Under The Radar: Internet Of Things esplode nel 2020

Immagine: Wikimedia Commons, Ameer Nasrallah
Per favore, condividi questa storia!
image_pdfimage_print
L'IoT (Internet of Things) è una componente necessaria della tecnocrazia per monitorare tutto ciò che accade nella società così come il movimento geospaziale. Quando i dispositivi interagiscono con altri dispositivi e trasmettono i risultati ai computer centralizzati, l'intelligenza artificiale viene quindi applicata per esercitare il controllo.

Questo articolo ti darà un'idea dell'ampiezza e della traiettoria dell'IoT. ⁃ TN Editor

Gli ultimi anni hanno visto l'Internet delle cose (IoT) crescere da un concetto teorico a una delle principali priorità per molte organizzazioni. Poiché le aziende integrano i dispositivi IoT nel proprio infrastrutture di rete, stanno cercando nuovi modi per utilizzarli e gestire i dati che raccolgono. Dato il tremendo impatto è probabile che questi dispositivi abbiano sul mondo, vale la pena guardare alcune statistiche chiave di Internet of Things.

Che cos'è l'IoT?

In un senso molto generale, IoT si riferisce a un'ampia gamma di dispositivi connessi a Internet in grado di comunicare con altri dispositivi e reti. Loro possono eseguire una varietà di funzioni ma sono più spesso utilizzati per raccogliere informazioni ed eseguire azioni specifiche. Mentre molti di loro hanno la capacità di elaborare i dati, alcuni hanno solo lo scopo di raccogliere e trasmettere dati altrove per l'elaborazione.

Il vantaggio dei dispositivi IoT è che la loro connettività è notevolmente migliora la funzionalità e la portata del mercato. Poiché possono connettersi a una rete più ampia, possono disporre di funzionalità estese con capacità hardware relativamente modeste. Sono fondamentali per le strategie di automazione e possono essere utilizzati per controllare una varietà di compiti e funzioni da remoto.

Statistiche IoT: quanti dispositivi connessi a Internet ci sono?

1. Ci saranno 41 miliardi di dispositivi IoT entro il 2027

Sono molti dispositivi. Quando si osserva il numero grezzo di dispositivi collegati Business Insider prevede che sarà connesso a Internet entro la fine del decennio, è facile perdere di vista quanto sia grande la cifra. Per il contesto, prenditi un momento per guardare la differenza tra un milione e un miliardo in termini di tempo:

Un milione di secondi equivale all'incirca a 11.5 giorni.

Un miliardo di secondi equivale all'incirca a 31.75 anni.

La differenza tra pochi milioni di dispositivi IoT e pochi miliardi, quindi, è piuttosto sbalorditiva. Altre stime che spingono le proiezioni dell'IoT più lontano nel futuro forniscono numeri ancora più sorprendenti, prevedendone fino a 125 miliardi di dispositivi IoT by 2030.

2. Entro il 2023, il 70% delle automobili sarà connesso a Internet

Veicoli autonomi stanno arrivando, che piaccia o no. Mentre i numeri precisi sono difficili da determinare, solo l'industria automobilistica ha investito oltre $ 100 miliardi sulla ricerca e sviluppo di auto a guida autonoma solo negli ultimi cinque anni. Sebbene le auto senza conducente non prenderanno presto il controllo delle autostrade, la loro necessità di raccogliere e analizzare enormi quantità di dati richiederà data center più sofisticati in grado di dirigere il risultato traffico digitale.

Anche se i veicoli a guida autonoma non sono ancora arrivati, le automobili esistenti lo sono sempre più incorporando Funzionalità IoT. Dai sensori che trasmettono dati sull'utilizzo e sulle condizioni meccaniche a produttori e spedizionieri alla connettività Internet che facilita un migliore GPS e il comfort del conducente, i veicoli di oggi offrono la stessa connettività di una casa moderna. La potenza di calcolo che rende possibile questa connettività renderà i veicoli abilitati all'IoT strumenti preziosi in framework di edge computing.

3. Ogni secondo, altri 127 dispositivi sono connessi a Internet

Sempre più spesso, i dispositivi IoT stanno spuntando ovunque. Ex ricercatore Cisco David Evans, che ha calcolato quanti dispositivi venivano aggiunti ogni secondo, fornisce un'idea di quanto siano già diventati diffusi:

... le "cose" non sono più solo computer e telefoni. Oggi, letteralmente qualsiasi cosa può essere collegata, comprese racchette da tennis, pannolini, vestiti, veicoli e, naturalmente, le case. E sebbene le persone possano trovare questo inquietante, la rete sta iniziando a includere anche cose biologiche: oggi, gli animali domestici, i raccolti, il bestiame e gli indumenti del tuo corpo possono essere collegati. Non siamo lontani da un collegamento Internet che puoi effettivamente ingoiare come una pillola.

Con così tanti dispositivi in ​​proliferazione, i professionisti IT dovranno esserne molto più consapevoli potenziali minacce alla sicurezza. Ogni dispositivo rappresenta un diverso attacco vettoriale per gli hacker e con così tanti dispositivi che vanno e vengono sul posto di lavoro, le aziende devono diventare più diligenti nella gestione accesso.

