'Spiare cartelloni pubblicitari' sotto il fuoco per toccare i cellulari delle persone

Per favore, condividi questa storia!

Nota TN: i tecnocrati negli affari non sono diversi dai tecnocrati nel governo, che cercano un flusso infinito di dati ovunque ci siano dati da raccogliere. Penseresti che ClearChannel applichi l'etica aziendale al loro comportamento, ma non lo fanno. Se la tecnologia può fornire loro un vantaggio su qualsiasi concorrente, agiranno per primi e si prenderanno il sopravvento in seguito. Questo è palesemente amorale, ma è ciò che possiamo aspettarci nella prossima dittatura scientifica ... a meno che non possiamo fermarli prima.

 Un senatore degli Stati Uniti chiede un'indagine federale sull'ultimo sforzo di una società di pubblicità esterna per indirizzare gli annunci sui cartelloni pubblicitari a specifici consumatori.

Il senatore di New York Charles Schumer ha soprannominato il cosiddetto programma RADAR di Clear Channel Outdoor Americas "cartelloni pubblicitari", avvertendo che il servizio potrebbe violare i diritti alla privacy tracciando i dati dei telefoni cellulari delle persone tramite lo spazio pubblicitario.

"Il cellulare di una persona non dovrebbe diventare un dispositivo di localizzazione personale simile a James Bond per una società per raccogliere informazioni sui consumatori senza il loro consenso", ha detto Schumer, un democratico, in una dichiarazione prima di una conferenza stampa programmata domenica a Times Square, dove il azienda gestisce cartelloni pubblicitari.

Ma la società, che gestisce più dei cartelloni pubblicitari 675,000 in tutto il mondo, sostiene che la caratterizzazione del suo programma è imprecisa, insistendo sul fatto che utilizza solo dati anonimi raccolti da altre società.

In una dichiarazione, il portavoce dell'azienda Jason King ha affermato che il programma RADAR si basa su una tecnica pubblicitaria vecchia di anni che "utilizza solo informazioni aggregate e anonime" di altre società che certificano che stanno seguendo gli standard di protezione dei consumatori.

King ha anche fornito all'Associated Press una copia di una lettera che ha inviato all'inizio di quest'anno a un altro legislatore che ha allo stesso modo sollevato preoccupazioni in merito al servizio di pubblicità e alla tutela dei consumatori.

Leggi la storia completa qui ...

Sottoscrivi
Notifica
ospite

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti