente alto di emoglobina, che indica un eccesso di globuli rossi che trasportano ossigeno, che ha aumentato i suoi livelli di resistenza.

Altri esempi includono l'americana Sharlayne Tracy, che ha scoperto di avere livelli di colesterolo insolitamente bassi, e un ragazzo pakistano senza nome che non sentiva dolore. Il numero esatto di persone con geni sovrumani rimane poco chiaro, ma si pensa che includa diversi milioni di persone in tutto il mondo.

Il prof. Ashley crede che i database genetici come la BioBank del Regno Unito, che attualmente detiene la salute e informazione genetica su più di 500,000 persone, giocherà un ruolo cruciale nello sviluppo di vaccini genetici. Hanno già scoperto geni sovrumani per malattie cardiache, epatiche e morbo di Alzheimer e potrebbero essere la chiave per la prevenzione del cancro e altre malattie terminali in futuro.

Leggi la storia completa qui ...

L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite

10 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
george discarica

Allora anche il cartello più basso ci darà anche le nostre auto volanti? O tutti noi "supereroi" voleranno semplicemente come fanno Superman e altri? La carota che SuperMengeles sarà come dèi amorevoli e dono alla massa mortale donna/uomo Supereroe è assurda. Quindi, naturalmente, il passo venderà come le proverbiali hotcakes, o hot cake alle carote, ai mangiatori di hotcake altrimenti senza parole. "Non possiedi nulla" (non che possiedi qualcosa ora), nemmeno il tuo DNA, e sarai persino più felice di quanto non lo sei ora. Guidalo e cuocilo (con farina di segatura) come hai rubato... Per saperne di più »

Frank-iscus

DIO-UOMO/-DONNA-NATURALE-COMUNE-LEGGE
Governo-tribunali-civili-chiesa.NTURAL-ORDER.
Genomica-digitalizzazione-meccanismo-sociale-inserzioni-brevetti-NOI-SIAMO-POSSIBILI-RIMUOVERE-UOMO-DONNA-all'ordine-inferiore.
Il toro papale viene in mente.
Crediamo in Dio.

[…] Leggi di più: Stanford Prof vede il vaccino "Superhero" per "l'aggiornamento genetico dell'intero corpo" entro 10 ... […]

Jerry

Quindi ci sono troppi umani sull'aereo, dobbiamo combattere il cosiddetto cambiamento climatico creato dall'uomo, la risposta mantiene in vita molti di noi che vivono più a lungo, sì, giusto.

Wisenox

Dovremmo parlare del debito di un quadrilione di dollari che l'élite ha in debito con i derivati. Non allungheranno la durata della vita di nessuno, a meno che non sia accompagnata da stupidità genetica dovuta a problemi di sviluppo del cervello. Gli schiavi meno costosi saranno il loro obiettivo.
Le "élite" hanno un debito di $ 1.5-2.5 quadrilioni di dollari legato al loro gioco d'azzardo in derivati. La conversazione dovrebbe essere sul farglielo pagare.

Walter White

Tutto ha un prezzo. Anche se potessero farcela, non lo faranno senza chiedere qualcosa di importante in cambio. Le persone che vivono più a lungo non fanno parte del loro piano, o, dovrei dire, nessuno di noi plebaglia vivere più a lungo non è qualcosa che vuole.

george discarica

Nulla è assoluto, anche quando, o se, qualunque cosa sia, è a livello. Niente che esce dai cartelli è al livello. Tra quei bastardi intrecciati, un guanto lava l'altro ∞. E gli un(ter)mit(ts)i(rri)portati via. Watergate Hotel California ("Non sono un truffatore")... ♪♫♪ Lo vivono all'Hotel California, Che bella sorpresa (che bella sorpresa), Porta il tuo alibi... Specchi sul soffitto, Lo champagne rosa acceso ghiaccio, E lei disse: "Siamo tutti solo prigionieri qui, di nostra iniziativa", E nelle camere del maestro, Si radunarono per la festa, Lo pugnalano... Per saperne di più »

NHNEC

Nel 2013, in un caso della Corte Suprema degli Stati Uniti, Pathology v. Myriad Genetics, Inc., 569 US 576, la corte ha stabilito che la modifica del genoma umano tramite un'iniezione di mRNA crea un nuovo genoma che può essere brevettato e di proprietà del titolare del brevetto. Tutti coloro che hanno ricevuto il presunto vaccino sono ora "brevettati" e di proprietà dei parassiti. Chiunque sia stato colpito è considerato "trans-umano". I trans-umani non sono considerati naturali, quindi non hanno diritti naturali e inalienabili. I trans-umani non sono considerati umani, quindi non hanno diritti umani. I trans-umani non possono avere uguali diritti civili, perché qualsiasi standard di... Per saperne di più »

george discarica

L'ultimo romanzo di Crichton, Next, uscito nel '06, prende come premessa tutta questa “legalità della proprietà intellettuale”. Lettura divertente, apparentemente preveggente, ma che porta anche l'assurdità sempre presente a riduzioni sempre più dense. All'inizio era il w|o|r|d|s – il primo e tuttora il più difficile supermax da cui uscire, entrare o abbattere. “Transumano” è una cosa, non una persona? Bene, indovina un po', questo vale anche per il "cittadino". L'IP attrae/incentiva il tipo sbagliato di persone – beh, sono state quelle stesse persone che hanno inventato l'IP – è diametralmente opposto alle “prerogative” che definiscono il valore/i valori umani... Per saperne di più »