4. Entro il 1.9 saranno disponibili 5 miliardi di abbonamenti cellulari 2024G

In un rapporto del 2019 sul settore della telefonia mobile, Ericsson prevede che la rapida espansione di Disponibilità 5G continuerà a guidare la crescita di Internet of Things. Si prevede che il mercato nordamericano vedrà la crescita maggiore, con il 63% degli abbonamenti mobili con il servizio 5G, ma anche il 47% degli abbonati cellulari nell'Asia orientale avrà accesso 5G. Si prevede che i dispositivi IoT a corto raggio trarranno i maggiori vantaggi da queste connessioni. Anche i dispositivi di grandi dimensioni e cellulari connessi a Internet dovrebbero continuare a contribuire maggiormente al traffico dati cellulare totale, che è aumentato dell'82% solo nel primo trimestre del 2019. Gran parte di questa crescita dell'IoT sarà attribuita alla riduzione dei prezzi dei chipset e al espansione delle tecnologie cellulari come NB-IoT e Cat-M1.

Statistiche IoT: qual è la dimensione del mercato IoT?

5. Le aziende investiranno fino a 1.1 trilioni di dollari in IoT entro il 2023

Molte aziende hanno già identificato i dispositivi IoT come un chiaro valore aggiunto per la loro attività. Lungi dal solo settore tecnologico, i produttori di abbigliamento, i fornitori di servizi sanitari e i comuni di tutto il mondo stanno investendo in nuovi modi per sfruttare il potenziale dei dispositivi interconnessi.

Con così tanto capitale investito in ricerca e sviluppo, è lecito ritenere che la dimensione del mercato IoT del prossimo decennio sarà molto diversa da quella odierna. Una cosa che non cambierà, tuttavia, sarà l'importanza di data center all'avanguardia nelle reti IoT. Questo potrebbe spiegare perché i data center di colocation continuano a essere un vitale soluzione IT per le organizzazioni che desiderano scalare rapidamente le proprie operazioni per ottenere il massimo dai dispositivi IoT.

6. L'impatto economico totale dell'IoT potrebbe variare tra $ 4 e $ 11 trilioni all'anno entro il 2025

Ricerca dal McKinsey Global Institute suggerisce che la crescita dell'IoT continuerà ad essere rapida nonostante il fatto che molte delle applicazioni più promettenti della tecnologia devono ancora essere completamente implementate. Molte aziende che già utilizzano la tecnologia IoT lo stanno facendo in modo modesto, ad esempio utilizzando sensori intelligenti per monitorare i prodotti che fluiscono attraverso le loro catene di approvvigionamento. Tuttavia, tecnologie complementari come la tecnologia cloud più versatile e l'architettura di edge computing consentiranno probabilmente una rapida espansione delle applicazioni IoT. Il espansione della tecnologia 5G e si prevede che la riduzione dei costi dell'hardware contribuirà ad aumentare l'adozione diffusa di dispositivi connessi a Internet.

7. Si prevede che il mercato IoT domestico crescerà fino a 53.45 miliardi di dollari entro il 2022

I dispositivi domestici intelligenti, la maggior parte dei quali vengono utilizzati per automatizzare l'illuminazione, il clima, gli elettrodomestici, l'intrattenimento o i sistemi di sicurezza in una casa, stanno già entrando nelle case numeri da record. Ad esempio, i dispositivi "altoparlanti intelligenti" come Amazon Echo sono già presenti 31 per cento delle famiglie statunitensi a banda larga al primo trimestre del 1, rispetto a un mero sette percento nel 2019.

8. Entro il 2024, si prevede che il mercato globale della sanità IoT raggiungerà i 140 miliardi di dollari

L'assistenza sanitaria è uno dei casi d'uso più interessanti per la tecnologia IoT, motivo per cui lo è il mercato in quel settore dovrebbe crescere del 12 percento all'anno dal 2017 al 2023. Il potenziale della telemedicina e dei sensori indossabili consentirà ai professionisti del settore medico di monitorare e trattare meglio i pazienti, soprattutto nei regioni difficili da raggiungere. Sebbene il settore sanitario debba affrontare sfide uniche a causa delle richieste di conformità di HIPAA / HITECH requisiti, miglioramenti in la sicurezza degli oggetti aiuterà la tecnologia da applicare in modo più ampio negli anni a venire.

Leggi la storia completa qui ...

Unisciti alla nostra mailing list!


L'autore

Patrick Wood
Patrick Wood è un esperto importante e critico in materia di sviluppo sostenibile, economia verde, agenda 21, agenda 2030 e tecnocrazia storica. È autore di Technocracy Rising: The Trojan Horse of Global Transformation (2015) e coautore di Trilaterals Over Washington, Volumes I e II (1978-1980) con il compianto Antony C. Sutton.
Sottoscrivi
Notifica
ospite
2 Commenti
il più vecchio
Nuovi Arrivi I più votati
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti
Sì yup Roundeye

Chi può permettersi uno di questi gadget elettronici IoT adesso? L'economia sta crollando, nessuno ha un lavoro, il cibo sta andando sulla luna, tutti gli acquisti non essenziali sono bloccati a causa della mancanza di reddito, ecc.

Il 5G è l'ultima delle nostre preoccupazioni ora. I democratici autoritari sono una minaccia maggiore.

James Reinhart

Grazie per aver portato questa pubblicazione alla nostra attenzione. L'eccellente due diligence da parte vostra mi ha aiutato molto a comprendere la diffusa profondità dell'inganno di quello che può essere chiamato solo un culto della morte della tecnocrazia dove, attraverso ogni strada possibile, siamo stati fuorviati e se lasciamo che rimangano su questa rotta, la morte di libertà in qualsiasi forma.